Tifosi inferociti e pronti a disertare il San Paolo

2
27

Le prestazioni mediocri degli azzurri stanno scatenando proteste e critiche. Sono inferociti i tifosi. La rabbia della torcida azzurra, trasferita alle redazioni dei giornali e alle radio cittadine che ogni giorno curano trasmissioni dedicate alla squadra del cuore. Migliaia e migliaia le proteste al veleno, urla di sdegno ed anche il proposito di disertare per sempre il San Paolo e di non abbonarsi mai più: soprattutto nei messaggi e nelle telefonate il risentimento della gente che in qualche modo vuole indirizzare al Calcio Napoli e al presidente De Laurentiis sensazioni e proteste violentissime provocate dall’ultima disfatta e dai risultati precedenti.Tifosi di lunga militanza e di provata fede, sono arrivati a conclusioni imperative: «Adesso basta, a Napoli devono venire grandi giocatori e non più giovani promettenti che devono crescere. De Laurentiis ha fissato un tetto per gli ingaggi, ma ciò non va bene, giacchè i campioni vanno altrove. Vogliamo una squadra in grado di battersi con i grandi club italiani e stranieri, vogliamo un team in grado di puntare alla Champions». C’è anche chi scende nei dettagli e critica le scelte finora fatte in sede di calciomercato, sotto il profilo strettamente tecnico: «E’ stato acquistato Denis per otto milioni e mezzo di euro, uno che non gioca o che gioca pochissimo e che non ha reso per quello che doveva.  Con qualche milione in più si poteva prendere Milito che di gol ne fa, eccome». Malgrado le amarezze e le delusioni, c’è chi continua ad avere fiducia, condizionata però alla costruzione della nuova squadra: «Aspettiamo, vogliamo verificare che Napoli verrà messo su. Vogliamo vedere chi arriva e chi parte. De Laurentiis deve decidere che tipo di campionato dovrà fare il Napoli. Noi tifosi vogliamo un calcio di alto livello. Il presidente dovrà regolarsi bene, comprando dei campioni, giocatori che possono determinare immediatamente un grosso salto di qualità, senza aspettare chissà quando». Anche sui programmi c’è qualcosa da ridire: , è la voce del popolo azzurro.

Redazione NapoliSoccer.NET – (fonte: leggo)

2 Commenti

  1. finalmente una decisione senzata
    gli abbonamenti ,sie allo stadio che alle tv ecc…
    li facciamo dopo la campagna aquisti (se ne vale la pena)
    TUTTI UNITI SE NO QUA CI PRENDONO PER CULO

LASCIA UN COMMENTO