Italia battuta dall’ Egitto. Quagliarella sottotono

2
38

Clamoroso dal Sud Africa. I campioni del mondo si fanno battere dai campioni d’Africa dell’Egitto per una rete a zero, complicandosi tremendamente la vita in vista del decisivo match, di domenica sera, contro il Brasile. La sconfitta italiana è stata più che meritata. Infatti, dopo un primo tempo veramente pessimo e sottotono, gli uomini di mister Lippi non sono riusciti a trovare i tempi giusti per recuperare il vantaggio ottenuto dai faraoni africani, al 40esimo minuto, grazie al colpo di testa di Homos su calcio d’angolo. Una squadra irriconoscibile quella azzurra, che per ammissione dello stesso CT, ai microfoni della RAI, "non ha messo in pratica ciò che aveva preparato durante gli allenamenti". Tra i bocciati non si salva il neo-acquisto partenopeo, Fabio Quagliarella, che dopo aver iniziato la gara da titolare, è stato sostituito poco dopo l’inizio del secondo tempo, senza aver mai impensierito il portiere avversario. Adesso, per essere sicuri di passare la fase a gironi di questa Confederations Cup 2009, bisognerà battere la corazzata verdeoro con due goal di scarto.

Josi Gerardo Della Ragione – NapoliSoccer.NET

2 Commenti

  1. ho visto la gara, Italia troppo vecchio.

    Zambrotta, Grosso, Cannavaro, Toni, Gattuso….. tutti giocatori finiti.

    Il centrocampo con Gattuso-De Rossi e Pirlo non funziona, e poi, brutto con Pirlo che si muove sulla sinistra. Server un 4-4-2 con un attacco tutto diverso.

LASCIA UN COMMENTO