Marino: “Siamo una società in crescita, anni fa eravamo solo un logo”

32
77

Pierpaolo Marino, intervistato a "Zona Cesarini" programma di Radio 1 Rai, racconta la stagione del Napoli ed i programmi per il futuro: "Abbiamo fatto 33 punti nel girone di andata, che è una media da Champions League. Poi per motivi inspiegabili non abbiamo retto quel ritmo. Abbiamo cominciato molto presto la stagione ma era imprevedibile un calo simile di risultati. Nonostante tutto, nel girone di ritorno siamo riusciti a fermare il Milan che in 8 partite aveva ottenute 7 vittorie pareggiando solo con noi, e poi siamo stata l’unica squadra a battere l’Inter. Non dimentichiamo che anni fa il Napoli era diventato solo un logo. Siamo ripartiti dalla Serie C e con una risalita travolgente abbiamo riconquistato la A e l’Europa dopo poche stagioni. Un traguardo importante ed un andamento più che positivo. Dico alla gente di avere pazienza perchè oggi siamo una realtà che ha l’obiettivo di migliorarsi ulteriormente. Consapevoli che più ci si avvicina al top e più diventa ardua l’impresa. Ma abbiamo un Presidente con le idee chiare, che sta già programmando la crescita e con il quale lavoreremo al progetto futuro".
Redazione Napolisoccer,net – Fonte: SSCNapoli.it



32 Commenti

  1. si ok…sempre gli stessi concetti caro direttore,lo sappiamo anche noi che la squadra era in c….basta!!!! che dobbiamo fare esultare per un girone di ritorno vergognoso????caro dg vogliamo una squadra competitiva

  2. Con tutto rispetto. Qua ci vogliono i soldiiiiiiiiii con millelire dove si vuole arrivare? Se si è fortunati ad una zona uefa. Per competere con i grandi club servono soldiiiii se no saremo sempre i secondi con la speranza di sbagli altrui. Comunque sempre FORZA NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    SCEICCHI VENITE A NAPOLI VI ASPETTIAMOOOOOO

  3. ci siamo rotti le p…e di sentire sempre “cinque anni fa giocavamo a Lanciano….” MARINOOOOO… ORA SIAMO IN SERIE A DA 2 ANNI!!!!… SVEGLIA!!!!… NONO STAI ALLENANDO UN’ATALANTA O UN SIENA… SEI A NAPOLI… QUARTO BACINO D’UTENZA A LIVELLO NAZIONALE… QUINDI DOVREMMO ESSERE DIETRO INTER MILAN E JUVE…. INVECE GUARDA DOVE STIAMO…. VERGOGNATI!

  4. io non riesco a capire na cosa ogni volta che si parla di un calo del napoli salta fuori perchè abbiamo fatto l’intertoto se la matematica conta ancora qualcosa c’è na considerazione da fare noi abbiamo iniziato un1mese prima quindi la stanchezza dovremo sentirla un mese prima degli altri invece oramai son + di 4 mesi che facciamo schifo.poi basta voi e che 4 anni fa giocavamo a lanciano. io vivo a modena ed ogni volta che il napoli perde e no sfotto potevamo rimanere ancora contro il lanciano almeno si vinceva.

  5. Ma insomma, possibile che la dirigenza si presenti sempre con la solita brodaglia da due anni? “Eravamo in C, Lanciano, work in progress, bla bla bla bla”.
    Vogliamo continuare a crogiolarci nei fasti del passato (ma quali fasti)? Allora torniamo a parlare di Maradona, Careca e Alemao! Oggi il Napoli è una squadretta con due, tre giocatori che giocano un pò meglio degli altri, che hanno sfruttato Napoli per avere visibilità e che a fine stagione diranno a noi tifosi, col dito medio alzato:”Voi tifate Napoli, tiè”!
    E allora, caro Marino, di che stiamo a parlare? I giornali li leggiamo tutti, il computer ce l’abbiamo tutti quanti ormai. Tutti stamattina leggeremo che la juve ha concluso un accordo con Lavezzi. A fine stagione l’amato Presidente, una volta aver riempito le tasche con la dei due, tre pezzi pregiati dirà: “Il napoli è un work in progress, non abbiamo bisogno di giocatori che non amano questa maglia, con i soldi che abbiamo guadagnato compreremo almeno 5-6 giocatori di prospettiva”.
    Insomma, caro Presidente, per dirla come piace a Lei, è un film già visto.
    La realtà è che la città di Napoli e i tifosi partenopei hanno davvero bisogno di un Presidente alla Moratti, che si passi la mano sul cuore prima di pesarsi il portafoglio. E mi sembra che Lei chieda cuore a chi non può darlo, ossia ai calciatori, che sono in gran parte dei mercenari, cercando di convincere noi tifosi che un calcio diverso è possibile senza spendere tanti soldi.
    Tutto questo sa di farsa e di abuso dell’intelligenza di chi segue il calcio e ama lo sport.
    A questo punto 10,100,1000 Ferlaino!

