Donadoni boccia le tifose discinte

3
58

“Divieto di accesso alle donne scollate”. Dove pensate di poter trovare un cartello come questo? All’entrata di una chiesa? Sulla porta di un ristorante chic? Vi sbagliate. Ora la lotta ai costumi discinti è una questione tutta calcistica: tifose, se volete vedere i vostri beniamini, dovete coprirvi ben bene.
Il diktat non arriva dall’allenatore di una squadra egiziana o di qualche emirato arabo, bensì da Roberto Donadoni. Il tecnico del Napoli ha deciso di impedire alle procaci tifose napoletane di distrarre i suoi giocatori. Ecco allora il divieto: nel ritiro austriaco di Lindabrunn sono vietati pantaloncini, gonne corte, maglie scollate e canotte che lascino poco spazio all’immaginazione. Troppo preziosa l’attenzione dei calciatori per disperderla dietro a gonnelle e tette in bella vista…

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: Libero-news.it

Condividi
Articolo precedenteFumata nera, il Liverpool non cede Dossena
Prossimo articoloDe Sanctis: “La mia volontà è solo quella di giocare nel Napoli”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

3 Commenti

  1. sono daccordo questo donadoni ha troppe regole troppe leggi qui arriveremo al punto che andra via lui o qualche giocatore penso che per aver appena cominciato ha gia parlato e messo troppe regole e da qui alla fine del campionato cosa fara’ visto che le leggi vangano create in base aggli sbagli o a cose che nn devono accadere

  2. Aurelio e’ il vero dittatore …gli altri si limitano ad eseguire gli ordini e poi di quale distrazione parliamo? Un po di allenamento devono fare e non una finale di champion anzi penso che un po di coreagrafia femminile faccia pure bene a questi ragazzi mica sono in galera…sono al napoli…..o e’ lo stesso?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here