Il Napoli è pazzo di Pandev

14
22

Grandi manovre per il macedone. Vertice con Lotito la prossima settimana. Hamsik, ancora parole d’amore per Napoli.
 
Pandev o Di Natale? Di Natale o Obinna? Obinna o Pandev? Il triangolo no, non l’avevano consi­derato, però all’imbrunire dell’ulti­mo giorno utile prima del week-end, meglio tuffarsi in un mare magnum di valutazioni, rifles­sioni e contatti. Goran Pandev domina la sce­na, dall’alto d’una serie di suggerimenti pro­dotti dalle meditazioni ad oltranza della triade De Laurentiis-Marino­-Donadoni: la classe c’è – e non è acqua – l’ap­peal pure, la compatibilità è garanti­ta, dunque… E dunque Pandev, per ricomincia­re, per dar corpo al tridente, per ar­ricchire il Napoli d’ulteriore tasso tecnico, per agitare le acque già mos­se d’un mercato che con Quagliarel­la, Cigarini, De Ceglie e Campagna­ro ha scosso il proverbiale self-con­trol di Marek Hamsik, ammirato da tanta intraprendenza e sempre più felice di esserci: «La società sta riba­dendo di voler fare le cose sul serio, perfezionando acquisti ambiziosi. Io ho un contratto che intendo rispetta­re, sono intenzionato a crescere in­sieme al club. Qui ri­marrà il gruppo stori­co, qui restano incedi­bili i pezzi forti e gli in­vestimenti come quel­lo di Quagliarella confermano la volontà di creare una grande squadra». Benvenuti nel parco dei sogni, ali­mentati da una sontuosa campagna di rafforzamento e da una sorgente di idee meravigliose, l’ultima dei quali riporta su Goran Pandev, sul suo estro, sulla sua fantasia, sul de­siderio di starsene in Italia, per mo­strarsi a una platea competente ed avere sempre addosso le luci della ribalta. Pandev è la stellina da ag­giungere nella galassia Napoli, costi quel che costi, sperando però che non costi più di tanto: Lotito verrà in­dotto a sbilanciarsi all’inizio della prossima settimana, consumata la mini- vacanza, quando l’appunta­mento con De Lauren­tiis potrà essere collo­cato in agenda. Per ora, tutti sanno: Pan­dev sa che è inseguito dal Napoli, e lo sa Loti­to, e lo sa Pallavicino, manager del calciato­re. Un indizio è sempli­cemente un indizio, ma quando si entra nell’area pericolosa delle prove, i gialli – anche quelli estivi e calcistici – sono destinati a soluzione.

Redazione NapoliSoccer.NET – (fonte: Corriere dello Sport)

Condividi
Articolo precedenteCalaio’ per arrivare a Zuniga?
Prossimo articoloCdT, oggi e domani a Napoli l’Open Nazionale
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

14 Commenti

  1. Pandev è un discontinuo – personalmente qui abbiamo gioito solo per l’ arrivo di Quaglia.di Padev o altri nn siamo pazzi – anche perchè il ragazzo ha delle remore a giocare in un quasdra che nn partecipa all’europa.Il prezzo è alto ed ha sempre avutoun ingaggio basso e adesso nn può pretendere dal Napoli cife superiori a Quaglia.

  2. Il migliore acquisto del Napoli, a mio modo di vedere, è Cigarini che per la giovane età è da preferirsi a D’Agostino, certamente farà fare il salto di qualità all’intera squadra. Il peggiore è Campagnaro per la sua imperfetta intagrità fisica: Di sicuro, sempre a mio parere, non potrà fare più di 15 partite a campionato così come lo è stato per Maggio per lo scorso campionato e come lo sarà, forse, per il prossimo. Mi auguro che mi sbagli. Staremo a vedere. Però prima di fare qualche acquiso proveniente dalla
    Samp riflettete, riflette e riflettete.

  3. maude è ovvio che pandev sia interessato più alla Juve…non scherziamo su! QUi si tratta solo di fare presto! Gli offriamo lo stesso ingaggio di Quagliarella e subito e verrà, a lotito 14 milioni e lo cede…poi serve un portierone e terrei Navarro secondo e un altro buon difensiore, in questo modo credo che potremmo arrivare in Champions quest’anno. Siamo da almeno 5 posto

    Speriamo bene, un mercato davvero sorprendente, felice di tutti gli acquisti! Teniamo ovviamente i nostri gioielli strettissimi!

