Chi simula raccoglie, ma paga solo il panteron

24
133

Fatemi dire qualcosa controcorrente. Il Napoli ha giocato male e va bene. Il rigore non c’era e va bene lo stesso. Capita. Come pure va digerita l’espulsione da ultimo uomo di Domizzi. Ma si può dire che tale episodio ha condizionato una partita, che poteva andare diversamente, mentre qui siamo tutti a deprimerci per i demeriti degli azzurri? E come mai la supersimulazione di Borriello passa ora come una simpatica goliardata? E nessuno si appella alla prova televisiva, come pure nessun roseo giornale ci imbastisce una campagna settimanale? Forse mi sbaglio, ma mi pare che Zalayeta sia per il giudice sportivo l’unico simulatore del campionato. In compagnia di Calaiò che ieri ci ha provato e che il Controcampo di Piccinini, “amico” del Napoli, ha subito evidenziato, senza dire niente del Borriello, che s’è guadagnato per le sue gesta un rigore fasullo e un’espulsione conseguente.

Scusate, ma io penso che qui non siamo di fronte a semplici episodi di gioco, che guarda caso diventano tali quando a pagare sono provinciali e grandi città senza potere, mentre si trasformano in tragedie quando a rimetterci sono gli squadroni dell’asse Milano-Torino. Su questo stesso asse, si badi, vive e vegeta gran parte dell’editoria sportiva nazional-popolare, con tanto di commentatori, giudici di gara ed esperti, tutti interessati a difendere l’orto della macro-regione settentrionale, tutt’al più supportati dal meridionale di turno che deve dimostrarsi ovviamente più realista del re, grato com’è per essere stato invitato al desco dei potenti.
De Laurentiis deve riflettere seriamente e la città deve aiutarlo. Per prima cosa scrolliamoci di dosso questa puzza di provincialismo, che ci impone un aplomb che lassù nessuno dimostra di avere. Se siamo danneggiati da una decisione arbitrale, non importa se giochiamo male, dobbiamo denunciarlo. La grande Inter fa così, Galliani pure, la Juve non ne parliamo. Provassero queste tre a superare le crisi senza “aiutini” e senza protestare in caso di sgarbo. Se proprio ci tengono alle simulazioni (degli altri), cominciassero a simulare di essere una squadra provinciale senza santi in paradiso e vedere dove porta la classifica. E poi se ne parla.
Antonio Mango
 


24 Commenti

  1. è come il solito anche nutu un pò di tempo fa fece una simulazione das squalifica…ma io l’ho visto sempre in campo…ora cito mutu perchè è l’unico che ricordo dei tanti che passano inosservato
    presidè arap l’uocchie
    ca te stann facenn fess

  2. Per Mango.
    Hai proprio ragione. La tua tesi è confermata dal fatto che perfino il sito ufficiale del Napoli non accenna alla simulazione del neo-capocannoniere limitandosi a dichiarare “Domizzi mette giù Borriello”, “Domizzi si aggrappa su Borriello lanciato a rete: fallo da ultimo uomo, rigore ed espulsione.”

    http://www.sscnapoli.it/client/render.aspx?root=707&fwd=1422&content=0

    Almeno la Società poteva dichiarare che la decisione di Gervasoni sembra una po’ severa alla luce delle varie moviole televisive. Dobbiamo forse aspettare la super-moviola di Biscardi per vedere che i 2 non si toccano?

    Per la società va bene così. Aveva pronosticato 2 punti in 2 partite e ne ha raccolti 3. I conti tornano. Vorrei sapere per le prossime 4 partite quanti punti hanno pronosticato.

    Cari tifosi, teniamoci le fette di prosciutto e mortadella davanti agli occhi, siamo napoletani!!!

  3. Bah, non credo che Borriello simuli perchè Domizzi lo trattiene, il discorso è che il fallo inizia fuori area, poi Borriello è bravo a mantenersi in piedi per qualche metro sino a svenire in area…fa il suo dovere, a differenza dell’arbitro che prende una cantonata (l’ho detto in diretta che era fallo dal limite, poi l’espulsione ci sta, il rigore no).

