Donadoni: “C’è comunione d’intenti per il programma futuro”

4
64

"Con la Società stiamo lavorando in piena sintonia per il futuro". Roberto Donadoni responsabile e rassicurante. Il tecnico non nasconde le ambizioni di crescita per la prossima stagione. Di seguito, sintetizzate da Napolisoccer.NET, le dichiarazioni rese nella consueta intervista del martedì dal tecnico del Napoli.

Mister, lo sguardo è già in prospettiva…
"Sì, d’altro canto in questi mesi l’obiettivo era poter trarre il maggior numero possibile di indicazioni per muoverci poi in chiave futura. Ovviamente non dobbiamo pretendere tutto e subito ma certamente ci affideremo ad un metro di valutazione equilibrato per procedere sul mercato. Io, il Presidente ed il Direttore ci confrontiamo quotidianamente e c’è assoluta identità di vedute".

Con quale animo guarda alla prossima stagione?
"Sono positivista. C’è una comunione d’intenti che ci anima verso la crescita del progetto. Il Napoli ha già dato prova nei passati 5 anni di riuscire a cogliere gli obiettivi prefissati risalendo dalla serie C alla A. Adesso c’è da ottenere lo step successivo e ci sono tutti i presupposti per farlo".

La gente vede in Donadoni il mentore della nuova Era. Sente addosso le aspettative dei tifosi?
"Io non sono il tipo da proclami, dico solamente che le ambizioni del popolo napoletano sono le stesse identiche mie ambizioni. Di certo profonderò ogni secondo del mio lavoro per la causa azzurra. Mi entusiasma l’idea di poter costruire qualcosa di importante in una città di grande fascino quale Napoli e sono fiducioso per il futuro".

Intanto si torna da Catania con un po’ di amarezza…
"Se devo giudicare la prestazione globale della squadra la definirei discreta. Purtroppo però abbiamo dei cali di attenzione che poi provocano errori ingenui. Ecco, questo è uno dei principali aspetti da correggere in prospettiva".

Che Napoli si immagina per la prossima stagione?
"Adesso è presto ma sicuramente con De Laurentiis e Marino stiamo gettando le basi per una programmazione mirata ed abbiamo idee chiare in tal senso. Vogliamo elementi che vestano la maglia azzurra con lo stesso entusiasmo e la stessa passione che animano la Società. Solo con valori umani importanti si può accrescere la qualità tecnica"

Redazione Napolisoccer.NET – Fonte: sscnapoli.it

Condividi
Articolo precedenteds Sartori: “Pellissier merita di giocare in una grande squadra”
Prossimo articoloIl Napoli inizia la preparazione per la gara contro il Chievo
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


4 Commenti

  1. Donadoni è l’ uomo giusto per una piazza super bollente come la nostra.Persona seria ed equilibrate e bravo allenatore.Amico dei calciatori ma allo stesso tempo amante della disciplina e delle regole.Inoltre ha la personalità per allenare qualunque squadra.Non dimenrtichiamo che è stato ct della nazionale.Secondo voi sulla panchina della Juventus del Milan o della Roma ci starebbe male?

  2. La partita di Catania si è perduta per il disorientamento creato dal Mister alla fine del primo tempo e per tutto il secondo tempo. Raramente ho visto un tal disordine creato dall’allenatore. Speriamo bene in avvenire. Sono sconcertato e perplesso.

  3. donadoni starebbe bene ovunque è un grande allenatore grande uomo serio e domenica la squadra non ha perso per colpa sua ma perchè questi giocatori sono deboli mentalmente non sanno tenere la concentrazione alta per 90 minuti e queste sono cose che lui cercherà di imprimere il prossimo anno speriamo che tifosi e stampa lo lascino lavorare in pace

  4. io lo avevo detto la settimana scorsa andate ad alzare la munezza a napoli li ci starete benissimo tutti i giocatori siete la vergogna della nostra citta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here