Reja: “Sento la stima dei napoletani”

13
9

L’ex mister del Napoli, Edy Reja, arrivato da poco in Campania per trascorrere alcuni giornate al mare, ha rilasciato un’intervista al quotidiano Il Mattino: "Appena sono arrivato in aeroporto sono stato travolto dall’affetto della gente. I napoletani questa volta non salutavano l’allenatore della loro squadra, ma soltanto l’uomo Reja. Questa cosa mi ha fatto immensamente piacere. Cosa mi è rimasto della lunga esperienza napoletana? Solo splendidi ricordi e momenti irripetibili. Mi è dispiaciuto tantintissimo non concludere la stagione con il Napoli. Avrei comunque lasciato la squadra a fine stagione. L’arrivo di Donadoni non ha cambiato molto? Questa cosa è veramente inspiegabile. Speravo che il mio addio provocasse una scossa, ma ciò non è accaduto. Il mio futuro? Credo proprio di aver chiuso la carriera – continua il goriziano –  dopo Napoli quale altra città potrebbe darmi le stesse soddisfazioni?".
Queste le belle parole da parte di un uomo e di un allenatore, che in meno di cinque anni è riuscito nell’impresa di traghettare la società partenopea dall’inferno della serie C alla ribalta europea, passando dai 4.400 spettatori del "Vincenzo Presti" di Gela ai 65.657 del "Estadio da Luz" di Lisbona.

Josi G. Della Ragione – Fonte: "Il Mattino"

Condividi
Articolo precedenteQuagliarella: “Non vedo l’ora di indossare la maglia azzurra”
Prossimo articoloManifestazione Golden Goal, le dichiarazoni de protagonisti
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

13 Commenti

  1. Come allenatore qualche volta l `ho criticata, ma come uomo devo dire che Napoli ha avuto la fortuna ed il privilegio di apprezzarla come persona seria ed onesta, e mi farebbe piacere se restasse a Napoli con altre mansioni.

  2. Spesso non ho condiviso il suo credo tattico, ma come persona ha dimostrato di essere eccezionale e di meritare la nostra stima ed ilnostro affetto.
    Tantissimi auguri, Edy, grande signore.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

LASCIA UN COMMENTO