  4. Ma vi siete messi d’accordo?
    I soliti napoletani, vittimisti e piagnoni. Con questa storia dell’orto della macro-regione settentrionale. Se Calaiò, con la palla sul piede buono, avesse tirato invece di tentare un improbabile dribbling alla Garrincha, magari staremmo qui a fare altri discorsi.
    Il problema è che il Napoli non ha mai tirato in porta. Con quei 2 cadaveri li davanti
    Oggi non ci sono i supporter di Calaiò a tesserne le lodi?
    Meno male che rientra la pantera nera contro l’Inter.

  5. Grande Antonio Mango, finalmente una voce fuori dal coro dei potenti. Anche io ieri sera ho avuto la conferma di una sensazione che già avvertivo da tempo. Sono stato davanti alla TV fino a notte fonda facendo zapping sui vari canali nazionali e locali. Cominciando dai commentatori di SKY, passando per Telecapri Sport, per finire al celeberrimo Controcampo nessuno che abbia nemmeno ipotizzato la plateale quanto ridicola simulazione di Borriello (a parte una timidissima presa di posizione di Longhi alla DS, ma niente in confronto alla caccia alle streghe che si aprì nei confronti di Zalayeta).
    Un messaggio alle TV napoletane, come dice Mango liberatevi dal provincialismo e cercate di fare “vera opinione” per il bene del Napoli.

  6. Ragazzi, il problema è a centrocampo.
    Una banda di zombie. Prima Hamsik, poi Bogliacino.
    Poi la ciliegina di Montervino.
    Solo Blasi si salva nella notte dei morti viventi!!!

  7. Per Sannio Azzurro.
    Ma non hai niente di meglio da fare che stare fino a notte fonda a fare zapping davanti alle televisioni locali e nazionali. Non ti è bastato vedere la partita? Liberatevi dal provincialismo smettendola di piangervi addosso!

  8. Ma che dice Pablo… quando la Juventus scrive la letterina contro gli arbitri non è vittimista? quando Galliani si lamenta dei falli subiti da Kakà, non è piagnone ? Quando l’Inter è in silenzio stampa perchè i giornali fanno notare che forse ha ricevuto qualche aiutino di troppo ? Come lo chiameresti questo atteggiamento ? Ma vi ricordate i falli che subiva Maradona…!!

  9. Sono d’accordo con Fedele.
    Secondo me la verità è che l’organico del napoli ha poca qualità. Nel mercato di riparazione abbiamo comprato dei mezzi giocatori e li abbiamo pagati come dei campioni. A inizio campionato le altre erano meno attrezzate. Adesso la differenza si nota (vedi Empoli). Hamsik sembrava un fenomeno, Gargano era superiore a Gattuso.
    Il napoli si salverà ma lo farà buttando il sangue. Le voci sui vari Iezzo, Domizzi, Marino non fanno bene allo spogliatoio. Per l’anno prossimo ci vogliono grandi acquisti, De Laurentis deve mettere mano al portafoglio senza sprecare inutili risorse per comprare gente che manco in serie B fa la differenza. Da mo a natale gli toccherà produrre parecchi film!

  10. sono d’accordo al 100 per 100. Ci pensavo quando Manfredini ha simulato contro l’atalanta guadagnandosi un rigore. Mi sono detto “verrà squalificato come zalayeta”, invece niente. Io credo che la prima squalifica a zalayeta sia dovuta all’influenza che gli juventini hanno ancora alla federcalcio (altro che vittime), la seconda è stata una ripicca del giudice perchè il napoli vinse il ricorso. Comunque sono stupito che nessuno abbia fatto notare tutto ciò, De Laurentiis dovrebbe parlarne pubblicamente.