  6. Caro direttore, noi siamo consapevoli che il Napoli è rinato, dopo le ceneri ed abbiamo gioito tanto negli ultimi 3 anni con le due promozioni consecutive e con il primo anno di A sorprendente e spumeggiante… Siamo anche consapevoli che quest’anno il Napoli ha giocato un girone d’andata straordinario e, come l’anno scorso, al San Paolo ha fermato le grandi… Lo sappiamo tutti, però tutti vorremmo anche sapere che cosa è successo da gennaio in avanti ed invece continuate a negare l’evidenza… Tutti noi vogliamo una squadra competitiva per l’anno prossimo e vorremmo che questa non sia solo una speranza… Una società in progress, come dite sempre voi, deve anche adeguarsi alla realtà in cui è, altrimenti non progredisce mai… Sappiamo tutti che la crisi economiica è devastante e nessuno vuole che sperperiate soldi, perchè sarebbe uno schiaffo alla miseria, soprattutto nei confronti della città che rappresentate… Ma se guardiamo il cammino della Fiorentina, il cui cammino è stato simile al nostro, ci rendiamo tutti conto, che la programmazione graduale della società viola ha portato ad avere ad oggi veri campioni, che percepiscono ingaggi alti, ma tutto sommato ancora moderati… Noi vogliamo crescere come il modello Fiorentina, tanto per intenderci e per farlo bisogna aprire nuovi orizzonti e mettere mani ai portafogli, con oculatezza ma anche con sacrificio (vedi l’acquisto dell’anno scorso di Gilardino dei viola)…. Perchè i sacrifici economici vengono poi ripagati sul campo (Gilardino, infatti, ha segnato reti a grappoli)….. Vogliamo crescere e vogliamo un Napoli competitivo!!!!..

  7. MARINO, PERCHE’ USI LA PAROLA INSPIEGABILE? LO SAI BENISSIMO IL PERCHE’. PRIMA O POI I TIFOSI SI TOGLIERANNO LE BENDE E METTERANNO A NUDO TUTTI I DIFETTI DI UNA SOCIETA’ CHE E’ SEMPRE PIU’ LONTANA DALLE PROBLEMATICHE DEI CALCIATORI (VEDI ZALAJETA CHE NON SI PRESENTA ALL’ALLENAMENTO) OPPURE DELLA BONA TENUTO IN TRIBUNA PER UN ANNO OPPURE RUSSOTTO MESSO IN DISPARTE PER MOTIVI DI MERCATO OPPURE 100 GIOCATORI COMPRATI E MAI VENDUTI OPPURE IL SILENZIO STAMPA PER NON FAR VENIR FUORI LE COSE…..PRIMA O POI SI GUARISCE DAL TIFO CARO MARINO.
    SERGIO

  8. Sbaglio oppure l’Atalanta prima di noi ha umiliato i campioni d’Italia? Ergo non siamo “l’unica squadra” che li ha battuti.
    Mi va bene tutto, ok che 5 anni fa eravamo un logo ecc ecc ecc, ma oramai basta dobbiamo guardare avanti non indietro, altrimenti facendo così prestiamo il fianco alle giustificazioni per fallimenti, di questo passo potremmo anche giustificare un retrocessione perchè tanto 5 anni fa non avevamo neanche una squadra.

    Ma qualcuno di voi giornalisti quando lo vede non chiede a lui e a De Laurentin in diretta perchè non fanno parlare i giocatori? magari prima potrebbe anche sentire i giocatori stessi per chiedere se davvaro vogliono loro il silenzio stampa, in modo da anticipare una eventuale risposta dei nostri dirigenti in tal senso?

