Donadoni:”Cigarini mi piace e non lo nascondo. Con il Torino per onorare la nostra maglia”

4
32

Onorare il campionato in queste ultime tre partire e contemporaneamente gettare le basi per il futuro con innesti del calibro di Cigarini. E’ questo quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate nell’abituale conferenza stampa pre-gara dall’allenatore del Napoli, Roberto Donadoni: "Dobbiamo onorare il campionato ed avere lo spirito giusto contro ogni squadra. Al San Paolo arriverà un avversario importante che giocherà con assoluta concentrazione per motivi di classifica. Noi dovremo avere le stesse motivazioni così come facemmo domenica a Lecce. Questo è il ragionamento da fare fino al termine delle giornate. Dobbiamo puntare alla vittoria sempre e poi potremo guardare ai progetti che verranno".  Appunto i progetti. L’allenatore azzurro sembra avere le idee chiare sul Napoli che verrà: "Stiamo facendo le valutazioni opportune con Marino e De Laurentiis. Cigarini? Rientra nella schiera di giocatori che possono essere considerati, avendo la necessità di fare un innesto del genere. È sicuramente un giocatore che a me piace e non lo nascondo ci sono anche altri 3-4 giocatori che mi piacciono. Stiamo cercando di trovare i tasselli giusti. Prima di tutto dobbiamo lavorare sulla nostra rosa, Abbiamo individuato quali sono i ruoli da migliorare. Ho fatto al club un certo tipo di discorso e la società sta valutando. C’è comunione di intenti e vediamo cosa verrà fuori"  Sul malumore dei tifosi per la stagione deludente: "La storia recente di questa Società parli da sola. De Laurentiis e Marino sono partiti quasi dal nulla ed in 5 anni hanno portato il club saldamente in Serie A. Quindi, promessa ampiamente mantenuta. Ora dobbiamo proseguire sul progetto di crescita, ma per farlo c’è bisogno dell’aiuto di tutti: dei nostri sostenitori e dell’ambiente esterno. E’ l’insieme che contribuisce a vincere, non bastano solo i valori tecnici" .  Su Lavezzi e Hamsik: "Non c’è mai la certezza in nulla nel nostro ambiente. Nè De Laurentiis, nè Marino e nè il sottoscritto abbiamo mai parlato di dare via Lavezzi e Hamsik. A me fa piacere che rimangano entrambi. Su Lavezzi e Hamsik vorrei impostare il futuro del Napoli. Chiaramente non so se domani arriva lo sceicco arabo che offre 60 milioni per Lavezzi oppure no: in tal caso vorrei sentire il parere dei tifosi azzurri di fronte a 60 milioni di euro. Non penso comunque che Lavezzi e Hamsik possano andare via. Poi il futuro ci dirà"

Redazione napolisoccer.net

4 Commenti

  1. ragazzi, non facciamo scherzi, io vivo a torino che tutte le volte che vado a vedere la partite del napoli mi devo sentire insulti di tutti i generi. nessuna pietà MANDIAMOLI IN B per favore.

    sempre forza napoli!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO