Secco: “L’acquisto di Quagliarella è stato un gran colpo”

0
65

Il direttore sportivo della Juventus, Alessio Secco, ha rilasciato alcune dichiarazioni in diretta sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli: “Siamo alla pari con l’Inter? Non faccio la corsa sui nerazzurri, vogliamo solo fare meglio dell’anno scorso. Non so se il gap si sia ridotto, sono cose che vedremo a fine campionato. Per quanto abbiamo fatto nel mercato finora e per lo spirito del gruppo, direi che i segnali sono assolutamente confortanti. Lo scudetto d’estate non mi interessa. Ciò che conta, ad ogni modo, unitamente all’arrivo dei nuovi, è recuperare quei calciatori che la scorsa stagione, per via dei numerosi infortuni, non hanno potuto dare il massimo. Poulsen? Abbiamo già due alternative per ruolo e dobbiamo stare attenti anche all’aspetto finanziario. Riteniamo che il progetto della Juventus possa prescindere da lui, nonostante il giocatore abbia un contratto con noi ma sia molto richiesto. Da parte nostra siamo stati chiari: per quest’anno Poulsen non rientra nei nostri programmi.

Del Piero? Il nostro capitano è contento, con Alessandro abbiamo trovato immediatamente l’accordo per un rinnovo di un anno: Del Piero si sente al centro del progetto Juve.

In Italia, escludendo la Juve, il Napoli si è mosso meglio di tutte le altre squadre. L’acquisto di Quagliarella è stato un grande colpo. De Ceglie? Alcuni mesi fa Pierpaolo Marino mi chiese la disponibilità di questo giocatore. Non c’era alcun altro impegno con il Napoli se non quello morale di cederlo agli azzurri qualora lo avessimo messo sul mercato. Lavezzi, invece, non ci interessa affatto, non c’è nulla di vero”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here