Montervino: “Forse dovrò lasciare Napoli”

22
41

“Inutile aspettare la scadenza naturale del contratto: resterei a vita ma i matrimoni si fanno in due”
Il centrocampista del Napoli, Francesco Montervino, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “È doveroso chiarire alcuni concetti: ho ancora un altro anno di contratto con il Napoli, quindi salvo complicazioni sarò anche io in Austria per il ritiro, vediamo però quello che può succedere in questi giorni, potrebbero infatti esserci sviluppi. Il Brescia e l’Ancona mi hanno cercato? Ho letto alcuni giornali che riportavano queste notizie, però Ancona è solo la città nella quale vivo, Brescia è una piazza gloriosa ma non è vero che mi ha cercato. Chi ha scritto queste cose ha riportato delle indiscrezioni non vere.

Si sta comunque parlando del mio futuro, forse dovrò lasciare Napoli, parlo di questa cosa solo perché c’è stata questa fuga di notizie, sono una persona seria e se non ci fosse stata quest’occasione allora sarei rimasto in silenzio.

Con il Napoli ho un rapporto aperto, siamo stati sempre sinceri tra di noi, con me in passato si è parlato di un progetto lunghissimo, anche a fine stagione, ma con il passare del tempo le cose cambiano. Così si è verificata anche l’opportunità di un Montervino che poteva servire altrove. Ho la presunzione di poter dire che ho fatto tanto con il Napoli, la mia volontà è quella di restare a Napoli, purtroppo i matrimoni si fanno in due. Basta con questi luoghi comuni della riconoscenza, ho accettato Napoli a soli 90mila euro all’anno. Ho chiuso gli ultimi tre mesi alla grande, ed è proprio questo che mi rincresce, ho dimostrato di essere ancora da Napoli. Ho un rapporto eccezionale con il presidente e con il direttore, così come l’ho avuto con Reja e Donadoni. Se c’è la possibilità però di cambiare aria allora si valuterà la situazione. Sono in scadenza, se c’era la volontà di rimanere insieme si anticipavano i discorsi, non si aspetta la scadenza del rapporto per parlare del rinnovo. Siamo arrivati alla conclusione che i matrimoni si fanno in due.

In questo momento triste vorrei evitare però i luoghi comuni, voglio evitare che si parli di riconoscenza perché “Montervino ha comprato i palloni o gli slip quando il Napoli è ripartito dalle proprie ceneri”. Montervino ha dimostrato sul campo che è un giocatore da Napoli, specialmente negli ultimi due mesi quando la squadra andava male, e ripeto l’ho fatto a cifre ridicole.

Il calo del girone di ritorno? I fatti parlano chiaro, Marino ha ragione quando parla di ultimi 5 mesi vergognosi. Ci sono responsabilità dal primo all’ultimo la scorsa stagione. I clan? È inutile dire che, in un gruppo di tante persone, non può esserci amicizia tra tutti. La verità è che, quando ci sono i risultati, c’è armonia nello spogliatoio; lo stesso non accade quando non le cose vanno male. Diciamo che, a cominciare dalla condizione atletica, è stato un susseguirsi di concause a contribuire al nostro tracollo.

Napoli si è guadagnata i grandi acquisti che ha fatto il presidente. I nostri tifosi, poi, meritano tutte le soddisfazioni del mondo, i grandi giocatori, come Quagliarella e Cigarini, ma anche i Lavezzi, i Cannavaro ed i Contini che sono persone serie e grandi professionisti, insomma giocatori da Napoli, che spero renderanno questa squadra ancora più forte”.

Redazione NapoliSoccer.NET
 

22 Commenti

  1. Grande professionista, grande uomo….purtroppo nello sport esistono regole e leggi chiare che qualunque sportivo deve saper accettare.
    Hai ancora da dare al calcio, ma al napoli serve un salto di qualità che va oltre le tue indiscutibili capacità. Se fossi al termine della carriera sono sicuro la Siocietà ti avrebbe offerto un posto nell’otrganizzazione e forse avverrà in futuro, ma ora puoi ancora batterti a bei livelli e a tante squadre faresti molto comodo
    grazie per tutto l’impegno profuso sei ammirevole e un esempio

  2. caro ciccio, non ho mai visto un calciatore dannarsi l’anima per questa maglia, sei stato l’unico a sudare, a non fare mai una polemica, a stare vicino a tutti, a rincuorare magazziniere, colleghi, e tifosi!! in te, rivedo oltre un grandissimo professionista un grande UOMO, e sinceramente scrivo questo msg con il cuore in mano!!
    CICCIO MONTERVINO UN GRANDISSIMO CAPITANO!!!
    ps: hai giocato per pochi soldi (ALTRO CHE LAVEZZI, SINCERAMENTE PREFERISCO 1000 MONTERVINO CHE 1 LAVEZZI)!
    GRAZIE CAPITANO SEI NEI NOSTRI CUORI!

  3. Non vedo perche’ debba andar via sinceramente…….il napoli ha un debito di riconoscenza con lui per aver dato una mano in campo e fuori……montervino e bogliacino sono gli unici della vecchia guardia che devono restare per diversi motivi.

  4. montervino te’ non ci lascerai mai resterai sempre nei nostri cuori xhi fa’ del bene al napoli fa del bene ai tifosi e’ noi come piazza non domentichiamo ti auguro di rimanere piu’ allungo possibile .. grazie di tutto.

