Kharja: “Gasperini rende molto facile il lavoro a noi calciatori”

4
17

Il centrocampista del Genoa Houssine Kharja ha commentato la vittoria sul Napoli elogiando il lavoro del proprio tecnico: “Quest’anno il campionato è molto difficile – spiega ai microfoni di SkySport – perché le squadre si sono rinforzate per bene. Ci aspetta una stagione difficile tra Europe League, Coppa Italia e Campionato. Il mister è molto bravo ed io mi sono trovato subito molto bene con lui che rende molto facile il lavoro al calciatore che va in campo, poi c’è da dire che abbiamo anche un gruppo molto importante”.
“L’anno scorso a Siena giocavo da trequartista anche per le esigenze del mister ma io mi adatto a qualsiasi ruolo in campo, l’importante è giocare”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

4 COMMENTS

  1. ogni anno il campionato è difficile ma poi, grazie anche agli arbitri che graziano i “grandi”, per modo di dire, calciatori e si scagliano con quelli che “nono sono nessuno”… sembra quasi inutile lottare per lo scudetto se sei una squadra di basso, si fa per dire, livello…

  2. karja forse sara’ come dici tu ma nn e stato questo a farti vincere la partita ma un fattore psicologico per un arbitraggio ancora una volta a sfavore in piu con una squandra nn al completo comunque come tutti gli anni la vostra posizione sara’ dal 5 posto in giu’

  3. Gli arbitri vi rendono facile il lavoro a Napoli troverete la guerra! BASTA! Non siamo gli stupidi terroni di turno, ma gente che merita rispetto, piena di dignità, onore e che mai si arrende. Ora basta! Ci avete rovinato e derubato di un girone di ritorno l’anno passato, ora si ritorna già alla stessa sporca assurda musica. bene se volete distruggere Napoli-il Napoli ed i Napoletani sappiate che a nessuno lo permetteremo, ma se proprio così dovrà essere saremo noi stessi a farlo. Se continua così, se solo si dovesse verificare un’altra volta, fuori rabbia ed orgoglio del sud, e torneremo lo stadio più temuto in ogni senso ed i tifosi più pericolosi.Si perchè badate bene la nostra è civiltà, non stupidagine o addirittura paura. Ma se essere civili significa ciò allora risponderemo: Ammo posato chitarra e tammuri perchè sta musica s’adda cagna, simme brigandi e facimme paura e a terra nosta nun s’adda tuccà.Sepre;Comunque ed Ovunque forza Napoli e forza sud. Che sia guerra ora!

LEAVE A REPLY