  9. direttore
    lei ragiona ancora da provinciale, ma lo in quale squadra lavora?
    se ragiona cosi lei non andra da nessuna parte
    ma e vero che la juve e piombata su lavezzi?lo chiedo ai tifosi

  10. Marino ricordati che sei al Napoli,una società che vuole veleggiare nelle posizione alte della classifica,se poi vuoi andare all’Udinese e rimanere nella penombra vai pure,qua ci serve gente da champions,siam più di un milione di tifosi,quindi datti una regolata,devi capire che non siam una squadretta!! Cm nome e come tifosi siamo alla pari di Milan,Juve,Inter;Roma,quindi che aspetti??? Non ti diciamo subito di vincere lo scudetto ma almeno arrivare tra le prime 6. Ti ricordo che Genoa e Fiorentina sono arrivati al top molto prima di noi. Se loro ce l’han fatta,non possiam farcela pure noi. La prox stagione non si può più sbagliare,basta pensare al passato,se ragioni così cambia squadra,VATTENE!!! Qua si vogliono solo vincenti!!!

  11. Società mediocre, direttore mediocre!
    5 anni fa si parlava di centro sportivo “stile milanello” e adesso abbiamo affittao un campo a castelvolturno.
    Si parlava di potenziare il settore giovanile, cosa si è fatto in questi 5 anni?
    5 anni fa si disse che nessun giocatore napoletano doveva andare al nord per fare fortuna, e cosa si è fatto in 5 anni?
    5 anni fa si parlava di stadio, oggi abbiamo uno stadio da terzo mondo che fa passare la voglia di andarci per i disagi a cui si è sottoposti.
    5 anni fa si parlava di marketing, avete fatto la retromarcia, dalla kappa alla diadora per finire alla macron rifiutando offerte da puma e adidas.
    Sono piccole cose che ci fanno capire le reali possibilità e CAPACITA’ di una società.
    Volete tenere gli ingaggi bassi, ma da 5 anni abbiamo ancora giocatori che non giocano mai o stanno in prestito ma nessuno vuole comprare, non era meglio prenderne pochi ma buoni?
    Non era meglio fare contratti piu corti? come ad esempio Bucchi preso a 29 anni contratto di 5 anni e nessuno se lo compra??
    Mi ero illuso che finalmente a Napoli si potesse mettere in piedi una società seria e forte.
    Invece arrivo ad una amara constatazione, solo DIO poteva vincere qualcosa a napoli!

    Presidente se vuoi davvero un Napoli competitivo a livello internazionale per prima cosa regala Marino all’Avellino.
    Poi caccia i soldi e prendi giocatori forti.

    Se invece pensi di cavartela con una mediocre serie A da me non avrai più un euro!

  12. Purtroppo Marino parla sempre del passato,se va avanti cosi’ ci ritorneremo velocemente al passato….Napoli e’ una piazza che merita di vedere giocatori di “QUALITA” non di quantita’ e’ necessario alzare il tetto degli ingaggi sia per acquistare 3 o 4 GIOCATORI DI LIVELLO,sia per NON PERDERE, quei pochi di VALORE che il Napoli ha in rosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    A Napoli c’e’ un famoso detto “TANTO SPENDI TANTO VAI”,l’unica protesta che noi tifosi possiamo fare e’ quella di disertare il San Paolo e di non fare abbonamenti pay tv,cosi’ sti quattro brocchi che comprano se li vanno a vedere loro!!!

  13. Il prgetto De Laurentis è FALLITO, altro che crescita. Rispetto all’anno scorso abbiamo perso anche la dignità. C’è bisogno di rifondazione totale.

  14. A NAPOLI E’ DIFFICILE TROVARE PERSONE CHE VOGLIONO PROGRAMMARE SERIAMENTE E NON SOLO NEL CALCIO…FORSE E’ L’AMBIENTE CHE CONDIZIONA CHISSA’.
    SERGIO

  15. Marino, non dire cazzate, per favore….Sono i soldi il vero problema, soldi che Dela non vuole cacciare. E’ un caso che da quando sono arrivati i procuratori del c….il Napoli è crollato?
    Se uno offre due milioni in più, il calciatore ti chiede un aumento d’ingaggio, magari prende meno rispetto all’offerta, per rimanere nel napoli, ma se non vuoi neanche trattare ecco che non si gioca più.
    Io non credo al fatto che la squadra sia scarsa, da migliorare certo, ma da salvezza quasi risicata no…..dopo un anno e mezzo ad alti livelli non è possibile che la squadra sia diventata più debole di 11-12 squadre in serie A.
    Qualcosa non quadra, ragazzi…..poi vogliamo parlare di Russotto? Perchè c….non gioca questo? Io penso sia validissimo, ma perchè non gioca, che c’è sotto? Che società di m….

