Mazzoni: “La probabilità che Lavezzi resti a Napoli dipende solo dalla società”

28
72

"I calciatori non sono degli schiavi. Uno può comprare il cartellino di un giocatore ma non la sua volontà"
Il procuratore del Pocho, Alejandro Mazzoni, dopo le dichiarazioni di ieri a SkySport, oggi è tornato a parlare, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.NET: "E’ soprattutto una questione di non poter parlare con il Napoli che attraverso il suo direttore non ha fatto nessuna delle cose che aveva promesso. E’ da domenica che sto aspettando una chiamata dal dg per avere un incontro con il presidente. Quindi è un pò difficile per noi sapere ciò che vuole il Napoli con Lavezzi, non Lavezzi dal Napoli. Alla gente che legge tutto questo vorrei dire che io sono sempre stato a disposizione del direttore e che l’ultima volta che l’avevo visto avevo un’offerta importante per Lavezzi da parte di un club straniero. Lui mi aveva detto di portarla che ne avremmo parlato ma il presidente non si è fatto sentire, non ha risposto neanche al Pocho. Io non posso dire niente del Liverpool perchè non sono l’agente Fifa autorizzato a parlare. Io posso solo dire che l’offerta è vera e che Marino l’ha respinta. Tutti sanno che l’offerta diventa ufficiale quando i club si sono già parlati e messi d’accordo. Io non voglio parlare di club, di Liverpool o di altri club. Non è importante l’offerta, l’importante è il rapporto del Napoli con noi ed oggi non c’è nessun rapporto. Il direttore sette mesi fa ha detto che si doveva fare un nuovo contratto per Lavezzi ma non si è più parlato di questo tema perchè ci sono stati diversi problemi, prima l’inzio del campionato, poi il problema coi calciatori. Oggi c’è un’offerta importante per il calciatore e per il club ed io ho l’impressione che il Napoli voglia venderlo. Tengo a precisare che per Lavezzi Napoli è importantissima ma stiamo parlando di un club importante inglese che gioca in Champions League che gli offre un ingaggio tre volte superiore a quello che guadagna. Si deve capire che i calciatori non sono schiavi, sono persone. Uno può comprare il cartellino di un giocatore ma non la volontà. A tutti i tifosi dite che Napoli è nel cuore di Lavezzi. La percentuale che Lavezzi resti a Napoli dipende solo dal Napoli. Io non posso parlare di cifre per radio, non sarebbe rispettoso".
Redazione NapoliSoccer.NET



28 Commenti

  1. dunque prima dice che l’offerta è vera e Marino l’ha respinta.
    poi dice che ha l’impressione che il Napoli lo voglia vendere…. mah
    sapete cosa vi dico? questo qui ormai sta rompendo fortemente i maroni ma lavezzi nemmeno smentisce quanto dichiara.
    io non lo venderei no. io lo lascerei a marcire in tribuna per tutto il prossimo campionato. e solo dopo che avrà mandato a quel paese sto rompico….ni di procuratore e chiesto scusa prima alla società che l’ha portato in europa facendolo crescere ed apprezzare da tutti poi a tutti i tifosi del napoli per aver tradito l’amore incondizionato che gli è stato concesso, beh solo allora riprenderei in considerazione la possibilità di farlo giocare.

  2. quest’uomo sta giocando a poker sta bleffando di brutto perche’ non e’ la societa’ che vuole lavezzi allora a farsi avanti con de laurentis?non sanno dove’ napoli forse??

  3. che schifo di procuratore. ma sto procuratore dov era quando 4 anni fa lavezzi faceva l’ elettricista,o quando era in argentina.adesso gioca in una delle 10 squadre piu amate del mondo. bisogna crescere è vero,ma io se fossi uno del liverpool non punterei a lavezzi per la champions. e lavezzi farebbe meglio a conquistarsela a napoli,anche per non fare la fine di tevez.che èha un posto fisso,nella panchina del manchester. 2 anni fa era il signor nessuno,adesso sto procuratore parla manco se ha in man kaka,volere non volere. io fossi in delaurentis,lo metterei in tribuna x 1 anno come hanno atto con dalla bona. x poi venderlo l’ anno prox. cosi si perde mondiale.champions,coppa italia,coppa uefa,campionato,e pure amichevoli con il bellinzona. e che rottura sti procuratori.

  4. Mazzoni ci hai veramente stancato la rovina di Lavezzi e di tutti i calciatori professionisti siete voi procuratori,non fate altro che chiedere soldi soldi soldi siete solo dei mercenari che campate sulla pelle di questi ragazzi.Rispettate il contratto,tra l’altro già in passato è stato ritoccato,e sarete rispettati dal popolo napoletano.

  5. mazzoni tu nn sei nessuno io se fossi al presidente alla prossima insistenza gli farei fare tribuna per tutto il resto del contratto mo’ ci hai stufato tu e’ lavezzi….