  4. prendere Panedv…anche discontinuo…vuol dire fare il salto di qualità in attacco e poter dire che il napoli ha uno dei migliori attacchi del campionato….
    Ottimo mercato fin ora

  5. Limar70 credo che hai detto il vero sulla continuita di campagnaro,quest’anno x esempio ha fatto 14 partite da titolare e 17 giocate con un totale di 1065 minuti giocati(questi i dati) infatti tra tutti gli aquisti è il paggiore e sopratutto pensando che ci dovremmo privare di mannini che secondo me è uno dei migliori del napoli.Quindi il ruolo di mannini dovra essere sostituito dal’arrivo di De ceglie(buon giocatore) eallora(sempre secondo me) non era meglio trovare un altro difensore centrale + giovane di campagnaro(1980) e non vendere mannini? Secondo me era meglio riprenderci “Garics” dall’udinese e pagare x interno quagliarella cosi in difesa era fatta,cosi ni difesa avremmo avuto s.croce,garics,cannavaro e contini e credo che cosi eravamo apposto.
    X quanto riguarda Pandev 29 partite da titolare e 31 goiocate x un totale di 2370 minuti e 9 reti ,di sicuro un bravissimo giocatore anche xche da sempre il suo supporto in difesa quando c’è da farlo ma non un super cannoniere ,comunque è giovane (luglio 1983) quindi potra anche migliorare, quindi credo che pandev sia un buon aquisto. Speriamo che non si venda s.croce.

  6. Come si fa a dire ke pandev nn è forte è ke abbiamo gioito solo x l’arrivo di quajarella? io nn lo so ma cosa andate cercando? cosa volete ke prendiamo messi e puyol? smettetela diventate ridikoli nn siete mai contenti i finti tifosi come voi devono tifare il savoia e no il napoli….oltre quajarella cigarini èun grande acquisto basti vedere come gioca in nazionale….campagnaro anke basti vedere l’affetto ke i doriani hanno x l’argentino….de ceglie è un altro acquisto validissimo ora con l’arrivo di pandev (speriamo) e di un portiere e di un jolly di centrocampo siamo competitivi ad alti livelli…..e c’è gente ke continua a criticare……vergognatevi finti tifosi la gente come voi èil male del napoli

  7. Io penso che con l’arrivo di Pandev, e di De Sanctis e qualche ritocchino alla difesa questo Napoli può essere davvero una grande squadra; e pensare che 4 campionati fa giocavamo in serie C1, ora invece abbiamo una squadra davvero competitiva per la Champions e di questo ne sono consapevoli anche i grandi club, non a caso il Napoli è la squadra che in Italia fino a questo momento ha speso di più. Un grazie al Presidente ed a Marino che stanno facendo grandi cose. Ah una curiosità ma a Gennaio nel mercato di riparazione, lessi sui quotidiani sportivi che il Napoli, oltre a Datolo, aveva concluso pure l’acquisto per Giugno del difensore Polacco “Jodloviec”. Ma questo calciatore, di cui non ricordo nemmeno bene il nome, è nostro o no?Io non ne ho più sentito parlare………. Comunque, ovunque e per sempre FORZA NAPOLI.

  8. se l’acquisto di pandev va in porto, con l’attacco siamo a posto. anche se a questo punto e’ giusto che resti denis (pacheggiato in panchina)visto che un attaccante di grossa stazza ce lo dovremmo avere. a centrocampo devo capire come vuole giocare donadoni. c’e’ cigarini,hamsik,gargano,maggio e adesso si vuole prendere un altro centrocampista.e’ giusto che lo prendano perche’ dobbiamo avere una rosa di qualita’ .anche in panchina.ma la mia sensazione e’ che donadoni nn veda tanto hamsik e credo che si fara’ un po’ di panchina .questo verra’ accettato dal calciatore slovacco?
    vediamo dai cmq ottia campagna acquisti per adesso.
    e sempre forza napoliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  9. SANTA Croce non si deve toccare, il difensore piu’ promettente del calcio Italiano, Donadori sta sfasciando i nostri talenti gia ci ha fatto perdere Mannini per chi?uno con il piede rotto.Chi sostituisce Maggio?Montervino??Abbiamo nuovamente solo i titolari,come si fa male 1 nn ci sono sostituti.faremo la fine di quest’anno ottima andata e tragico ritorno.

LASCIA UN COMMENTO