  16. hai stancatomarino dice sempre le stesse cose….caro marino anke il genoa 5 anni fa era un logo ora lotta x la champions….oggi tutto sport portava la notizia ke lavezzi sarebbe a un passo dalla juve la quale ha offerto un contratto di 2.5 milioni l’anno se questa notizia fosse vera ke lavezzi dovesse andarsene giuro ke allo stadio nn andrò mai più xkè questa società nn merita il nostro supporto e il nostro amore…..caro de laurentiis e marino se lavezzi dovesse andare via ki portate a napoli? qualke campione estone oppure maltese?…..ci avete stancato le vostre kiakkiere nn incantano più cacciate i soldi come li abbiamo cacciati noi ogni domenica facendo sacrifici oppure fuori dalle palle

  17. ma la vuoi finire di fare il pagliaccio?
    offendi i napoletani e la loro intelligenza.
    ti elogi da solo hai stancato vuoi vedere il sole anche sotto un nubrifagio e lo vuoi far vedere ai napoletani .. ti sei portato i giocatori dalla c per venderli con qualche presenza in a ma non perchè erano giocatori da a e poi basta con qst scoperte compra qualcuno buono pagalo e dagli lo stipendio aumentalo a chi lo merita tanto sono 5-6 e non farteli rubare perchè poi dirai.. è la volontà del calciatore… ma è ovvio se il milan ti ingaggia e ti aumenta lo stipendio tu resti a napoli? anzi vai via che sei un provinciale.. vattene a bergamo
    avete fatto un percorso per risalire in a è vi è andato tutto bene anche con la fortuna.
    ora o dite siamo una squadra in crescita questo non lo puoi dire perchè siamo in calo ed hai anche già venduto hamsik alla juve palladino + soldi questo era il vostro programma? il proggetto napoli ma va a cacare

  18. Marino Grazie di tutto, Grazie per averci riportato in B, in A, e per una apparizione in Europa, ma ora devi capire, che i tifosi hanno fame di vittorie, troppi anni lontani dai tempi di Diego, troppe umiliazioni e delusioni, ora basta, non temere di spendere, perchè più spende più guadagna!!!!!!!!! Ai tempi di Maradona, ci furono quasi 70.000 abbonati, ricordalo e ricorda che comprare grandi giocatori, porterà sponsor e altro, quindi Grazie ancora ma Spendi , spendi , spendi solo così potremmo tornare grandi!!!!!!!!!
    Solo con grandi giocatori si vincono i campionati e quant’altro!!!!!!!!!
    Forza Napoli

  19. mi auguro che la società non venda i suoi pezzi pregiati. napoli non merita questo. lavezzi ricordati che quello che ti da’ il tifoso napoletano non lo trovi da nessuna parte.
    ai juventini diciamo in coro volete lavezzi ‘ ??? dateci buffon, amauri, sissoko,giovinco,chiellini,criscito,palladino e noi vi diamo anche dallabona e montervino e amodio.

    forza napoli.

    iezzo
    santacroce
    mannini
    gargano
    barzagli
    zaccardo
    maggio
    d’agostino
    hamsik
    lavezzi
    milito
    navarro
    contini
    vitale
    blasi
    cannavaro
    rinaudo
    russotto
    bogliacino
    denis
    liverani
    iaquinta
    all. donadoni

  20. Caro Direttore, con la nuova lega serie A, se vuole spartirsi i 900.000.000,00 (novecentomilionidieuro) per i diritti televisivi inerenti alla champions legue, bisogna investire danaro ed acquistare i pezzi da 90. Solo con il progetto giovani ed emergenti il Presidente Dott. De Laurentis nel piatto ricco non ci si ficca…

  21. Senti Marino, hai scocciato con sta storia della serie C. Innanzitutto ti ricordo che fallimmo il passaggio alla categoria superiore perdendo con l’Avellino,quindi siamo un anno in ritardo rispetto a quelle che erano le potenzialita’ della squadra.
    E poi ti ricordo che ci chiamiamo N A P O L I !! Hai presente,vero sig. direttore? N A P O L I e non Cagliari,Brescia, Udinese, N A P O L I !!
    Quindi smettila di fare il presuntuoso e vedi di darti da fare tu e quell’altro raccontafrottole di De Laurentiis. Qui siamo esigenti e se non vi sta bene,passate la mano e andate aff… da un’altra parte!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here