  5. MARINO PER FAVORE NON MANDARE VIA IL CAPITANO!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Lui non chiede il posto da titolare, non fa polemiche se non gioca, non si lamenta se lo metteno a fare il terzino anche se è un centrocampista centrale, non chiede la luna a livello economico, è un jolly, si accontenta di poco, dove lo metti sta, tiene unito lo spogliatoio e soprattutto, a differenza di tutti gli altri, è innamorato della maglia e della città…non si può mandare via un UOMO così…ma non per riconoscenza ma perchè può essere utile per tutti i motivi ricordati…se andrà via….bè, allora GRAZIE CAPITANO, SEI UN MITO!!!!!!!!!!!!! Stesso discorso vale per uno dei portieri più forti della storia del Napoli, GENNARO IEZZO, numero 1 indiscusso!

  6. Non si da il ben servito al CAPITANO è vergognoso…… forse è l’unico che merita il nostro affetto e la nostra stima perchè non avrà lo scatto di quell’ingrato o la tecnica di HAMSIK ma ha una cosa che è difficile trovare in un calciatore…… MONTERVINO CAPITANO X SEMPRE

  7. grazie grazie grazie tu si che ci tiene realmente al napoli, hai dimostrato il tuo affetto e la tua serietà grazie. hai dimostrato che, anche se nn giochi spesso, quando ti chiamao in campo sei sempre pronto e dare il massimo, sei semplicemente grande. spero che possa rimanere con noi ancora per un po, kmq qualunque sia il tuo futuro sappi che rimarrai sempre nel nostro cuore, come il nostro capitano. In questi anni qui a napoi hai onorato la maglia azzurra come nessuno per ora ha mai fatto, come hai detto in questi mesi hai dimostrato di valere tanto e soprattutto di essere ancora da napoli. si sbagliano tanti quando dicono che nn vali nnt perche coe ha detto antonio ciancia, meglo un Montervino che 100 Lavezzi…. ciao kekko ricordati che rimammarai sempre nei nostri cuori

  8. sono parole da elogiare e da grande uomo. pero’ adesso basta.penso che montervino si sia fatto anche troppi anni a napoli e quindi e’ giusto che adesso ora vada a giocare in un categoria per lui adatta e cioe’ la serie B.
    ripeto e’ stato forse il piu’ professionista di tutti ma adesso vedo che il napoli sta puntando molto sulla qualita’ cosa che manca in larga misura al calciatore.
    penso che marino abbia trovato le parole giuste per drglielo .quindi da persone intelligenti si sono capiti entrambi.

  9. Sei grande capitano! Montervino for ever!
    Persona seria da cui molti giocatori come lavezzi e zalayeta devono imparare!
    Io penso che la società dovrebbe gratificare un personaggio così, è vero che non è un fenomeno ma è anche vero che si è sempre comportato bene. In campo mostra il suo attaccamento alla maglia, non si risparmia mai! Fuori dal campo sempre irreprensibile!
    Grazie Francè!

  10. mi chiedo, senza togliere nulla a grava,perchè appunto a grava è stato rinnovato il contratto x meriti e a montervino no?è stato l’unico a dannarsi sempre e non dite che il napoli ha bisogno di volti nuovi perchè uno così ci vuole sempre in uno spogliatoio

  11. Per il ritorno in serie A il suo contributo e’ stato importante e anche quando il Napoli era in serie C….Lo ringraziamo per quello che ha dato al Napoli,ma adesso DEVE nascere una squadra a livello!!!
    Di rinverdire i fasti della storia calcistica partenopea…quindi Montervino non se ne duola,ma lui e tanti altri,giocatori di media e piccola taratura dovranno andare via e fare spazio a giocatori,di un certo livello che Napoli e il Napoli DEVONO ASSOLUTAMENTE AVERE…

  12. montervino rimani sei un grande e l hai dimostrato contro l inter sei la bandiera napoletana…sei stato tutti questi anni cn noi e hai dimostrato di essere un giocatore serio..sei un grande rimarrai sempre nel cuore napoletano

  13. spero che il capitano legga questi messaggi, io voglio solo dire che sono un tifoso particolare.
    io guardo prima la persona e poi il calciatore, e per quanto mi riguarda io voglio 11 montervino in campo!
    tra lavezzi e montervino mi tengo 100 volte montervino!

  14. meno male!!! finalmente te ne vai!!!mammamia!! finche’volevano tenerti come uomo spogliatoio andavi pure bene !! ma quando avevi l’onore di scendere in campo eri un disastro!! mammami si la buona volonta’ ce l’avevi ma poi tutto il resto …………….!io penso che tu sia un buon giocatore di serie C, spero possa trovare una buona squadretta e finire la tua carriera e un giorno potrai raccontate ai tuoi nipotini che la fortuna esiste e che ti ha dato la fortuna di giocare in un grande club come quello del napoli!!!!!

  15. grazie montervino x aver amato la maglia soprattutto…. e nn ascoltare a quei tifosetti ke sn contenti ke tu vada via….forse loro sn mercenari cm alcuni calciatori e nn capiscono ke il valore affettivo della maglia viene prima dei soldi…magari si kiamassero e fossero tutti come CICCIO MONTERVINO….ti ritengo insieme al Pampa uno delle bandiere del napoli in questo calcio dv tutto è marcio…ancora nn è detto ke tu vada via…cmq vada…ti aspetto in giacca e cravatta a fine carriera…a NAPOLI….ovviamente….

  16. certo ke c’è ne è di persone ke nn ne capiscono proprio nulla di calcio….se calaiò e de zerbi vengono considerati bidoni…mah….tifosotto concediti all’ippica…

  17. Al di là del fatto che reputo Montervino, seppur non eccelso giocatore, almeno di pari livello rispetto ai vari Grava, Aronica, Rinaudo, Amodio, ecc, e quindi tecnicamente capace di fare la panchina a Napoli, voglio ringraziarlo per tutto quanto ha fatto a Napoli in questi anni, dicendogli che lui rimarrà sempre il capitano del Napoli, almeno per noi veri tifosi!
    Grazie Montervino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here