A. Corbo (giornalista): “Cassano al Napoli? Lo conosco è un ragazzo splendido?

6
19

Il giornalista, Antonio Corbo, ha espresso le sue considerazioni su quelli che potrebbero essere i futuri acquisti del Napoli, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Di seguito la sintesi dell’intervista a cura di Napolisoccer.NET: "Conosco Cassano, oltre ad essere un grande calciatore è anche un ragazzo splendido e credo che non si possa dire che sia uno che spacca lo spogliatoio, i giocatori forti lo uniscono. In passato ha commesso errori? Io ho un’altra opinione, secondo me c’è una forma di razzismo occulto verso chi si dimostra diverso, verso chi usa termini dialettali o si comporta diversamente, anche tipo Balotelli, e questi come forma di autodifesa rispondono con atteggiamenti che possono sembrare provocatori". Riguardo al futuro del Napoli ed alla bontà del progetto aggiunge: "Sento sempre parlare De Laurentiis e Marino di progetti e di acquisti, sarei curioso, invece, di sentire Donadoni. Da lui non ho mai sentito un discorso tecnico che faccia capire come intende impostare la squadra. Al tecnico vorrei chiedere come intende impostare il centrocampo visti gli uomini a disposizione. Ad esempio, vorrei ca. Si parla tanto di Cassano ma una squadra che schiera tutti questi giocatori tecnici che squadrà sarà?Perchè penso che si devono avere le idee chiare fin da subito altrimenti si rischia di costruire una squadra che a giugno piace ai tifosi ma l’esame del campo è un’alra cosa. Per questo motivo ho definito in alcuni miei ragionamenti, il Napoli la grande incompiuta anche perchè credo che pur avendo speso molto bisogna attendere il campionato per capire se ha speso bene. Di certo la società ha operato un grosso cambiamento rispetto al passato, oprendo di più sul mercato italiano ed acquistando giocatori colaudati. Da questo punto di vista siamo sulla buona strada, però non si può fare a meno di un attaccante da almeno 18-20 gol. Credo che non possono bastare Quagliarella (con i suoi 13 gol) e Lavezzi (con i suoi 7 gol) per consentire al Napoli di fare il salto di qualità. Si parla di Pandev, ed esponendomi, dico che anche questo non è un giocatore che possa fare al caso del Napoli, non è il goleador che serve. Fossi io opterei, anche per un attaccante straniero, l’importante che sia una punta che garantisca un certo numero di reti e continuità di rendimento".

Gianni Doriano – Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteI bookie inglesi danno Pandev al Napoli a 5,00
Prossimo articoloCucci :”Napoli unica società a poter prendere Pandev”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

6 Commenti

  1. Corbo stai diventando vecchietto e lo si nota da quello che scrivi, d’accordo che un attaccante di valore ci vorrebbe e io prenderei Nilmar a volo ma scrivere che quagliarella + lavezzi = 20 gol e’ da dilettante della penna in quanto, prima cosa Lavezzi ha smesso di giocare a dicembre seconda cosa il numero di gol dipende dal volume di gioco che la squadra riesce a produrre in attacco, chiaro e’ che se una squadra e’ votata alla difesa le palle gol sarebbero in quantita’ nettamente minore rispetto ad una che impone il suo gioco agli avversari…no Corbo?

  2. Pandev o Pellisier sono sullo stesso piano, possono far bene ed unitamente agli altri attaccanti costituiscono un costante potenziale offensivo che dovrebbe realizzare a fine campionato oltre 50 gol. Tuttavia, preferisco su tutti compreso Nilmar e Cruz, Pellisier. Il motivo non lo sò, forse sarà, una semplice intuizione.

  3. in effetti finora la campagna acquisti è pirotecnica… ma vedo qualche dualismo di troppo… e mi riferisco a maggio/zuniga, campagnaro/santacroce, il fantomatico centrocampista che si cerca/gargano… vero che per fare 1 grande squadra ci vuole 1 rosa ampia… ma effettivamente a me pare che marino stia facendo 1 pò a testa sua senza rapportarsi granchè col tecnico… spero di sbagliarmi

  4. Corbo ha ragione che sarebbe interessante ascoltare l’opinione di Donadoni.Inoltre la bontà degli acquisti dev’essere confermata dal campo.Io mi auguro un grandissimo campionato di Hamsik

LASCIA UN COMMENTO