De Laurentiis: “Obinna è fuori da ogni discorso, forse anche De Sanctis”

20
63

Chiusa la porta ad Obinna. Piccolo spiraglio per De Sanctis.
Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, appena sbarcato a Vienna ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni. Di seguito i passaggi salienti raccolti da NapoliSoccer.NET: "Per me saranno tre giorni di chiacchiere simpatiche con questi che io considero atleti e non calciatori, vediamo se riusciamo a far capire anche a loro queste mie idee. Bisogna che anche i sudamericani capiscano quando vengono qui che l’Italia è fantastica, anche Napoli, ma che l’impegno è molto più importante. Abbiamo una tifoseria che si aspetta il totale impegno da chi lavora per questa squadra, quindi più che parlare alla squadra farò una scheda tecnica colloquiando con ciascuno di loro. Non abbiamo ancora il confessionale come in televisione ma vorrei fare un faccia a faccia approfondito con i giocatori. Non dico che voglio parlare da uomo a uomo, ma da presidente di una squadra di calcio ad un professionista che viene pagato per fare questo tipo di lavoro. Se si rispettano le regole allora "wellcome" altrimenti ci sono tanti altri posti dove andare. O noi ci mettiamo in testa che il calcio è anche impresa altrimenti io non ho niente a che vedere perchè sono un imprenditore puro, e quindi è giusto che io difenda questa mia idea. Ho speso 50 milioni di euro non per fare uno show ma perchè ho ritenuto utile spendere questi soldi per determinati calciatori per fare questo secondo quinquennio. Diventa uno stimolo anche per coloro che hanno dato meno, e che devono ancora dimostrare quanto siano straordinari come atleti. Poi quello che accadrà fra tre anni o quattro anni lo vedremo. 
Obinna è fuori da ogni discorso. Forse nemmeno De Sanctis, ma questo non ci interessa nulla. Il mondo è pieno di calciatori".
Redazione NapoliSoccer.NET



20 Commenti

  1. …che non prendiamo di sicuro Obinna…a meno che De La non stia bluffando, ma di solito LUI non lo fa mai…va beh, ha perfettamente ragione lui comunque il mondo è STRApieno di ottimi calciatori, PRENDI CRUZ

  2. bravo dela…finalmente sono contento..ke rimanga a milano..a mettere gli striscioni…sinceramente nn ero contento di questo acquisto….per me nn serve

  3. e ke kakkio non tanto obinna……ma almeno de sanctis pensavo ke faceva già parte della squadra del napoli………ma ke razza di notizie danno sti giornali!!almeno gli altri di cui si è parlato sono del napoli?

  4. chissa tra tutti voi chi ha ragione se e meglio o peggio che obinna nn viene piu e vero il mecato e ancora aperto ma per i buoni affari bisogna muoversi altrimenti si rischia di rimanere senza portiere io nn capisco come puo accadere che dopo un mese che e stata data a notizia del suo ufficioso arrivo quest’ultimo nn arriva piu per una cosa cosi banale i diritti d’ammaggine e possibile che nn hanno mai parlato di questa cosa??????????????

  5. Io questa smania dei De Laurentis di conservare i diritti di immagine non la capisco proprio.
    Società stellari come il Barcellona o il Real Madrid, dove ci sono sponsorizzazioni milionarie, si riservano il 50% dei diritti.
    Perchè il Napoli vuole il 100%???
    Invece di pensare a questi diritti che finora non hanno fatto guadagnare nemmeno un euro, pensasse a costruire la Società Calcio Napoli, che ancora adesso dopo 5 anni è ancora formata da Marino e De Laurentis.
    Quando sento parlare di Europa con una struttura simile, mi viene da ridere, anzi da piangere.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  6. Francesco dice: va beh, ha perfettamente ragione lui comunque il mondo è STRApieno di ottimi calciatori, PRENDI CRUZ

    Cruz che se lp paghi 2 milioni minimo all’anno viene se no con la politica del tetto degl’ingaggi e i diritti d’immagine rimarremo sempre una squadra da mezza classifica. Se vuole tenere gli stipendi bassi deve almeno lasciare una percentuale dei diritti d’immagine ai calciatori se no e chiaro che Lavezzi non veda l’ora di andar via.

  7. meno male…mi spiace solo per De Sanctis… per Obinna non importa, non so perchè lo avevano cercato… cosa ce ne facciamo di lui?…abbiamo comprato tutte seconde punte… un attaccante di peso ci serve…

  8. X me Dela sta facendo cose grandi con il napoli pero dovrebbe capire che il calcio è il CALCIO e la televisione,cinema e tv sono un altro tipo di settore.
    X il calcio ci vogliono i giocatori x il cinema gli attori e devo dire che gli attori guadagnno molto di più di un calciatore(in linea di massima) , partendo da questo presuposto e da quello dei diritti diimmagine non si potra mai creare un napoli “grande” , i migliori giocatori non verranno mai a queste situazioni
    e quei giocatori che abbiamo,quelli bravi tipo hamsik,gargano,lavezzi quando avranno l’opportunita di andare via lo faranno sicuramente, e secondo me non sono “mercenari” come molti definiscono , ma se a voi vi propongono un lavoro + remurenativo non lascite il vecchio x il nuovo?
    o se a lavoro voi fate una buona prestazine e il merito se lo prende il vostro capo non vi fa girare?
    Allora qui dela deve cambiare modo di pensare e essere + elastico e capire che i diritti di immagine son personali al giocatore non alla societa, per finire gli stipendi dei giocatori del napoli sono i + bassi rispetto agli altri quindi bisogna cambiare qualcosina nella sua mentalita “imprenditoriale” ,vi saluto tutti ciao

  9. questo è l’atteggiamento di Dela che ci porterà grande danno….
    Come rovinare una buona campagna acquisti…
    De Sanctis ci serve come il pane, in attacco Cruz è più utile di Obinna.
    Ma Dela rimane un incompetente troppo umorale; perchè Marino non lo frena???

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here