Pozzo: “Quagliarella? Favorisco il Napoli alle altre”

7
45

Il giocatore preferirebbe sicuramente andare al Napoli
Il presidente dell’Udinese Giampaolo Pozzo, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla trattativa con il Napoli per Fabio Quagliarella. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.NET: "Con il Napoli stiamo parlando – ha spiegato il presidente dei friulani – diciamo che Quagliarella è un giocatore che interessa anche alla Juventus e c’è stato anche un contatto col Bayern, però evidentemente io ho un ottimo rapporto con il Napoli, con De Laurentiis e con Marino e cerco di favorire eventualmente loro. Diciamo anche che Quagliarella essendo della zona, se dovesse scegliere di cambiare squadra, certamente preferirebbe andare a Napoli. Anche se c’è da dire che il giocatore non ha mai fatto pressioni per andare via, e dice di star bene ad Udine. 13mln più Domizzi? Siamo molto lontani, il giocatore vale non meno di 22mln, visto che dalla Germania abbiamo rifiutato un’offerta simile. Diego è stato venduto per 25mln, e non dimentichiamo che nella sfida di Uefa impressionò maggiormente Quagliarella. E l’impressione è che De Laurentiis voglia metterli. Il Napoli vuole puntare su campioni certi, calciatori che facciano fare il salto di qualità". 
Alla domanda circa l’interessamento del Napoli per Inler, D’Agostino e Di Natale ha risposto: ”Le cose si fanno con gradualià. Non e’ nemmeno finito il campionato e c’e’ ancora tempo di parlare”. Il patron dei friulani tiene anche a dire una cosa sul suo allenatore: ”Pasquale Marino ha un contratto fino al 2012, e’ confermatissimo. Non esistevano dubbi su di lui nel momento di crisi, ora che abbiamo ripreso regolarmente il nostro tragitto di risultati non capisco nemmeno perche’ si debba mettere in dubbio”.

Redazione NapoliSoccer.NET



7 Commenti

  1. presidè facc stu regal!!! compra quagliarella che è veramente legato a napoli…e lascia andare mercenari come lavezzi dove vogliono xke al napoli nn servono.

  2. ragazzi non illudiamoci,quagliarella lo ha detto più volte ke vuole l’europa,quindi napoli non fa per lui………e poi mettiamoci nei suoi panni:fare il salto di qualità e quindi passare dall’udinese all’inter o alla juve e quindi poter giocare la champions,lottare per lo scudetto e avere un’alto ingaggio,oppure venire a napoli,che è vero ke è la sua città,però al massimo col napoli deve faticare l’anno prossimo per non andare in B e nei migliori dei casi ambire all’europa league e avere un ingaggio molto ma molto pìù basso?……….quindi non ILLUDIAMOCI,sono solo NOTIZIE di stampa

  3. @lorenzosant’antimo

    poò darsi… ma non tralasciare il fatto che a napoli vivrà da protagonista… all’inter o alla juve deve dividersi le presenze con altri campioni..quindi probabilmente giocare una partita ogni 4… alla meglio una 1 ogni 3… il che significherebbe, visto le caratteristiche del giocatore… un calo di prestazioni… quindi è una lama a doppio taglio… grande ingaggio ma probabile perdita di convocazioni in nazionale etc.etc.

  4. facciamo un po di chiarezza perchè quel pozzo è un marpione. Pozzo sa benissimo della presunta tratttativa di Lavezzi valutata 20 25 milioni di euro inoltre conosce l’umore della piazza di napoli e l’imbarazzo della società dinanzi a questo periodo negativo, quindi pensa bene di fare un’intervista e spifferare la trattativa in corso. Io mi domando il perchè?
    Il perchè è semplice considerando le cose dette prima lui ha valutato quagliarella come lavezzi e considerando tutte le difficoltà ha provato a mettere con le spalle al muro il napoli, infatti ora se il napoli si tirasse indietro dovrebbe subire una nuova contestazione venendo considerati tirchi. Nel calcio attuale 20 milioni per un calciatore è la normalità. Se vuoi qualità devi spendere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here