De Laurentiis: “Nessun rimprovero alla squadra”

5
94

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, intervenuto ai microfoni di TCS ha commentato la sconfitta del Napoli a Genova: "Non ho nessun rimprovero da fare alla squadra, del resto con Marino e con Reja durante questo ritiro avevamo ipotizzato anche solo due punti prima del ciclo terribile che deve iniziare e invece ne abbiamo fatti tre. Reja stasera ha dovuto far entrare Lavezzi che veniva dalla febbre perchè non aveva altre scelte. Andando a gurdare il campionato ci sono squadre che inspiegabilmente perdono altre che vincono, questo è il calcio ormai mi sto abituando. Noi dobbiamo essere bravi a non subire pressioni. I ragazzi non debbono essere soggetti a pressioni psicologiche ma devono essere come motori da mettere a punto. Vediamo quanto siamo in forma noi e vediamo quando saranno in forma gli altri. Non sono sufficientemente obiettivo per dire cosa mi può essere piaciuto o meno stasera. Blasi non ha mollato un secondo, anche Mannini ha corso tanto anche se era un pò stanco. A me però piacerebbe vedere tutti i nostri giocatori a disposizione, nessuno squalificato e dire a Reja, ecco ora fatti la formazione che vuoi. Invece non possiamo mai avere tutta la rosa al completo. Sul mercato non è che noi compriamo tanto per comprare, certo che se si presenta un’occasione che ci può interessare la valutiamo con attenzione. Voi forse non ve ne siete accorti ma in tribuna con me c’era un calciatore della Primavera Procida di pochissimi anni di età. E’ del ’90. Ci è stato dato in comproprietà dal Torino. Domizzi? Se non si facessero espellere o squalificare vorrebbe dire che non gliene fregherebbe niente".
Redazione NapoliSoccer.NET



5 Commenti

  1. HO MOLTISSIMA STIMA DI DELAURENTIS E MARINO …..MA NON RIESCO PIU’ A GUARDARE UNA SQUADRA SENZA ANIMA…..NO CARO PRESIDENTE QUALCOSA NON FUNZIONA ….CERTO SI PUO’ PERDERE MA UNA SQUADRA NON PUO’ GIOCARE FINO ALLA TREQUARTI AVVERSARIA E NON FARE UN TIRO IN PORTA PER QUASI 40 MINUTI E’ ASSURDO……HO DECISO PER IL MOMENTO ( PER SALVAGUARDARMI IL CUORE ) DI NON GUARDARE PIU’ LE PARTITE DEL NAPOLI FINCHE’ CONTINUERA’ A PRATICARE QUESTO TIPO DI GIOCO FATTO DI MILLE PASSAGGI SBAGLIATI CONTINUI ANTICIPI DEGLI AVVERSARI SU ATTACCANTI SPENTI E SEMPRE FUORI POSIZIONE…..UNO SPETTACOLO VERAMENTE SQUALLIDO……SI CARO PRESIDENTE IO POSSO CAPIRLA MA NON CAPISCO QUESTA SQUADRA …..

  2. ma come si fa ad essere contenti di una prestazioone al di sotto della meediocrità?…..possibile che ne suuno degli addetti ai lavori se ne sia accorto che Reja non può esere un allenatore da Napoli?….continua ad evidenziare la pochissima lettura che ha delle partite. ..non riesce mai ad effettuare i cambi nel momento giusto e soprattutto quando lo fa sbaglia sempre uomini….gradirei essere spiegato come si fa a sostituire Gargano (l’unico che dà l’anima) e come si fa ad ignorare completamente un giocatoredi nome Dalla Bona e preferirgli un certo Montervino..bohhhh….i continui misteri di Reja….che Dio ce la mandi buona!!!!….e speriamo che quando qualcuno deciderà di sostituire questo allenatore non sia già troppo tardi…comunque auguri e forza Napoli…

  3. Caro presidente ma lei dopo tanti soldi che ha speso tra estate ed inverno non pensa che questi giocatori dovrebbero avere un cazziatone da lei visto che l’unico masto e lei come si dice a napoli quando uno a dei dipendenti ,vuol dire che debbano sentire bene la sua voce cosi puo darsi che si impegnano di piu’ altrimenti vebremo gli specchi della serie bbbbbbb.
    Come puo notare ogni volta che il napoli gioca in casa il pubblico risponde sempre alla grande in qualsiasi partita dalla piu’forte alla piu’debole percio’ dovrebbero solo avere la pelle d’oca quando entrano nel sanpaolo e dimostrare che loro sono forti invece ce qualcuno che non senefrega propio specialmente zalayeta si vede non sorride mai lo rimandi a torino forse gli piace la nebbia e non il sole.comunque presidente li faccia inpegnare come lei si inmpegna alla fine del mese quando gli da lo stipendio .forza napoli con tutto il cuore

  4. Come si fa a dire che ci bastavano i 3 punti di Livorno? Ma allora con l’Empoli era scontato che perdevamo. E adesso, cosa si prevede per il mese di marzo? Quanti punti basteranno. Si può pure perdere a Genova, ma se non tiri mai in porta significa che qualcosa non va nel gioco. Se parla così il nostro presidentissimo, penso che proprio non ne può più del non-gioco di Reja : per quest’anno basta salvarsi, il nuovo allenatore ce l’ha già : Rossi della Lazio. Basta di vedere un Napoli inguardabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here