Tribuna ospiti ai napoletani oggi la richiesta in questura

0
27

Due sole richieste da Milano per la tribuna ospiti del San Paolo. Appena due tifosi dell’Inter, fino a ieri pomeriggio, disposti ad occupare l’area da quattromila posti che lo stadio di Fuorigrotta offre a chi vuol seguire in trasferta la sua squadra del cuore. E nei giorni in cui Napoli ha fame di calcio (30mila biglietti venduti e nuovo record di incasso stagionale), e cerca biglietti che sono quasi tutti esauriti, il Napoli pensa di offrire ai propri tifosi quelle quattromila seggiole dietro alla rete, fra tribune e curva A, che resterebbero deserte. L’idea l’ha annunciata ieri Pierpaolo Marino, confidando anche il numero esatto di richieste pervenute da Milano. Ma prima che l’iniziativa possa trasformarsi in realtà, bisogna attendere la chiusura ufficiale dei botteghini per la tribuna ospiti (che, secondo la normativa in vigore avverrà stasera). Se il trend negativo fosse confermato, e si arrivasse a richieste che non superano i venti biglietti, scatterebbe l’operazione prevista dal Napoli. Tutti i tifosi dell’Inter che hanno comperato il biglietto verrebbero ospitati dalla società azzurra in tribuna vip, e partirebbe immediatamente una richiesta alla questura di Napoli per ottenere il permesso di offrire quel settore ai tifosi azzurri. L’Osservatorio del Viminale non ha posto limitazioni a questo tipo di interventi ed ha lasciato ai questori piena discrezionalità sulle decisioni. Un primo contatto per verificare la disponibilità della questura ci sarebbe già stato, ma l’iter ufficiale potrà partire solo domani sera. I quattromila biglietti da destinare ai tifosi del Napoli, verrebbero immediatamente messi in vendita ai botteghini dello stadio che resteranno aperti anche nella mattina e nel primo pomeriggio di domenica. Ma, per adesso, l’unica possibilità per i tifosi rimasti senza biglietto è aspettare e sperare che da Milano non arrivino altre richieste. Al San Paolo, però, di tifosi dell’Inter ce ne saranno. Saranno in tanti, sparsi un po’ dappertutto nello stadio. In Campania esistono 38 Inter club che si sono già organizzati per portare a Napoli tanti fans dei nerazzurri; ma hanno preferito acquistare biglietti per altri settori dello stadio, piuttosto che finire nella gabbia dei tifosi ospiti. Al comando della truppa nerazzurra in missione sugli spalti del San Paolo, ci sarà Adriana De Leva, 55 anni che è la coordinatrice regionale per la Campania, degli Inter Club. Intanto sarà predisposta l’apertura dei cancelli dalle 17, cinquecentotrenta steward e seicento uomini delle forze dell’ordine impegnati. Da oggi entra in vigore il decreto del ministero dell’Interno che stabilisce l’obbligo di disporre di steward «certificati» da appositi corsi di formazione. Napoli-Inter è il primo banco di prova. Gli steward avranno compiti di ispezione dell’impianto, prefiltraggio e filtraggio, indirizzamento degli spettatori, controllo antiscavalcamento e segnalazione ai pubblici ufficiali. Per Napoli e Avellino i corsi sono stati organizzati dalla Cesvitec, l’azienda speciale della Camera di commercio che ha presentato ieri risultati e obiettivi dell’iniziativa. Gli aspiranti steward -hanno spiegato il presidente della Cesvitec Costantino Formica, il delegato della Figc Federico Scalingi e il responsabile del Napoli Luigi Cassano- hanno superato un esame di lingua inglese, pronto intervento, gestione delle masse, psicologia e sociologia. Saranno i primi ad intervenire richiedendo l’intervento della forza pubblica in caso di necessità. «Ai tifosi chiediamo di arrivare in anticipo – l’appello del vice questore vicario di Napoli, Giovanni Fiorentino – e di collaborare con steward e forze dell’ordine». I tornelli sono tarati per permettere l’affluenza di 60.000 persone in 90′. Al Gruppo permanente che si occupa della sicurezza del San Paolo (Gos), diretto da Alberto Francini, il compito di coordinamento. In aumento la presenza femminile: del gruppo di steward selezionato dalla Sport & Event fanno parte anche quaranta ragazze.

 

Il Mattino

Condividi
Articolo precedenteStasera Eldo Napoli-Cimberio Varese
Prossimo articoloDe Laurentiis:«Contro l’Inter una notte da Champions»
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LASCIA UN COMMENTO