De Sanctis rinuncia ai diritti d’immagine

10
18

Nell’edizione di Sky Sport 24 si è appreso che Morgan De Sanctis ha risolto il problema riguardante i diritti d’immagine. Il portiere nei giorni scorsi è stato al centro di un giallo legato alla sua personale sponsorizzazione con la Lotto. Il Napoli dal canto suo detiene il 100% dei diritti di tutti i calciatori e quindi De Sanctis per vestire la maglia azzurra è stato costretto a riunciare alla sponsorizzazione. Sempre secondo Sky, De Sanctis domani potrebbe già essere in ritiro, nelle prossime ore si attendono sviluppi per la chiusura della trattativa.

Salvatore Scotto – Redazione NapoliSoccer.Net

10 Commenti

  1. Fa bene il presidente….se non vogliono vestire la casacca alle condizioni da egli dettatte possono andare perchè vuol dire che non vogliono sposare la causa NAPOLI.
    Una domanda, ma se il Real chiedesse loro di rinunciare ai diritti lo farebbero?????
    Fa bene De Laurentiis, fa il suo lavoro è un imprenditore ed è giusto così, lui paga gli stipendi a questi signori facessero i calciatori sudandosi i denari sul campo e quest’anno DIMOSTRINO DI ESSERE CAMPIONI!!!! Saluti e forza Napoli.

    Il Napoli così come il Real Madrid ha scelto di avocare a sè i diritti d”immagine dei propri tesserati, proponendo ad essi dei contratti “naked” cioè che spogliano i giocatori dei propri diritti d’immagine che verranno gestiti dalla società, la quale poi verserà una percentuale di tali diritti al proprio tesserato. l’ultimo punto è tratto da napolisport.net.

  2. Benvenuto Morgan, la tua riconosciuta professionalità e il tuo talento faranno bene a questo “rigenerato” e “moralizzato” Napoli. Essere tifosi del Napoli é sempre stato bello, ma con questo presidente e con questi allenatori (persone serissime: Reja prima e Donadoni poi) é ulteriore motivo di orgoglio. Via le mele marce, giocatori e tifosi amanti della sceneggiata e motivo di vergogna nazionale. Chi vuole stare con il Napoli e tifare per questa squadra, dovrá accettarne lo “stile”, altrimenti può andare altrove…ho sempre invidiato lo stile Juve, adesso tocca a noi inaugurare una nuova era e farla diventare tradizione. Grazie De Laurentis e grazie Marino, continuate cosí.

  3. ragazzi.. nn vojo esagerare ma la magkia dl napoli attira cm nn so cosa.. davvero.. x me stiamo tornando hai fasti di 1 tempo.. nn vojo esagerare ma hai fasti di 1 certo diego..

  4. Io non sono daccordo nel trattenere i diritti di immagine da parte della societa
    per prima cosa xche i diritti di immagine son una cosa strettamente personale che non riguarda niente con il calcio e solo un modo di fare soldi con la publicita,poi gli stipendi dei giocatori del napoli sono tra i + bassi ok x me va anche bene pero poi non lamentiamoci quando i “grandi” giocatori non verrano a napoli a giocare(eccetto quagliarella) o quando i contratti dei lavezzi,hamsik,gargano ect ect scaderanno e loro di conseguenza vorranno andare via dato che adesso + che un contratto da rispettare hanno una catena al collo. Ma ditemi secondo voi un cristian de sica (fa film x la filmauro di de laurentis se qualcuno non lo sà) se viene costretto a cedere i diritti di immagine alla societa di dela secondo voi continua a fare film x lui? DE la ha fatto grandi cose pero anche lui è un mezzo mercenario, tutto lui vuole, ma quanto ha guadagnato con i tiket virtuali? lo avete letto? ci sono tutti i presuposto x diventare una grande squadra pero deve un po essere meno rigido con le sue idee e basta con questo “blocco ” delle dichiarazioni dei giocatori, mo non possono + fare un intervista senza il benestare di dela,silenzio stampa……..

  5. De Santis in arrivo in Austria,come scrive tuttonapoli.net.
    Ero sicuro della soluzione positiva della questione.
    Vedo.da quello che leggo,che altri addetti ai lavori trovono
    giusto il comportamento del Napoli sui diritti d’mmagine che
    come ha detto Calleri per il 99% è un affare cederli alle società.
    Solo pochi grandissimi calciatori guadagnano cifre considerevoli
    vedi Cristiano Ronaldo,Kaka ecc che pure devono cedere il 50%
    della loro immagine al Real che solo cosi’ rientra di una parte
    dei milioni spesi.

  6. Voglio sottoscrivere quello che scrive Alfredo Sono nettamente
    daccordo con lui e credo che dopo i colloqui che il Presidente avrà con i singoli calciatori quest’opera di rifacimento totale delle regole sarà ancora più netta.
    Creiamo una stile nuovo,uno stile Napoli,siamo orgogliosi di
    avere una squadra e una Società sana e ben governata.Nell’attesa che lo sia anche la città di Napoli,cosa
    molto più difficile.

LASCIA UN COMMENTO