Donadoni: “Mie intromissioni sul mercato? Non commento, ma parlerò con il Presidente”

16
27

Come se non bastasse la telenovela Lavezzi, un altro caso potrebbe tenere in ansia i tifosi azzurri: secondo l’edizione odierna de Il Mattino, il tecnico del Napoli, Roberto Donadoni, avrebbe mal digerito le parole di ieri del Presidente De Laurentiis sulla gestione delle trattative di mercato (Lui faccia l’allenatore che al mercato ci pensiamo io e Marino). Sembrerebbe infatti che il tecnico azzurro abbia contattato alcuni giocatori di suo interesse attraverso i loro procuratori, facendo lievitare i prezzi dei cartellini e degli ingaggi al momento delle richieste ufficiali . Ecco spiegato quindi quello strano invito al rispetto dei ruoli da parte del Presidente nelle numerose interviste rilasciate a Sorrento. Donadoni lascia trapelare un pò di fastidio ma preferisce giustamente non rispondere mezzo stampa: "Sino ad ora abbiamo sempre agito in sintonia e sul mercato siamo in contatto costante. Le parole di De Laurentiis? Devo parlarne con il presidente" .

Redazione Napolisoccer.Net

16 Commenti

  1. Ribadisco che sarebbe meglio che De Laurentiis tacesse. Vada a pavoneggiarsi quando si vince o fustighi quando si perde.
    Però, se è vero che Donadoni ha preso contatti diretti con procuratori, il presidente ha ragione!

  2. de laurentis ha sbagliato in pieno se aveva qualcosa da dirgli doveva parlarne prima con lui spero che non se ne vada ma se lo facesse sarei dalla sua parte

  3. Meglio che aurelio si dia una controllata, esiste la signorilita’ che dice di avere ma poi sbotta come un tamarro qualsiasi, aurelio prima di parlare giudica bene con chi ti rivolgi donadoni e’ piu’ signore di te. Comincio ad avere qualche dubbio sulla storia di lavezzi…potrebbe aver ragione il pocho…aurelio scusati immediatamente con tutti e due.

  4. Aurelio avolte mi sembra un dittatore, solo lui puo parlare e affermare qualcosa,tutti gli altri devono tacere.Sicuramente un consiglio dall’alenatore x comprare dei giocatori non puo che essere positivo, dato che ha esperienza ricordiamoci che è stato un grande giocatore che ha militato in una grandissima squadra e secondo me ne sa qualcosa di piu di Marino sui giocatori e come giocano.

  5. mmmm…. che si scelga lui gli uomini ed abbia diritto di veto su ogni acquisto è giustissimo e va benissimo… ma non esiste proprio che lui stesso abbia contatti per l’acquisto… a questo assolutamente deve pensarci marino…. ma stiamo scherzando???

  6. in sintonia si ma decidono sempre il presidente e marino .
    donadoni puo dire la sua ma non mettersi in contatto con i procuratori .
    forse si e dimenticato ke uno come marino scaltro nel mercato non ci sono molti.
    sono d’accordo con il presidente …………..donadoni pensa a far giocare bene la squadra
    forza napoli

  7. Per me ha sbagliato il Mattino a riportare nella pagina sportiva quanto detto dal Presidente a proposito dei ruoli. Il giornalista Marolda deve stare attento a riferire cose che possono creare risentimenti di quanto operano, seppure con ruoli diversi, per il bene del Napoli

  8. ha ragione alfio, i giocatori da prendere devono essere decisi da donadoni, marino e de laurentiis, ma a prendere contatti non deve certo pensarci donadoni. specie se l’ha fatto senza dire niente ai “capi”.

  9. si posso anche sbagliare i tempi e i modi per dire certe cose ma è anche vero che bisogna rispettare i ruoli sennò non ci si capisce più niente…sarebbe la repubblica delle banane e non la società calcio napoli!!!

  10. Quello che intendevo non riguardava i ruoli, che vanno rispettati, ma il modo di trattare le persone ed il rispetto verso i suoi collaboratori….e poi mi sembra che tra donadoni e aurelio c’era un patto di collaborazione anche sul mercato dopo le gaffe di Mario oppure non ci sento piu’? Aurelio allora ti dico lascia fare il film di Natale al tuo regista e dedicati un po di piu’ alla figura manageriale di una squadra di calcio che ne hai sicuramente bisogno…se vuoi che i tuoi atleti diventino tali comincia a trattarli come si deve, comprare non vuol dire essere padroni dell’anima.

  11. Comunque raga dela sta spendendo dopo la figuraccia della passata stagione,dopo gli errori di marino sugli aquisti,adesso sta facendo le cose in grande x scusarsi,comunque un consiglio lo deve accetare da donadoni sui giocatori da prendere e lui e marino poi faranno i contatti,cosi la cosa è giusta,comunque il 70% delle cose che ripostano i giornalisti sono false,chi la detto che donadoni ha conattato direttamente gli agenti dei giocatori? lui? qualche agente? o i giornalisti? bo bo???

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here