Lavezzi, anche il Bayern interessato

18
26

Sembra non finire mai  la lista di squadre che sono interessate al Pocho Lavezzi, anzi cresce giorno per giorno. L’ultima in questione di tempo è Il Bayern che sotto suggerimento dell’argentino Demichelis, vuole rinforzare il proprio reparto di attacco con Lavezzi dopo le sicure partenze di Podolski e forse di Klose e Frank Ribery per puntare a qualcosa di concreto anche in Champions League. Secondo la stampa tedesca, i due argentini si sono parlati di recente e Lavezzi pare abbia avuto rassicurazioni sull’ambiente Bavarese. Il presidente del Bayern, Kalle Rummenigge però deve battere la concorrenza e mettere sul piatto una cifra attorno ai 23/25 milioni per strapparlo al Napoli ma anche alle altre squadre fortemente interessati quali Liverpool e Juventus in prima linea.
Redazione NapoliSoccer.NET

18 Commenti

  1. Bene bene tutti interessati al nostro Pocho….
    Ma Lavezzi non si deve muovere da Napoli!!!!
    Pocho ti prego resta non andartene
    Napoli ti ama e senza te non sarà la stessa….

  2. POCHO,ti scongiuro ti prego,non puoi andare via da qui,NAPOLI con te diventerà migliore così ke potrai avere tante soddisfazioni,dobbiamo crederci…io ho giurato ke se tu te ne vai,faccio succedere il finimondo.Vengo a castelvolturno e anke se per me sei il + bono,il+ forte ti rapisco!Ti prego nn andare via ormai sei diventato come il totti della roma,il del piero della juve….con unica differenza ke tu sei belliximo e fortiximo…je t’aime(forzissima napoli)

  3. Dico solo questo e basta che poi è più matematica che altro:DELA vendeil pocho N”1 tutti i degni,(pochi) di restare a Napoli lo seguiranno.”2 Poi si che nessun buon calciatore,verrà a apolima manco per na vacanza.3″Dopo la serie B de laurè te n’e a sulu i primma e murì.4″Presidè ricorda il tuo compito non è solo o businnes il progetto si sa portiamolo in A,la gente si abbonerà ,la sacca ti riempirà,ora però devi essere anche un pochettino omo cosa che stranamente il tuo socio sta iniziando a fare,devi con il sangue e con i denti e nu pacchettiello e sordi partire eomprare per la chempions per il pocho e per NApoli ed i suoi tifosi,ricorda la fortuna che già hai accanto a te,un piccolo Maradonino su cui fondare,Ferla per Diego,s’indebitò ma non falli anzi.Presidè lascia le ortiche passa alle Gardenie,il CAgliari con 4 pesci lessi va in EUROPA ultimo hai pensato in dirigeza ad un uomo con gli attribbuti?TOTONNO JULIANO.

  4. Piacerebbe tenerlo, ma non dobbiamo essere troppo egoisti! A questi prezzi forsi è il caso di cederlo, accontentando anche il calciatore che guadagnerebbe un pò di soldini!
    Se la società Napoli Calcio riuscirebbe simili ingaggi, allora il discorso cambia. Lavezzi non ha nemmeno i diritti d’immagine, figurarsi a che livello siamo!

  5. De Laurentiis è una persona intelligente e sa che se lo vende tutti i tifosi (giustamente) insorgeranno contro di lui e l’anno prossimo fa solo un centinaio di abbonamenti!…

  6. il taleno c’è l’abbiamo noi e nessuno.. de laurentis sicuramente saprà che se vende il pocho si ritroverà ad essere odiato e ripudiato da tutti i tifosi, e non credo che farà questo sbaglio, pero nn si puo mai sapere, perche se gli offrono molto lui è disposto e sacrificare il pocho

  7. Io penso che Lavezzi, visto le quotazioni di altri calciatori, valga di più. Un’offerta così, secondo quanto promesso da DeLa, non è una di quelle folli che non si può rifiutare…….

  8. Scusate ma qualcuno ha commentato che aurelio dovrebbe mettersi paura per gli abbonamenti ridotti se vende Lavezzi, ma davvero esiste qualcuno che non ha capito che i soldi dei tifosi non contano piu’?

  9. Aurelio sa bene perche’ Lavezzi ha smesso di giocare, quindi sta a lui decidere adesso cosa fare di Lavezzi, per noi tifosi sarebbe un bene se rimanesse perche’, di sicuro, si potrebbe ripartire da questo tipo di calciatori per fare un organico ancora piu’ competitivo ma se i calciatori non vogliono restare…..purtroppo ci sono leggi nel calcio che tutelano molto i giocatori e poco le societa’ che investono su questi talenti. Il fare contratti troppo lunghi e’ un’arma a doppio taglio esso va commisurato al tipo di persona e non solo alla bravura….medita aurelio medita…..
    sergio

  10. Ragazzi stat facenn nu burdell!!!!!
    Il problema e’ solo uno e cioe’ vedere se il POCHO LOCO vuole restare o meno. Se volesse andar via allora e’ inutile fare tanti casini .lasciamolo andare e basta.
    Forse da qui si capisce se ama Napoli davvero come dice lui
    Io ho dei forti dubbi!!!

  11. oramai i tifosi sono delle persone intelligenti e sanno che non esiste piu’ l’amore per la maglia, qualora cio’ ci fosse mai stato, ma e’ solo una questione economica. qualsiasi persona difronte alla possibilita’ di guadagnare molto di piu’ ed inoltre con la possibilita’ di visibilita’ in campo internazionale rifiuterebbe.
    se proprio dobbiamo sognare facciamo su cose piu’ attendibili

  12. Poveri fessi con i santini di lavezzi attaccati sulle proprie macchine….. Al pocho non gliene frega un cxxxo di voi, di Napoli….. Avete creato dei miti, come anche Hamsik che fino a qualche mese fa diceva che amava la maglia e che i soldi che prendeva erano già troppi….. dopo che gli avete fatto montare la testa…. vedi canzoncelle cretine….. locandine varie etc… questi hanno cominciato a ricattare la società ed ecco dov’è finita la nostra beneamata squadra…..

  13. ernesto le tue parole sono vere il problema e convincere altri che i giocatori sono mercenari oppure se sono bandiere (totti , del piero ecc.) le devi pagare e pure profumatamente

  14. Finalmente un’altro che comincia a capire le cose come stanno (Ernesto) a quello che hai detto aggiungo un dato ufficiale. Lavezzi ha dato l’out out alla societa’ o piu’ soldi o va via…… e tutto questo e’ da aggiungere ai mancati accordi tra societa’ e giocatori sul premio per la qualificazione champions e uefa che si doveva concordare nel mese di Dicembre (da quanto tempo il napoli non gioca piu’?)……..INDOVINELLO SU SU CHE CI ARRIVATE TUTTI SUL PERCHE’ IL NAPOLI E’ TREDICESIMO IN CLASSIFICA.
    AUGURI

LASCIA UN COMMENTO