  11. l’erroraccio l’ha fatto il presidente quando dopo il litigio negli spogliatoi con reja non l’ha esonerato.ma vi siete accorti che anche ieri ha sbagliato? stavamo perdendo e lui toglie gargano per lavezzi,poi toglie sosa per montervino quando in panca c’era dalla bona

  12. beh un altro caso sul quale tosel chiude entrambi gli occhi…
    nel caso di mutu disse che le immagini non riuscivano a provare la simulazione, poi non dimentichiamo ronaldo ad inizio campionato, c’è anche un altra simulazione del genoa se nn ricordo male (milanetto contro la lazio mi pare) ecc….
    Il napoli non stava giocando bene, ma avrei preferito continuare a giocare 10 contro 11 e con punizione dal limite. Il pallone è rotondo ed a volte basta un mezzo tiro per fare gol, ed ora staremmo parlando di un grande Napoli…
    pensiamoci su…

  13. Totalmente d’accordo, simulazione netta e squalifica da prova televisiva per due giornate … Allora è vero che i giornalisti italiani, e glio uomini che cikkaborano con il giudice sportivo non capiscono niente di calcio!!!!
    Poi è vero, il prblema è del centrocampo che non riesce a fare gioco, secondo me dobbiamo rassegnarci a sperare di chiudere la stagione senza soffrire! Ma da qui a rimpiangere Zalayeta mi pare addirittura scandaloso …

  14. Guardate che domizzi sgambetta borriello con il piede… si è visto in un replay di sky con tanto di cerchietto e zoom ad evidenziare… Oltretutto domizzi protesta per il precedentre fallo su mannini e non perchè borriello abbia simulato… più che altro si può discutere se fosse dentro o fuori area.

  15. bravissimo antò sono d’accordo con quello che scrivi nell’articolo…il napoli ha fato schifo è nessuno lo può negare…ma questi favoritismi ci sono sempre contro squadre provinciali e grandi città senza potere….e poi hai detto una cosa santissima che dobbiamo scrollarci di dosso questo provincialismo che ci penalizza e non ci permette di difenderci da queste assurdità….ma questo lo devi dire a marino che tanto si pavoneggia nel dire che il napoli rispetta le decisioni anche se ingiuste e guarda avanti senza fare la vittima…..ma è proprio un provolone PierCappone ed è meglio che se ne va lui e reja a fine stagione raga è pe ril bene del napoli aprite gli occhi!!!!!

  16. cmq leggendo tutti i commenti di voi ragazzi vi dico che avete ragione sia nel dire che il napoli ha ancora elementi in squadra di serie c che indeboliscono molto la squadra….sia che rejia ha fatto il corso suo e se ne deve andare magari già da subito per dare un bello scossone alla squadra…sia che quest’ultima doveva essere rinforzata con innesti adeguati(con rispetto parlando di quelli nuovi)…ma la colpa è di PierCappone che è anche presuntuoso nel giudicare giocatori affabili ma di certo non da napoli….de laurentiis per conto suo i quattrini li ha sborsati per essere al primo anno è solo che andavano investiti meglio dal burrattinaio…e non dimentichiamo che il presidente è cmq ancora inesperto di calcio….sia che la differenza tra nord è sud ci sarà sempre e i fovoritismi per le prime anche…quindi non facciamo vittimiso ma veramente le vittime sacrificali di una mentalità che va al di la di qualsiasi complotto poichè è impressa nelle persone nordiste….raga ve lo dico di nuovo aprite gli occhi

  17. Sono pienamente d’accordo riguardo le simulazioni non sanzionate come hanno fatto con Zalayeta, in più ricordo che il Genoa non è la prima volta che usufruisce di questi favoritismi. Vi ricordate la simulazione in aera di Milanetto in Lazio-Genoa?? Ecco anche in quella occasione non fu neanche presa in considerazione la prova tv e vi ricordo che quel calcio di rigore cambiò totalmente la faccia della partita, ovviamente a favore del Genoa!
    Bisogna fare in modo che la giustizia sia uguale per tutti, ma questo in Italia ormai è un discorso perso in partenza!
    ciao e forza napoli