  6. ma voi credete ke lavezzi in un altra squadra specie una grande abbia le stesse oppurtinità ke può avere nel napoli? se lavezzi va al liverpool la nazionale la vede in televisione e i minuti in campo saranno col contagocce oppure il suo procuratore crede ke lavezzi è + forte di messi? io a questo punto lo venderei all’istante e andrei subito a prendere nilmar in brasile ke secondo me a lavezzi se lo mette in tasca e lo vende tanto ora nel suo ruolo siamo coperti da quajarella ke è di un altra categoria oltre ke fare + goal è anke un ragazzo serio e no un buffone da discoteca come lui….lavezzi ci hai rotto le palle VIA DA NAPOLI

  7. io credo che lavezzi centri poco e solo il procuratore che vedendo che lavezzi e un giocatore di futuro campione vojia bruciare le tappe e farlo guadagnare subito tanto x poi speculare su i suoi soldi….pocho rimani cn noi e vinci col NAPOLI ……..ULTRAS NAPOLI

  8. Se i contratti dovessero essere ritoccati ogni qualvolta un giocatore offre un buon rendimento allora dove arriveremmo? Il Pocho il suo rinnovo già l’ha avuto, a campionato in corso gli è stato raddoppiato l’ingaggio e prolungato di un anno ancora la scadenza del contratto (2013), quindi non ha di che lagnarsi, nè lui nè il suo procuratore. Tra l’altro gli adeguamenti si fanno nel tempo, sulla scorta anche dei risultati conseguiti dal club e sino ad oggi per quello che hanno fatto i giocatori del Napoli sono stati lautamente pagati. Piuttosto farebbe bene ad intervenire l’Uefa sancendo una volta e per tutte che i contratti non hanno valenza annuale (anche se sottoscritti per 4-5 anni) tutelando maggiormente le società dalle speculazioni dei calciatori e dei propri procuratori.

  9. caro….PROC..MAZZONI… le ricordo ke 7 mesi fa si e fatto un contratto e ke si rispettano i patti da prefessionisti e non che si cambia quando si vuole….credo che non ce nulla da ri vedere anzi bisogna far vedere il vostro assistito come strappa l’arba da terra e fare gol….prima si da?? e poi si riceve…..con tutto il rispetto…..ca nisciun e fess

  10. ragazzi, aveva ragione ferlaino e solo questione di soldi.digli a quei giocatori che hanno rifiutato Napoli che gli da 4mil di euro a stagione,vedi ca ven a per.

  11. E’ vero che non bisogna avere paura dei procuratori, ma io consiglio alla società di far tutto per tenersi Lavezzi, perchè con Quagliarella formerebbe uno degli attacchi più forti della serie A. Del resto se si vuole crescere, bisogna confermare i pezzi pregiati (Hamsik, Lavezzi, Santacroce),e affiancare loro altri calciatori di qualità. Solo così il progetto può andare avanti, altrimenti si torna indietro.

  12. alla fine il coltello dalla parte del manico penso lo abbia la società titolare di un diritto nei confronti del giocatore,ma se è vero che è tutto orchestrato dal suo procuratore,lavezzi dovrebbe mettersi in primo piano e chiarire la sua posizione,ma in effetti io credo che anche lavezzi voglia soldi e se deve andare ……lui andrà!!!

  13. Scusate ma Lavezzi ki è??? è un giocatore ke ha dimostrato di avere solo corsa e dribbling,non fa goal,non trascina la squadra nei momenti bui……senza parlare di questo procuratore ke ne vuole approfittare di questo periodo per guadagnrsi na cos i sord……..la società è stat kiara: c’è un contratto quinquiennale firmato, perkè vedersi tutti i giorni? perkè l’aumento? cosa ha fatto in +?……..io sono disoccupato lavoro alla giornata……e ho perso solo poke partite quest’anno al San Paolo! Andate a lavorare merenari!

  14. Appunto …… “non sarebbe rispettoso”!
    Sarebbe il caso che se ci fosse un’autorità preposta prenda provvedimenti contro questo Mazzoni e se provato che Lavezzi lo avvalla, anche contro il giocatore!

  15. caro mazzoni tu insieme al pocho hai sottoscritto un accordo di 5 anni con il napoli e ora dici e parli di liverpool devi capire che quando venne maradona al napoli giocava con una squadra da serie B poi è diventata la oiù forte d’italia. se il pocho ama napoli e ha le palle resta al napoli per vincere se invece vuole i soldi allora tu e lui fatevi un giro a POMIGLIANO dove ci sono molti tifosi napoletani che sostengono il napoli e il pocho che fanno cassa integrazione e guadagnano 740 euro al mese quelli si che probabilmente sono degli schiavi caro mazzoni fai una cosa vai al liverpool e lascia il pocho al napoli.n.b. al posto di delaurentis quelli che non rispettano il contratto appena firmato li farei giocare con la primavera e la domenica li metterei in tribuna bisogna avere rispetto per chi la domenica facendo sacrifici va allo stadio a vedere la sua grande passione il NAPOLI .

  16. Sono perfettamente d’accordo con SERY69…Se Lavezzi fosse stato un vero professionista forse il Napoli non si troverebbe ai margini della serie B!!!
    Il Sig.Mazzone dovrebbe incitare il suo campione ad impegnarsi di più e a dimostrare sul campo il suo “aumento”contrattuale, poi se Lavezzi vuole andare via che lo facesse pure poichè tutti sono utili e nessuno è indispensabile!!! Noi tifosi veri abbiamo bisogno di gente che si sente onorata di giocare con la maglia azzurra e non di futili mercenari!!

  17. Io in tutto ciò vorrei sentire cosa pensa lavezzi…forse anche la società dovrebbe stoppare per un po’ questo silenzio stampa così può darsi che ci capiamo qualcosa di più…

  18. inoltre dice Mazzoni: “lavezzi chiede tanti soldi quanto merita”(quando gioca bene), ma quando gioca male e perde sempre palla non chiede la diminuzione dell ingaggio?

  19. Ma la smette quest’uomo qui di parlare, ma non è che ha sbagliato mestiere, ma in ogni caso anche se parla tanto perchè Lavezzi non lo zittisce lui? che è meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here