SuperBike: Round Phillip Island, Doppio Bayliss

0
24

Troy Bayliss mette a segno una splendida doppietta a Phillip Island, nel secondo Round del Mondiale Superbike, mentre Max Biaggi lascia l’Australia senza punti e con un braccio rotto, dopo due cadute e al termine di un weekend da dimenticare. Bayliss, per nulla condizionato dalla ferita al gomito rimediata ieri, ha trionfato in entrambe le manche disputate davanti a 64.500 spettatori. In gara 1, il pilota della Ducati Xerox ha preceduto il connazionale Troy Corser (Yamaha Motor Italia) e l’ottimo Michel Fabrizio (Ducati Xerox). In gara 2, ha messo in riga gli spagnoli Carlos Checa (HANNspree Ten Kate Honda) e Fonsi Nieto (Alstare Suzuki). Tutto storto, invece, per Biaggi. Due cadute hanno rovinato definitivamente il fine settimana del romano, gia’ costretto a fare i conti ieri con la rottura della leva del cambio della sua Ducati. Gli incidenti hanno impedito al centauro del team Sterilgarda di completare due splendide rimonte. In gara 1, Biaggi ha perso il controllo della sua moto nel corso del 16° giro, quando stava provando ad agganciare Bayliss al comando. Nella seconda caduta Biaggi, ancora alle spalle del leader, si e’ procurato la frattura del radio sinistro che non dovrebbe pero’ impedirgli di scendere in pista il 6 aprile nel Round di Valencia.Ammaccature anche per Fabrizio, che ha riportato una contusione al polpaccio dopo essere stato colpito, al semaforo verde di gara 1, dalla moto condotta da Vittorio Iannuzzo. E’ andata peggio al pilota della Kawasaki, portato in elicottero all’ospedale per una brutta frattura al polso sinistro. Tutto liscio invece per Bayliss, mai realmente impensierito dagli inseguitori spagnoli. ”E’ davvero un sogno ottenere qui una doppia vittoria, visto che questa potrebbe essere l’ultima volta che corro a Phillip Island”, ha dichiarato Bayliss. ”Sapevo che questo weekend sarebbe stato difficile, tutti gli avversari sono davvero forti e le moto sono tutte competitive -ha aggiunto-. Ma ho una grandissima squadra alle spalle e sono molto contento del risultato. Durante gli ultimi giri di gara 1 mi sono trovato un po’ in difficolta’ con le gomme e temevo di dover lottare con Max per la vittoria, ma lui e’ caduto. In gara 2 i tempi sul giro sono stati superiori, ma il feeling con la 1098 e’ migliorato ed e’ stato un piacere portarla alla vittoria”. Bayliss prende il largo nella classifica iridata. L’australiano guida con 88 punti, 27 piu’ di Nieto e addirittura 39 piu’ di Ruben Xaus, che lascia Phillip Island dopo aver ottenuto 2 quarti posti. La domenica nera allontana Biaggi dalla vetta: con 36 punti, e’ gia’ a -52 dal leader.

 

Fonte: Adnkronos

SHARE
Previous articleRally: Messico, Loeb leader dopo seconda tappa
Next articleNapoli-Inter, 55mila tifosi al San Paolo
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LEAVE A REPLY