  18. Sono pienamente d’accordo sul contenuto di questo articolo, ormai il nostro Zalayeta è l’unico simulatore del campionato, quello cui infliggere subito le 2 giornate di squalifica per ogni rigore fischiatogli a favore, Borriello mercoledì sera, Manfredini la settimana scorsa, anche lui ha effettuato un bel tuffo, ma nessuno ne ha parlato, vorrei sapere perchè il sig. Tosel guarda sempre le immagini televisive quando a cadere in area è Zalayeta. Poi non concrdo affatto sul continuo sottolineare da parte di Mediaset che i 2 rigori contro la Juve non esistevano, bene le immagini hanno dimostrato l’esatto contrario, tanto da cancellare la squalifica ed ancora oggi parlano dell’inesistenza di quel penalty, Qui non si vuole fare vittimismo, ma semplicemente sottolineare che chi paga è sempre e solo il Napoli!

  19. il problema fondamentale e’ che nonostante tutti gli sforzi possibile , se c’e’ l’occasione buona , nessun arbitro , almeno che non sia napoletano , lo sfizio di mettercelo al quel servizio se lo prende sempre…. poi noi ci mettiamo del nostro con la sufficienza e la deconcentrazione di Domizzi a tenere l’uomo ed il gioco e’ fatto. ora l’importante e’ solo salvarsi e ricomniciare a giugno con un condottiero con le palle , altro che Reja.

  20. La cosa che più mi fa ridere è la frase di Pablo:”Liberatevi dal provincialismo smettendola di piangervi addosso!”

    La Juve piange e fa le letterine.
    La Roma accusa e condanna gli arbitri.
    L’Inter non fa che lamentarsi delle espulsioni.

    Pablo le frasi fatte sono facili da usare… dove l’hai sentita questa? A controcampo?

    E ancora Pablo che dice:”Oggi non ci sono i supporter di Calaiò a tesserne le lodi?Meno male che rientra la pantera nera contro l’Inter.”
    Calaiò a mio parere è stato il migliore in campo… è stato l’unico a far qualkosa in campo… se non è arrivato all’appuntamento con il gol è solo perchè la squadra in trasferta non si esprime al meglio… non penso che il nostro amato Lavezzi abbia fatto grandi cose quando è entrato… e penso pure che se ieri avessimo avuto Maradona cmq avremmo perso!

    La realtà è che dalla partita con la Juve siamo finiti nell’occhio del ciclone!
    Zalayeta è simulatore.. come tutti i napoletani che vanno in area… e Lavezzi viene tartassato senza che l’arbitro metta mano al taschino! La verità è che in Italia se non ci si lamenta si vive sempre il solito andazzo… si va avanti così…. il Napoli se non si lamenta verrà sempre derubato di qualke punto… vogliamo ricordare il rosso di Cannavaro con L’Udinese? con il fischio che arriva prima del fallo? oppure al rigore di Mercoledìche era fallo fuori area? Passiamo al gol di SOsa annullato contro la Fiorentina con una trattenuta inesistente.. fino ad arrivare al Fallo di mano di Domizzi in area(mi pare col Torino) dove però il poverò difensore aveva preso la palla con lo stinco?

    Non ci lamentiamo…. così magari Domenica raccogliamo i frutti del non essere provinciali…. ROma,Juve e Inter sono più furbe… si lamentano e riavranno quello che hanno perso! 😉

  21. non ascoltate le parole di pablo o danneggeret il napoli….scandy mi ha fatto balenare alla mente la questione dei rigori di zalayeta che mediaset evidenzia ancora come simulazione nonostente ci sia stato il dietrofront di tosel….è LAMPANTE come i poteri del nord abbiano ancora il controllo sul campionato…il napoli deve lamentarsi sulle ingiustizie recategli come fanno le grandi vedi juve inter roma milan praticamente tutte….altrimenti ci fregheranno sempre e che ci rimette poi siamo noi tifosi in continua delusione e amareggiati…RAGA SVEGLIATEVI….APPELLO ALLA SOCIETà FATEVI SENTIRE ANCHE POLITICAMENTE….altrimenti ci mettono i piedi in testa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here