Lotito: “Ledesma non è in vendita. D’Ippolito parla troppo”

2
16

“Un procuratore deve solo pensare ai suoi assistiti”
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, intervenendo a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Spero che in finale la squadra sia concentrata, coesa e determinata come nelle ultime partite, ad eccezione della gara con l’Atalanta. Zarate? La trattativa sta evolvendo, vedremo domani cosa succederà. Ci sono approfondimenti tecnico-giuridici che devono essere sviluppati. La Lazio ha voglia di acquisire definitivamente il giocatore, ha la disponibilità economica per farlo. Ledesma al Napoli? non so nulla di questa richiesta. D’Ippolito deve fare il procuratore, non l’addetto stampa o il direttore sportivo di qualche squadra. Ha parlato di Pandev e Zarate e non è loro procuratore. Tra l’altro questa figura deve assistere soltanto un giocatore in sede contrattuale. Già è troppo che parli di Ledesma, soprattutto perché la Lazio è una società quotata in Borsa. Il calciatore non è in vendita, poi nella vita non si può mai sapere. L’articolo 17? Ognuno può fare quello che vuole, se nel pieno rispetto delle regole. Bogliacino? Smentisco l’interessamento nei confronti del giocatore uruguaiano.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

2 COMMENTS

  1. Non credo che il Sig. Lotito possa censurare il comportamento di Vincenzo D’Ippolito che come tutti i procuratori, ritiene che ogni circostanza è buona per sponsorizzare il proprio assitito. Certamente non saranno le parole dette del sig, D’ippolito a influire sulle quotazioni della Società Lazio, semmai saranno le cifre di bilancio e la consistenza del prossimo utile d’esercizio.

LEAVE A REPLY