Quagliarella esce senza salutare il mister

13
24

Nella sfida al San Paolo di presentazione della squadra tra il Napoli e l’Espanyol, Quagliarella esce dal campo dopo circa 18 minuti del secondo tempo e si accomoda in panchina senza dare la mano a Donadoni. Si vede chiaramente che l’allenatore tenta di dare il cinque all’attaccante che, pur passandogli di fianco, lo ignora clamorosamente. Buono il debutto in campo del bomber di Castellammare ma deve assolutamente evitare questi gesti che portano solo polemiche senza costrutto. Capiamo che volesse assolutamente timbrare con il gol il suo esordio al San Paolo, ma il Napoli ha bisogno di serenità e non di altri inutili problemi.

Aggiornamento:
Nessun problema tra Donadoni e Quagliarella, il tecnico a fine partita ha svelato i motivi del broncio dell’attaccante: "Quagliarella quando è uscito si stava lamentando con un suo compagno in occasione del calcio d’angolo".

Pino Chianese

 

13 Commenti

  1. Arrivo in questo momento dallo stadio………questa notizia è proprio per catturare i lettori ad agosto quando lo share scende perchè le vacanze segano gli accessi!
    Donadoni è andato verso Quagliarella per dargli il 5 ma Quagliarella guardava il lungo e caloroso applauso che veniva dagli spalti. Era visibilmente emozionato e sembrava quasi inebetito dall’emozione. All’utimo secondo si è accorto di Donadoni e gli ha dato un pacca sulla spalla.
    Appena potete guardate i filmati e poi mi fate sapere!
    Se poi il giornalista che ha scritto questo pezzo non si è accorto di come è andata la cosa forse è perchè era distratto dalle troppe giornaliste che stasera giravano in tribuna o dalle hostess con la nuova maglia del Napoli!
    Se era per far polemica e iniziare già da ora a rompere le uova nel paniere allora possiamo anche andare in Champions con la squadra ma la stampa, così facendo, rimane da Coppa del Nonno!

    p.s. Logicamente mi aspetto la censura e sarebbe da altri tempi una scusa ai lettori per una NON notizia!

  2. Al primo incontro, faccia a faccia, con mia suocera non risposi al suo saluto.
    Nacque una sorta di polemica a mia insaputa. Un chiarimento con la mia fidanzata chetò ogni malinteso: ero completamente distratto.
    Per piacere, amici tifosi, siate un pò meno mignattosi con le “osservazioni” giornalistiche. Quagiarella non avrebbe avuto alcun motivo di agire così. Come poi è stato chirito.
    PER IL BENE DEL NAPOLI NON ACCENDIAMO POLEMICHE INUTILI.

  3. no va be ragazzi…è vero che i giornalisti che ingigantiscono le cose sno degli idioti…ma io ho visto in tv la partita e ho visto piu volte questa scena da vicino…donadoni ha alzato la mano prima che quagliarella arrivasse e se notate bene si vede anche quagliarella rivolto verso di lui per poi abbasare lo sguardo passandogli davanti….io in buon fede penso solo che quaglia era incazzato con il mondo perche voleva assolutamente segnare nonostante fosse un amichevole…megio cosi….vuol dire che ce grinta e volonta…..cmq de sanctis,cigarini,campagnaro sono fortissimi….hoffer ancora un incognita….

  4. Dalla visione della partita di ieri ho avuto queste impressioni:
    primo tempo discreto ma non eccezionale con qualche schema in più rispetto all’anno scorso. Secondo tempo. era il vecchio napoli del girone di
    ritorno.Effettivamente l’organico andrebbe sfoltito; ma se lo stesso presidente
    dice che sono dei brocchi come poi si vendono i giocatori in esubero?
    Ultima nota:si parla molto e si dicono da parte del Presidente cose giuste ma anche sgradevoli che forse andrebbero tenute all’interno della Società.
    il D:G: Marino che fine ha fatto?

  5. Lasciamo perdere questi atteggiamenti.
    Quaglia era arrabbiato per non aver segnato alla prima al
    San Paolo.
    Voleva restare ancora in campo ma non per questo voleva
    mancare di rispetto a Donadoni.
    Non inconinciamo a vedere le streghe anche quando non ci
    sono,altrimenti arriviamo all’inizio del campionato gia
    stressati, figuramoci alla fine.

  6. Dela si è lasciato andare ad uno sfogo fuoriluogo e prematuro xchè deluso dalla partita disputata del suo Napoli.
    Contestare l’operato dell’allenatore e di Marino in maniera cosi plateale non fa bene alla squadra.
    Comunque la curva che lo contesta si deve vergognare xchè Dela sta facendo molto, moltissimo.
    Quaglia ha iniziato male il rapporto con Donadoni…
    Ci sono troppi giocatori inutilizzati ma nessuno li vuole prendere!!!!
    Al max li chiedono in prestito.
    La situazione non è delle piu’ rosee. Speriamo bene!!

  7. non qui l’unico che sbaglia è De Laurentis.Buoni i giocatori nuovi, ma ci vuole tempo affinchè ci sia amalgama tra di loro.Mourihno si è lamentato sul Corriere dello sport – che deve inserire 4 nuovi giocatori e che dovrebbe dire Donadoni che ha 30 giocatori e deve inserirne 6 nuovi???Cmq Donadoni si starà facendo una buona idea di De Laurentis – somiglia a Zamparini e quando vede telecamere si ringalluzisce tutto….. mai che ci capitasse un presidente capace.Ne abbiamo trovato uno che finalmente ha soldi da spendere – ma poi è un gran casinista- che distrugge da solo il lavoro che cerca di costruire.

  8. Ma chi volete che si prende i giocatori del Napoli – che hanno ingaggi troppo alti….Poi non capisco xchè si insiste sugli esterni quando non abbiamo un attaccante centrale…..

LASCIA UN COMMENTO