Campagnaro: “Per noi argentini Napoli è una seconda terra”

1
57

Il difensore del Napoli, Hugo Campagnaro, intervenuto di conferenza stampa a Lindabrunn, si è presentato con i nuovi colori ed ha risposto alle domande dei giornalisti. Di seguito l’intervista tratta dal sito ufficiale del club:
Argentina-Napoli, sembra una attrazione fatale…

"Sì è vero. Da quando Maradona è stato qui, per noi argentini Napoli è una seconda terra. Io spero di continuare la tradizione positiva. Sinora mi trovo benissimo col gruppo e queste sono state settimane molto intense".

De Laurentiis dice di averti seguito da tempo…

"Sì, l’ho sentito. Credo che mi avrà notato sin dalla B a Piacenza. Non so cosa l’abbia colpito di me, ma di certo fa piacere avere la stima del Presidente".

In quale ruolo ti piace più giocare?

"In Argentina facevo l’esterno destro. A Piacenza con Cagni ho giocato a destra nella difesa a 4, alla Samp giocavo a destra nella difesa a 3. Non credo di avere grandi problemi di adattabilità. La mia caratteristica principale è la grinta che riesco ad avere per tutti i 90 minuti. Poi se posso sganciarmi mi piace anche fare gol".

Quali sono gli obiettivi di questo Napoli?

"C’è da dire che gli sforzi fatti dalla Società sono stati notevoli. Noi dobbiamo pensare solo a dare il massimo gara dopo gara. Tutti si aspettano un buon campionato, il gruppo è valido e molto motivato, ma non dobbiamo fissare obiettivi. Sinora si è instaurato un ottimo rapporto con Donadoni, ci segue personalmente e ci spiega tutto. Il clima e i presupposti per far bene ci sono, ma adesso tocca solo a noi dare tutto ciò che abbiamo in animo".

A Napoli ritrovi Maggio…

"Sì e sono molto contento di riaverlo come compagno. Lo vedo in netta ripresa dopo l’operazione, io so quanto vale e spero di poter ricreare con lui quanto di buono fatto alla Samp".

Un pensierino alla Nazionale l’avrai fatto?

"Per noi argentini la Nazionale è il sogno di bambini. Non c’è un calciatore argentino che non pensi alla Nazionale. Ma devo dire che il mio primo pensiero adesso è giocare titolare nel Napoli. Cercherò di conquistare spazio con la maglia azzurra. Poi tutto ciò che verrà lo valuteremo col tempo…"

Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista: SSCNapoli.it



1 COMMENTO

  1. Non so cosa ha indotto Il Presidente a portare Campagnaro a Napoli con una sopervalutazione del medesimo eccessiva. Per me e per tanti altri tifosi tale operazione di mercato resta un mistero ed è tuttora ancora tale, tant’è che nelle “amichevole” non ha giocato per i soliti affaticamenti, frequenti durante l’intera carriera del calciatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here