Calcio: Derby Juve-Toro finisce 0-0. Nel finale espulso Nedved

0
26

Mancano solo i gol all’"Olimpico" nell’anticipo tra Juve e Torino al termine di un derby bello, combattuto e soprattutto corretto. Partita equilibrata e giusto risultato di parita’ con quattro parate decisive di Sereni e una traversa piena colpita da Rosina. Ranieri recupera Zebina in difesa, sulla destra Palladino con Camoranesi centrale; in panchina Nocerino. Novellino a sorpresa esclude dall’undici titolare Rosina e in avanti, al fianco di Stellone, schiera Recoba. Partita combattuta con la Juve che mostra rabbia e voglia di vincere dopo quanto accaduto a Reggio Calabria. Il Torino non sta a guardare, risponde col altrettanta aggressivita’ ed e’ insidioso soprattutto in contropiede. Il match si mantiene sostanzialmente equilibrato. Sfortunato Natali che prende un colpo alla testa dal proprio portiere Sereni, in uscita su Iaquinta; il difensore deve lasciare il posto al 26′ a Dellafiore. Al 27′ Juve vicina al gol: punizione di Camoranesi, colpo di testa di Iaquinta e ottima parata di Sereni in angolo. Il primo tempo si chiude a reti inviolate. Ad inizio ripresa, dopo 3′ Novellino inserisce anche Rosina sacrificando Diana, mentre Stellone rimedia alcuni punti di sutura. Al 7′ bella iniziativa di Del Piero, conclusione velenosa dal limite, Sereni salva in angolo con un grande intervento. Al 17′ Palladino ribadisce in rete dopo una respinta della difesa, ma il guardalinee aveva gia’ segnalato il fuorigioco. Le migliori occasioni su calcio piazzato: al 23′ magistrale punizione a girare di Del Piero indirizzata all’incrocio, strepitosa la risposta di Sereni. Al 29′ la replica di Rosina, la sua esecuzione si stampa in pieno sulla traversa. Al 36′ ancora il portiere del Toro si oppone a un colpo di testa ravvicinato di Camoranesi destinato al secondo palo. Al 42′ l’ultima palla gol e’ per Nocerino, il suo diagonale forte finisce fuori. Al 47′ espulso per un gesto di reazione su Comotto dopo un fallo su Sissoko.
Fonte: AGI

LASCIA UN COMMENTO