Finisce il castigo, continuerà l’ingiustizia?

11
47

Era il 31 agosto del 2008 si giocava Roma-Napoli, fu la prima ed ultima trasferta dei tifosi del Napoli nella stagione ancora in corso. Qualche giorno dopo seguì infatti la decisione del Ministro Maroni di vietare le trasferte ai sostenitori del Napoli. Una decisione condizionata fortemente dal tam tam mediatico che etichettava la tifoseria napoletana come violenta, attraverso immagini televisive che non erano altro che montate ad arte per dipingere una situazione che in realtà violenta non era per poter fare lo scoop e colpire l’opinione pubblica, come poi i fatti e le sentenze hanno ampiamente dimostrato nei mesi a venire. Domenica 24 maggio 2009 Catania-Napoli dopo 266 giorni sarà l’ultima domenica di castigo per il popolo azzurro che avrebbe voluto seguire la propria squadra del cuore anche in trasferta ma, che una decisione, che in molti hanno ritenuto forse premeditata, da parte dii un Ministro poco conoscitore di Calcio insieme ad un organo che a poco serve come l’Osservatorio del Viminale, ha fatto si che questa possibilità venisse meno. Lasciando poi impuniti comportamenti molto più gravi di tifoserie che forse hanno la fortuna di rappresentare squadre più blasonate e potenti di quella del Napoli. Ovviamente si spera che per il prossimo anno calcistico la tifoseria azzurra possa dimostrare con i fatti che l’etichetta di tifoseria violenta, che l’ha accompagnata per tutti questi mesi, è falsa e non dimostrata.
Alessandro Scetta – Redazione NapoliSoccer.NET – foto dal web

 

11 Commenti

  1. Ma io mi chiedo… se uno o più persone ricevono danno ingiusto per ingiurie o fatti mai commessi non ci stà la querela per punire e farsi risarcire da chi meschinamente ha architettato il tutto??

  2. Trovato altro appiglio per prolungare questo divieto
    Prima di Napoli-Torino e dopo scontri, confermati, fuori allo stadio ed aggressione con sassi 😀 (non io) e mazze ai pullman del Toro.
    Si vaglia la possibilità di prendere altri provvedimenti
    OLE OLE OLE

    REPUBBLICA DELLE BANANE

  3. sappiamo bene quanto maroni ci ama………………..ma la cosa piu’ allucinante che il presidente del napoli” aurelio de laurentis “non abbia mai speso una parola in favore dei suoi tifosi…….mai!!!!!! ragazzi apriamo gli occhi quest’ uomo della tifoseria se ne frega basta che fa’ gli incassi al san paolo! DE LAURENTIS VIA DA NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Io purtoppo son lontano dalla citta di Napoli,quindi non posso andare allo stadio(mi piacerebbe moltissimo) ,guardo le partite con sky,comunque ragà prescindendo che nel calcio si stano manifestando sempre + violenza un po dappertutto ,anche dimenica al di fuori del san paolo ci furono tafferugli,sarebbe ora di finirla?

  5. a maroni dico solo una cosa se devi dare delle regole lo devi fare con tutte le tifoserie.

    noi abbiamo pagato un prezzo salato.

    ma faccio alcuni esempi i tifosi del cagliari sbagliano e caricano picchiandoli selvaggiamente dei scolari di catania pensando fossero tifosi risultato nulla di fatto

    a torino ci insultano tutti quei meridionali della juve compreso chiellini risultato nulla di fatto

    a balotelli gli fanno due buu però gioca nell’inter e alla juve gli danno una partita a porte chiuse.
    ecco dobbiamo partire da qui….fino a quando noi genitori ai nostri figli non gli facciamo capire che lo sport è una festa fatta anche di sfottò ma che alla fine deve rientrare nella civiltà dell’uomo allora ci saranno sempre di più queste cose..il calcio e lo sport è gioia ed è assurdo che per vedere una PARTITA SI DEVONO MOBILITARE OGNI DOMENICA UNA MAREA DI POLIZIA.
    purtroppo il governo italiano non mette leggi e pene più severe e laddove ci sono non le applica penalizzare una o più tifoserie dando una pena sparando nel gruppo non fa altro che allontare il vero sportivo e sopratutto le famiglie negli stadi.
    nelle curve devono entrare più ragazzi e meno gruppi organizzati che con il calcio probabilmente hanno poco a che fare ma che probabilmente sono sostenuti dalle società sportive,

  6. con un ministro così (cavolo che brutta fine abbiamo fatto in italia se anche uno come maroni può rivestire una simile carica…) sarebbe stato necessario un atteggiamento fermo da parte della società a tutela dei suoi tifosi, invece niente: al produttore, dopo averci portato in serie A (sai che sforzo, a Napoli ci sarebbe riuscito chiunque) interessa solo il marketing, la tutela dei tifosi non produce profitto…ma da una società che non riesce neppure a portare la formazione primavera al torneo di viareggio cosa vuoi sperare…

  7. ..E` uno skifo…Spaccarotelle ammazza e cercano le prove…e i Tifosi Napoli vengono visti come se fossero la Camorra?..
    un intreccio spaventoso ,sempre e solo pessimo di noi tifosi?
    Maroni ..dove e` la tua determinazione a rendere noto degli errori commessi nei nostri RIGUARDI?..perche` si cerca ancora di colpevolizzare il NAPOLETANO per cose mai ACCADUTE?..come mai dovremmo essere puniti per quello che non si e` Commesso?..le valutazioni di reato ..non possono essere accettate se non ci sono Prove consistenti..a faore di o da imputare una sendenza??????….E tutto ricade sui Napoletani?e` una cosa vergognosa…!!!!!!….Abbiamo subito per l`intero campinato di Ritorno senza essere presenti alle trasferte..per colpe mai provate e mai esistenti?..
    Abbiamo subito CORI RAZZISTI dalla piu` skifosa Tifoseria dell`europa e forse del Mondo..insulti ..e mai avete punito chi egregiamente ha cercato di INSULTARCI per cose e fatti che non hanno nulla a che vedere con il CALCIO lo SPORT e i NAPOLETANI…….Forza Napoli..Duri a Morire..Non Molleremo Mai!!

  8. Non so sarà un mio pensiero m credo che tutti questi episodi compreso questo della squalifica sia stato tutto premeditato.
    Io di quella partita per verità non ho visto nessun episodio increscioso anzi mi facevano rabbia le televisionI che trasmettevano la marcia dei tifosi Napoletani a Roma etichettandoli come vandali usando parole bruttissime. Vedendo in tv mi aspettavo che poi facessero vedere qualche episodio ma invece erano solo musiche e parole per far marchiare questa tifoseria, Che poi la tifoseria napoletana è quella che più sente il calcio e il tifo e non come altre tifoserie che vanno in campo già con la testa di danneggiare; Purtroppo vedo che noi solo perchè siamo Napoletani e non abbiamo voce in capitolo paghiamo per nulla e sempre più del dovuto invece le altre squadre soprattutto le potenti mi sembra che in un modo o nell’altro venga sempre ridimensionato tutto. Allora tra tutto qusto credo che bisogna che il Napoli debba acquisire prima potere con la stamapa, tv, potere decisionale potere mediatico potere politico se no non arriveremo mai da nessuna parte è così. Non so se queste cose le può cambiare il presidente o altro ma di sicuro se non lo si fa e si parla (perchè vedo che rispetto alle altre squadre il napoli non si esprime mai per far valere i propri diritti sarà che si temono ripercussioni negative da qualcuno o qualcosa bo) FORZA NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO