Kermesse azzurra, ma i tifosi veri dove sono?

7
15

Il Napoli si presenta ai suoi tifosi… ma quali? Scenario di alto livello, effetti speciali, vip a josa, musiche altisonanti ma – a quanto pare – manca un elemento fondamentale di questo Napoli. C’è la squadra, c’è la società, ma i tifosi "normali" dove sono? Invitate mille persone ma di esse quanti sono i tifosi che ogni domenica seguono la squadra e quanto sono quelli che amano salire sul carro dei vincitori per guadagnarsi un pò di gloria? Viste le immagini pochi! Nulla contro la kermesse, degna di una grande squadra e che palesa la voglia della società di imporsi anche mediaticamente ai massimi livelli nazionali ed internazionali, però in qualche modo si poteva accontentare – tramite qualche iniziativa anche sul forum ufficiale tanto seguito dai tifosi – anche quella parte di tifoseria che palpita e soffre giornalmente per la maglia azzurra. La nostra non è una critica alla società ma un invito per il futuro, affinchè si cerchi di fidelizzare il pubblico anche con iniziative che avvicinino sempre più i tifosi alla squadra, cosa che ultimamente (tra silenzi stampa, divieti per gli allenamenti, ecc…) sembra esser diventata una chimera, vista la volontà del Napoli di mantenere un ambiente "tranquillo" attorno alla squadra
Caro presidente… senza tifosi la strada è ancora più difficile… non dimentichiamoli, sono una forza imprescindibile per la squadra!

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteNapoli: chi giocherà le prossime amichevoli?
Prossimo articoloDe Laurentiis – Lavezzi, baci e abbracci
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

7 Commenti

  1. c’erano i soliti 200 0 300 ultras alla stazione marittima e he volevano?essere invitati sulla Concordia – per assistere alla presentazione….o per fregarsi tutto quello che potevano prendere..???………ma fatemi il piacere..!!!!….i veri tifosi sono quelli che pagano il biglietto,che nn sparano petardi per far avere multe alla società – che nn fanno casini, ma amano il napoli – e se ne stanno tranquilli.Questi ultras sono solo dei fannulloni,parassiti,che vogliono entrare senza pagare e alla fine proclamano pure il che il Napoli appartiene a loro.No il Napoli appartiene agli sponsor e a tutti quei tifosi che pagano la loro passione. Figuratevi se quelli della Costa crociera li faceva partecipare….!!!!

  2. Io francamente ero tra i pochi invitati, e posso dirvi che tutto queste sono polemiche stupide nate da chi non sa i fatti.
    Infatti appena sono arrivato ho subito capito che la “festa” non era certo organizzata per la presentazione della squadra, ma SOLO per un discorso promozionale, promuovendo il marchio “Napoli1926”. E’ inutile infuriarsi ma invece cercare di capire che il Patron cerca di fare (come è giusto che sia) soldi, e l’altra sera è stata semplicemente una presentazione a sponsor (attuali o eventuali).
    In modo meno altisonante lo fanno tutte le squadre (anche di B e C) che NON DOVETE DIMENTICARE sono AZIENDE che a fine anno devono produrre qualcosa. DeLa ha dimostrato di essere un ottimo imprenditore, e ora che il Napoli1926 sta incominciando a produrre utili VERI la promozione si intensifichi sempre +. Se andiamo in europa l’anno prossimo non mi stupirebbe se facesse qualcosa ancora + “forte”.
    Se volete la presentazione vera andate alle 2 partite allo stadio ad AGOSTO.

  3. Maude la domenica i “teppisti” e “parassiti” come li chiami tu spendono soldi per comprare il biglietto, il materiale e tutto ciò che possa permettere agli undici in campo di sentirsi “a casa”.
    Inoltre, fin quando un’inesistente devastazione della capitale non ci ha fermato, portavamo a spese nostre il nome di Napoli ovunque in Italia ed in Europa. Credo che tu lo scorso ottobre, quando abbiamo speso 3-400 euro a testa per ruggire al Da Luz di Lisbona, eri davanti la tv con un cartone della pizza e una birra vuota, il tutto avendo speso massimo 7 euro.
    A voi il giudizio…..solo gli ultras vincono sempre!

  4. allora..quello sulla crociera è stata una rappresentazione businnes..ke a me personalmente nn piace..però se la società ci ha ricavato qualke cosa, buon per lei..ma una squadra di calcio si presenta allo stadio davanti al suo pubblico alla sua passione…quelli ke erano sulla costa..nn credo ke siano tifosi veri..solo gente ke vuole apparire e dico anke kon molte tessere omaggio ..ma fanno bene se le danno le pigliano…ma quella via nn è stata la presentazione….nn voglio ke si copi le milanesi…almeno su questo siamo superiori via

LASCIA UN COMMENTO