De Sanctis: “Napoli coperto in quel ruolo, ma se la società mi chiamasse..”

0
23

Il Napoli cerca un portiere. Cinque in una stagione è un record: Iezzo, Gianello, Navarro, il baby Sepe impiegato a Firenze per l’infortunio rimediato nel corso della gara da Gianello e Bucci che farà il suo esordio con gli azzurri domenica prossima a Cagliari. Dicevamo, anche se può suonare strano, il Napoli alla ricerca di un portiere affidabile anche per quanto riguarda l’integrità fisica dato che Iezzo fisicamente non è molto integro, Gianello non dà quelle garanzie che il Napoli cerca per diventare grande, Navarro e Sepe devono ancora crescere mentre Bucci, arrivato a parametro zero all’età di 40, si presume che debba chiudere qui la sua carriera per poi prendere un posto come preparatore dei portieri.  Nelle ultime ore sono stati fatti due nomi: Amelia e De Sanctis, La pista più probabile è quella che porta all’ex portiere dell’Udinese che in questi anni ha anche acquisito una certa esperienza in campo internazionale: "Il Napoli è coperto nel mio ruolo, non credo che la rosa necessiti di un ulteriore portiere. Iezzo non è ancora rientrato, ma andranno fatte semplicemente valutazioni fisiche e in ogni caso Navarro è bravo, ha solo bisogno di crescere in tranquillità”. De Sanctis, come riportato da calciomercato.com, sembra chiudere subito qui la questione, ma poi aggiunge: “se Iezzo non dovesse essere disponibile e la società mi chiamasse mi piacerebbe tornare in Italia e in particolare in una piazza importante come Napoli” . Nel calcio nulla è gia scritto. Vedremo l’evolversi della situazione.

Salvatore Testa – Redazione NapoliSoccer.NET

 

LASCIA UN COMMENTO