Dossena – Napoli le parti si avvicinano

11
22

Forse ci siamo! Dossena e il Napoli sembrano aver accorciato la forbice che distanziava la domanda e l’offerta. La soluzione per il sontuoso ingaggio del forte esterno sinistro del Liverpool starebbe nel contratto quinquiennale con l’inserimento di numerose voci economiche legate al rendimento, ai gol, agli assist e alle presenze. Una sorta di contratto al rialzo da stipulare nel più breve tempo possibile visti gli inserimenti di Milan e Tottenham. La settimana che va dal 5 all’11 agosto sarà decisiva secondo il rappresentante del calciatore.
Gennaro Gambardella

Condividi
Articolo precedenteIl Napoli a riposo
Prossimo articoloIezzo può rientrare
Giornalista e Direttore responsabile della Testata, appassionato di calcio e tifoso del Napoli, da sempre con Napolisoccer.NET per continuare a crescere con quello che consideriamo un progetto vincente.

11 Commenti

  1. bah!!!! chissa’!!!!
    come giocatore mi piace, ma nn spederei tutti sti soldi per ‘ingaggio.io prenderei centrocampista di quelli massicci e mudingay seondo il mio modeso parere era il calciatore gusto

  2. ugliu’ dopo Dossena il Napli è da Champions League, quest’anno il Napoli i fa il 3-4° posto, Lavezzi è tornat e così anche Denis spero per lui uj grande campionato, Hofer mi sebra un ottimo attaccante, Quagliarella lo sappimo tutti è da nazionale edè sempre stato forte, per tutto il resto basta vederli in campo!!! per me dopo Dosena il Napoli sta apposto ed è fortissimo anche perchè Milan e Roma stanno nella merda =D Forz Napl

  3. nn entusiasmatevi troppo, al napoli mancano tre giocatori, un terzino sinistro, un centrocampista forte fisicamente e un attaccante.qui mi sembra ke il problema sia l’ entusiasmo, basta ke zuniga gioki bene sulla sinistra contro dei dilettanti austriaci x esaltarsi e pensare di poter rinunciare a dossena, denis fa qualke gol in partitelle ke lasciano il tempo ke trovano e la prima punta nn serve più e ciò vale x il resto…
    marino dice ke hoffer è un acquisto prospettico e nn dovrà sostituire lavezzi, il presidente dice ke faranno in modo da nn dover skierare x forza il pocho, quindi ci aspettiamo un altro attaccante, nel frattempo cruz è andato alla lazio ed era uno dei poki in giro a costo zero a garantire la doppia cifra…
    resto fiducioso, ma ripeto mancano 3 pedine e se nn arrivano il napoli è incompleto, inoltre giocatori come pazienza, montervino, navarro ,gianello,rinaudo e amodio vanno ceduti, vengono accostati di continuo ad altre squadre ma sono sempre lì.

  4. claudio cruz in doppia cifra? vedremo alla lazio io non penso che denis possa segnare almeno quanto cruz partendso allo stesso modo dalla panchina.

    incompleti? bhe con dossena per me siamo quasi completi dato che come centrocampista di rottura titolare abbiamo gargano e come vice gargano abbiamo blasi….e poi eventualmente uno tra montervino pazienza e amodio no?

    il mio quasi completi é riferito al nostro reparto piu debole secondo me: la difesa!!!! spero sempre che campagnaro mi smentisca ma secondo me é il reparto dove siamo piu deboli

    forza napoli

  5. se aurelio crede di lasciare il pocho in panchina allora sta fuori di testa e dimostra di aver perso il controllo della situazione e della sua mente.

  6. Uagliù Dossena è forte!, poi dico che siamo a posto non ci serve altro..perchè il centrocampista forte fisicamente verrebbe a fare panchina visto che si sa bene che lì in mezzo dovranno giocare gargano centro-destra, cigarini centrale, e Hamsik centro sinistra…
    L’attaccante prima punta centrale verrebbe ad oscurare Denis che mi pare si stia comportando anche molto bene (io personalmente credo che questo sia un anno sicuramente diverso da quello scorso per Il Tanque) e quindi meglio puntare tutto su Denis anche se credo che difficilmente sarà titolare.
    Quindi Dossena e siamo fortissimi!

  7. cruz è stato un gran colpo mancato dal napoli ma purtroppo c’era da attenderselo poichè la politica societaria prevede che i giocatori debbano essere degli investimenti e cruz purtroppo,nonostanti le grandi doti tecnico-tattiche,non lo era.
    Dossena viceversa potrebbe esserlo ma se sfugisse sarebbe una grande sciagura visto che terzini sinistri all’altezza non ce ne sono (grosso l’unica alternativa ma come cruz scartata dalla società)poi il napoli credo vada bene come è ma occhio al mercato di gennaio (nello scorso siamo stati troppo superficiali)

  8. Non capisco perché ci sia questa ostinazione a non accettare l’ingaggio di Dossena, visto che si tratta di un nazionale e di grande esperienza. Non mi sembra che chieda la luna. In fondo nel Napoli ci sono giocatori che guadagnano quasi quanto lui senza mai giocare o giocando pochissimo. Io non punterei più su calciatori stranieri di cui non si conosca il rendimento in Italia. Dai Aurelio, ancora un piccolo sforzo! Dopo Dossena, un grande Centravanti e puntiamo alla zona Champions!

  9. Ragazzi…io nn credo molto in Dossena…ha qualità ma è molto incostante. E’ stato acquistato dal Liverpool a mio avviso molto frettolosamente dopo una sola stagione ad alto livello ad Udine (la precedente ad Udine e le altre a Verona e Treviso non sono state null’altro che normali). Non è un caso che ora i Reds vogliano venderlo per la metà dei soldi cui l’hanno acquistato, dopo solo un anno. Io attenderei per esaltarmi. Anche in nazionale, mi dite quand’è che quest’uomo ha fatto faville? Per la sinistra avrei visto molto meglio De Ceglie o Pasqual. A questo punto cerchiamo un altro giovane da lanciare, rischiando un pacco, piuttosto che prendere un pacco certo, ovvero Dossena (peraltro dell’81, quindi neanche piu giovanissimo)

LASCIA UN COMMENTO