Al Presidente azzurro anche gli auguri di Verdone e De Sica

1
117

Gli amici di sempre, i compa­gni di una vita, cinematografi­ca e privata. Aurelio De Lauren­tiis compie 60 anni e tutti i suoi fedelissimi hanno voglia di cele­brarlo: auguri fatti col cuore, conditi di gustosi retroscena e aneddoti inediti.

Ecco Chri­stian De Sica: «Caro Aurelio, il primo augurio è per te e per il tuo Napoli, al quale ormai sei affezionato come ai miei film di Natale». Cinema e Napoli, que­sti i pensieri fissi di De Laurenti­is. Due amori, la stessa passio­ne. «Aurelio ha dimostrato di es­sere un grande manager e un grande uomo — ammette De Si­ca —. Non capiva nulla di cal­cio, eppure in pochi anni ha ri­portato il Napoli in A, con l’in­tento di colmare al più presto il gap con le regine d’Italia. Dun­que, Aurelio, ti auguro un feli­cissimo compleanno, un Napoli sempre più competitivo, e altri 25 film con me».

L’eco di Carlo Ver­done: «Non me lo sarei mai aspettato presidente di una squadra di calcio. Credo l’abbia fatto per l’amore verso la città. Mi ha colpito la ‘terapia intensi­va’ di pallone che ha fatto. Non ne sapeva nulla, ma una volta entrai in un suo salone con 30 tv, e in 10 di queste c’era una partita di calcio. Ora conosce pure gli sconosciuti in Uru­guay. È un perfezionista, e da presidente vorrà vincere. Col cuore gli faccio i migliori augu­ri »
Fonte: La Gazzetta Sportiva



1 COMMENTO

  1. … appunto! Giocatori studiati su 10 video contemporaneamente.. e poi davamo la colpa a Marino!
    Auguri presidè ma il calcio vuole competenza e non solo passione e spirito imprenditoriale, lasci ai calciatori i diritti di gestione dell’immagine e vedrà che molti campioni vorranno venire e potrà spegnere i suoi televisori puntati sul Sudamerica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here