Giovanni Bia: “L’affare Cigarini si è leggermente complicato”

11
35

"L’Atalanta è indecisa sulla sua cessione"

L’affare Cigarini sembra complicarsi. E’ quanto afferma infatti il procuratore del centrocampista attualmente all’Atalanta, Giovanni Bia, intervenuto in diretta durante la trasmissione Radiogol, in onda su Radio KissKiss Napoli. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di Napolisoccer.Net: "Ormai è solo l’Atalanta da convincere nell’affare Cigarini, ma la trattativa non può ancora considerarsi chiusa. Cigarini è un centrocampista moderno, interpreta molto bene il calcio aggressivo e di qualità di Del Neri, è un giocatore che ha imparato anche a fare la fase di non possesso. Lui ha grandi qualità , ti mette in porta con un passaggio. Lo paragonerei , per chi non lo conosce bene, a Pirlo come caratteristiche. Lui è un 86′ ed ha già tantissima esperienza accumulata tra serie A e Under 21 e quindi non difetta in personalià. Dove metterlo nel modulo? Quest’anno ha giocato in un centrocampo a quattro al centro con Guarente, quando tutti dicevano che non poteva giocare lì. E’ uno che deve stare anche vicino alla porta perché può far male con il suo tiro. Percentuali per vedere Cigarini a Napoli? La trattativa si è un po’ complicata perché l’Atalanta fa fatica a liberarsi del calciatore. Stanno ponderando bene se cedere o provare a costruire una squadra importante con Cigarini. Se 10 giorni fa la trattativa poteva essere considerata conclusa, oggi invece no."

Redazione Napolisoccer.Net

11 Commenti

  1. Inutile illudersi; aspettiamo la conclusione delle trattative (quelle reali intendo). Ora si parla di Acquafresca, Cigarini, Quagliarella, ma tanto si sa che alla fine si acquisteranno i vari Aronica, Datolo, Rinaudo…. e giocheremo ancora con Amodio, Montervino, Cannavaro, Zalayeta…..

  2. Le solite manfrine dei Procuratori o delle Società per tirare sul prezzo.
    Con una buona rete di osservatori si potrebbe scegliere in Europa a condizioni migliori.
    Ma nel Napoli non mancano solo gli osservatori, manca proprio la struttura.
    Ci sono in pratica Presidente e Direttore Generale, come 5 anni fà.
    Come possiamo competere, non dico con Juve o Milan, ma con Udinese, Fiorentina, Roma ecc. ecc.?
    Sarà difficile vedere da subito il Napoli tra le prime 6.
    FORZA NAPOLI SEMPRE

  3. eccolo la, come sempre non prenderemo nessuno!!!………..e vai con le solite chiacchiere: nilmar, quagliarella, cigarini, borriello, cassano, d’agostino, floccari, acqufresca, thiago motta, conti e tanti altri accostati al napoli e che poi vengono acquistati come sempre da altre squadre!
    ma non dovevamo agire per primi non avendo piu obiettivi in campionato????dichiarzaione di de laurentis di inizio maggio!!!smentita 3 gg. fa quando ha detto che il mercato non era ancora aperta!!!!ahahahahahTOTALE CONFUSIONE!!!!
    sono deluso ma spero cmq di essere smentito presto!!!

  4. forza napoli sempre… sono d’accordo… ma da quest’anno alla radio… economico e commerciale… via sky mediaset e abbonamento stadio… preferisco solo udirle le prodi gesta di amodio grava montervino pià & C. …. mai più nemmeno un soldo speso per la squadra

  5. Vedo poca fiducia per il mercato del Napoli da parte dei tifosi.Ribadisco per l’ ennesima volta che se una persona seria come Donadoni ha firmato un contratto triennale con il Napoli è perchè De Laurentis gli ha presentato un progetto importante.Secondo voi il mister non sà che per fare un squadra forte occorrono 4 o 5 calciatori di spessore e che con i vari Montervino, Rinaudo, Arioica, Grava, Russotto, Vitale, Pià, Pazienza, Bogliacino, Amodio etc non si và da nessuna parte.Inoltre non accetterebbe una campagna acquisti non all’ altezza del progetto di crescita che vuole fare la società.La nostra miglior garanzia per fare un grande Napoli è la presenza di Donadoni.

  6. il napoli ce la i soldi.. ma nn spende.. io nn lo so.. ferlaino si e ftt i debiti x portare maradona.. de laurentis cia i soldi ke gli escono dalle orekkie e nn vuole spendere.. lo fa apposta.. se al napoli arrivera qlk di forte c resta 1 anno.. e cmq io abito al nord.. m dispiace x qll ke abitano a napoli e la sentono + forte la sofferenza.. ma io, anzi noi, nn possiamo metterci i soldi.. magari arrivasse 1 marajà..

  7. tanti tanti tanti nomi.. poi vediamo ki arriva.. ne arriverà 1 medio forte e 3 “talenti” portati da marino il panzone ke e talmente grasso ke nn riesce a vedersi i piedi..

  8. non illudetevi cigarini non arriverà mai così come quagliarella.
    purtroppo non bisogna credere assoutamente ai giornalisti soprattutto gianluca di marzio che non ci prende praticamente mai!!!!

  9. Mi sa che adesso in Napoli ripiegherà su Conti, onesto mestierante per carità ma nulla di eccezionale. I vari d’agostino,inler,ledesma sono imprendibili e altri registi buoni in circolazione non ce ne sono se non Conti che però va per i 32 ( e in più cellino vorrà almeno 8-9 mln per cedere il capitano della sua squadra )

LASCIA UN COMMENTO