Slittano le firme di Obinna e De Sanctis

10
17

Gli acquisti di Obinna e De Sanctis stanno trovando dei piccoli problemi. Come è noto il Napoli è l’unica società in Italia che detiene i diritti d’immagine dei propri calciatori mentre Obinna vorrebbe mantenerne almeno una percentuale. Per l’attaccante nigeriano la firma slitta sicuramente a lunedì o martedì, perchè deve risolvere anche alcuni intoppi con l’Inter.
Per De Sanctis, come ha spiegato il suo procuratore Pastorello a SkySport, si tratta più che altro di problemi burocratici, legati ad alcune pendenze tra l’Udinese ed il Siviglia, e pertanto tarda ad arrivare il nulla osta. 
Redazione NapoliSoccer.NET

10 Commenti

  1. Ancora una volta devo dire che avevo ragione….tutte le fesserie dette sull’intertoto, sul calo di forma etc etc erano solo balle…a dicembre salto’ tutto lo spogliatoio perche’ non ci fu accordo tra giocatori e societa’…comprare dei buoni giocatori non serve a nulla se poi li gestisci come un severo padre di famiglia…..sappi che questo e’ un lavoro per i tuoi bimbi non una partita di calcetto….questi sono professionisti innanzi tutto e i dittatori lasciamoli da altre parti.

  2. Meglio che lo sappiate adesso….il calcio ha smesso di essere sport da anni oggi e’ affarri… nessun giocatore si accontenta a vita professionale, di lasciare i diritti di immagine che sono quelli che danno i maggiori guadagni, parlo dei calciatori di un certo livello, tipo lavezzi amsik quagliarella etc etc se aurelio vuole fare l’affare con il napoli cambiasse rotta.Se la squadra ,come l’anno scorso comincia ad andare forte allora si fanno avanti gli sponsor sui giocatori piu’ in vista e allora cominciano i guai con i calciatori che si fermano e non giocano al massimo…ora decidete voi se dobbiamo tenerci un’affarista e soffrire tutti gli anni da dicembre in poi.

  3. ho appena letto su un altro sito che probabilmente non verranno più nè obinna ne’ de sanctis ma come è possibile?
    de sanctis ha anche fatto le visite mediche………. bohooo………chi vivrà vedrà
    cmq è molto strano e non è la prima volta che i giocatori rinunciano al napoli

LASCIA UN COMMENTO