Di Canio: “Troppi giocatori reduci dalla serie C”

6
31

"C’è una sorta di immunità nei loro confronti"

L’ex giocatore di Napoli e soprattutto Lazio, Paolo Di Canio, è intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione RadioGol, in onda sulle frequenze di RadioKissKiss Napoli.Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: "Giudizio su campionato del napoli? Dico una banalità, un campionato che ha colpito tutti, positivo nella prima parte e molto negativo nella seconda parte.La crisi del Napoli è un mix un pò di tutto, secondo me è una squadra un pò sopravvalutata, molto buona solo nei titolari. A questa squadra mancano i leader caratteriali. Per il futuro più giocatori collaudati? Ci vuole il giusto mix, il Napoli sta facendo un lavoro incredibile, il napoli 4 anni fa era ancora in C anche se è il minimo per il Napoli il palcoscenico della serie A. In questo momento ci vuole qualcosa di più, ci voglio 2-3 giocatori di grande esperienza, per arrivare a quelli ci vuole bravura a prenderli per esempio a parametro 0. Questi giocatori vanno messi vicino ai giovani. Dall’anno di serie C sono rimasti troppi giocatori, e questa può essere anche una cosa positiva, però alcuni di questi reduci dalla C si sentono tranquilli perchè hanno una sorta di immunità, sono senza responsabilità perchè giocano poco e questo non fa dare quel qualcosa in più alla squadra.Sono sempre lì tranquilli, perchè c’è una sorta di riconoscenza nei loro confronti. Questo non crea competizione. Era il caso di mandare via subito Reja?Forse sarebbe stato meglio aspettare, però dico anche che anticipando la sostituzione si inizia a conoscere bene il gruppo a capire le caratteristiche dei giocatori prima. C’è una sorta di depressione nella squadra, ho visto il primo tempo con il Cagliari ed è stata una cosa triste."

 

Redazione Napolisoccer.net

6 Commenti

  1. di canio quando venivi a giocare al san siro,con la maglia del napoli,ero li a vederti nel 93 contro il milan al primo tempo li facemmo stare zitti grazie al tuo goal e poi è finita come doveva “FINIRE”….peccato la tua sponda laziale ma il mondo è bello perkè è vario…..grazie e forza napoli.
    p.s.
    a giugno svendita colossale di ki non rientra nel progetto napoli.

  2. Finalmente uno che dice le cose con competenza e non parla solo perche’ ha la bocca….esattissime le sue considerazioni e aggiungo che ci vorrebbero 3-4 di canio in squadra o in societa’ per dare un po di scossone in campo.
    Vero e’ che alcuni giocatori del napoli si sentono intoccabili per mancanza di validi sostituti pero’ devo dire una cosa…con la sampdoria schierammo amodio, bogliacino e grava e non giocammo affatto male. Fino a Giugno darei molte lezioni agli intoccabili poi si vede.Il napoli , fino ad oggi, non ha venduto quasi nessuno, per il prossimo anno rassegnati aurelio e svendi i giocatori inutili se no non si va avanti.
    sergio

  3. dire che uno le cose le dice con competenza è un po azzardato…di canio ha detto cose che sono sotto gli occhi di tutti!
    solo i titolari del napoli sono buoni giocatori e nel momento in cui ci sono state le prime squalifiche , infortuni e cali di forma dopo 7 mesi di attività agonistica (cominciata il 7 luglio)il napoli si è sciolto… oggi il napoli nn ha più mordente… nn ha più nulla da chiedere al campionato in corsa e soprattutto nn ha più gargano in mezzo al campo..guagliù chill’è gruosso!
    forza napoli

  4. Totalmente d’accordo con Sergio50. In un centrocampo dove nessuno infila più di due passaggi di seguito fossi in Donadoni preferirei Amodio (ottimo con la Samp) o Bogliacino (in regresso ma i piedi buoni ce li ha) a Pazienza, acquisto davvero sballato (di peggiore come rapporto prezzo-qualità forse solo Aronica, ma anche Datolo, Denis e Rinaudo per me sono in questo gruppo). E anche Grava ha sorpreso tutti al rientro e avrebbe dovuto giocare al posto di Vitale col Cagliari. Difficile comunque libearsi di gente come Pià, dubito abbia un mercato

  5. GIOCATORI DI ESPERIENZA ? GRANDI CAMPIONI ? E’ QUANDO LI VEDREMO CON QUESTO PRESIDENTE !! SCORDATEVELI ogni scusa e’ buona per risparmiare !!! ma non ha capito che i nodi vengono al pettine.

  6. Ma alessio Aurelio ha speso una cifra blu per gli acquisti lo vogliamo capire o no? Ma davvero pensate che sia un presidente che possa comprare e pagare giocatori come fa il milan e l’inter?
    Quando parlate male di De laurentis allora fate anche il nome di un sostituto alla presidenza se no meglio non parlare ad accettare il fatto che caccia i soldi che si puo’ permettere di cacciare. Quando leggo parole come risparmiare mi chiedo l’obbiettivita’ dove’ e comunque prima di crocefiggere aspettiamo a giugno …..se ce la fate se no cambiate sport. E ricordatevi che Marino ha fatto la campagna acquisti non aurelio che ha cacciato quasi 40 milioni. A dicembre nessuno contestava de laurentis come mai?
    sergio

LASCIA UN COMMENTO