Donadoni: “La squadra si è comportata bene, è mancato un pizzico di determinazione”

10
16

Il tecnico del Napoli Roberto Donadoni, intervenuto in sala stampa, dopo la sconfitta con il Catania, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.NET: “Pià sta facendo molto bene e quindi mi sembrava giusto dargli continuità di prestazioni in queste ultime gare – ha spiegato il mister – era una partita alla quale noi ci tenevamo. Chi ha giocato al posto di Datolo non era meno di lui. Direi che la squadra si è comportata anche bene se non in determinate circostanze in cui ci è mancato un pizzico di determinazione per fare qualche gol. Il Napoli è chiaro che non è quello brillante che abbiamo visto a ottobre e a novembre così come non è quello visto oggi. E’ una squadra che può essere sicuramente migliorata con tanto lavoro e impegno. Domenica prossima dovremo fare una buona gara di fronte al nostro pubblico che sappiamo che non è soddisfatto. Noi abbiamo il dovere di andare in campo e chiudere la stagione nel modo migliore. Donadoni è venuto a Napoli perché è stato scelto da De Laurentiis e Marino e questo vuol dire che c’è comunione d’intenti, quindi lavoriamo in tal senso. Ho accettato di venire a Napoli subito per potermi rendere conto della situazione altrimenti sarei potuto venire con comodo a campionato finito, invece così posso avere le idee più chiare per il futuro. Stando in panchina per dieci-undici partite ti rendi conto di tante cose”.
Redazione NapoliSoccer.NET

10 Commenti

  1. donadoni ci hai gia divertito!!!! tutte le domenichedici sempre le stesse identiche cose!! “La squadra si è comportata bene, è mancato un pizzico di determinazione”
    sia che si perde,sia che si pareggi….. di vincere invece non se ne parla…. continui a mettere in campo il morto vivente di pazienza..e togliere pià invece di zalajeta!! datti all’ippica donadoni!!!

  2. ma dove l’hai vista? perche’ non parla marino a metterci la faccia!!!! donadoni ti credevi un dio quando sei venuto ,ti sei sbagliato a napoli o vali o via!

  3. ma che cosa dite dove mai donadoni pensava di essere dio è la persona più umile che conosca con questa squadra non si può vincere lasciatelo lavorare in pace il prossimo anno vedrete

  4. e ancora???????? basta cn sta storia!!!!!!!! la squadra fa skifo, marino si dv svegliare!!!!!!!!! anzi se ne dv andare!!!!!!!!!!!!!!!! ma xke 1 piazza cm napoli dv meritarsi qst??? ke abbiamo ftt di male??? io x 1 vlt sn d accordo cn il presidente de laurentis ke l intertoto nn c voleva.. xke cm abbiamo visto l empoli ha giokato l intertoto e poi e retrocesso.. io m metto tra i primi illusi ke credevano ke il napoli poteva qst anno arrivare in alto.. ma m sbagliavo completamente.. poi nn lamentiamoci se a napoli nn viene gente forte.. x cm e andato qst campionato.. e poi la rosa.. m viene da piangere sl a vedere la rosa del napoli.. ragazzi.. abbiamo ancora gente cm amodio e company.. e a gennaio abbiamo comprato bucci e datolo.. io nn lo so se qst xsone vogliono il bene o il male di napoli.. io nn la sopporterei 1 altra retrocessione.. nn so voi.. scusate lo sfogo.. ditemi se siete d accordo cn me oppure m sbaglio io..

  5. Pagherei per sentir dire a Donadoni ” La squadra oggi ha fatto schifo, come del resto, ha fatto schifo nelle altre occasioni”
    Mi sembra Ranieri, semper a giustificare tutto e tutti…e che cavolo e dilla la verità che ormai sti quattro cazzoni sono gia in vacanza da tempo…e poi basta pure co sto Navarro….tanto se lo mettete in campo, lo stesso non lo vendete a più di 20 euro. BAsta!!! Basta pure Pazienza a tutto c’è un limite….

  6. Donadoni fa il suo mestiere. Se una persona la scoraggi, la prossima volta farà peggio, ma se la incoraggi è invogliata a tirare fuori il meglio. Perciò l’allenatore non deve, né in pubblico né in privato, lamentarsi della propria squadra. E’ controproducente.
    Poi, i calciatori che non si impegnano li terrei fuori o li venderei. Venderei Denis (non è in condizioni piscofisiche) e Lavezzi (la squadra non ha bisogno di giocolieri, quelli vanno bene al circo). Russotto lo metterei din dal primo minuto per veder che cosa vale veramente, perché non è giudicabile se sta in campo solo venti minuti. Su Zalajeta sono indeciso, a volte sembra un lavativo. La prossima stagione diamo un premio ai giocatori per ogni gol fatto, forse si impegneranno di più. Loro giocano per i soldi, voi i soldi li spendete per loro.

  7. il prossimo anno saremo tutti a dire che bravo donadoni.

    il napoli attuale lo può allenare anche mourinho ma i risultati saranno gli stessi

    donadoni e la società faranno un grande napoli.

    noi dobbiamo solo avere pazienza (non il giocatore) ma solo pazienza

  8. Ragazzi io capisco che la delusione è tanta ma adesso se ci mettiamo a contestare pure Donadoni sfociamo nel ridicolo.Il mister è una persona seria è corretta e alla fine di ogni partita ci mette sempre la faccia.Donadoni ha ereditato una situazione allucinante.Cosa pretendevamo che avesse la bacchetta magica e risolvesse tuttii problemi in un paio di mesi?Il prossimo anno quqndo avrà a disposizione i calciatori che lui avrà scelto e attuerà il modulo di gioco che vorrà allora e solo allora potremmo giudicarlo.Non dimenichiamo che questo signore è stato il ct della Nazionale ed è quindi abituato a trattare con i migliori calciatori del campionato e a sopportare bene le forti pressioni.

  9. sisi enzo credi ancoea alle favole per me era meglio che ci tenevano reja il napoli è una società piccola solo se si pensa che fa tutto marino poi donadoni penso che da quando è arrivato nn ha cambiato niente anzi secondo me siamo peggiorati e guardando al mercato cigarini ,acquafresca e che salto di qualità potremmo avere poi chi se li comra ad una come pazienza,rinaudo,aronica,amodio,pia,bucchi,de zerbi questo è tutta colpa di marino contratti di 5 anni con ingazzi elevatissimi. io sono molto preoccupato per l’anno prossimo

LASCIA UN COMMENTO