Denis e Datolo, scocca l’ora degli esami

8
36

I due argentini sono punti interrogativi nel futuro del club azzurro. Adesso cominciano gli esami, quelli finali: De Laurentiis e Donadoni hanno posto sotto osservazione speciale, due calciatori in particolare che potrebbero giocarsi la maglia azzurra nelle ultime sette partite che mancano alla conclusione del campionato, Gustavo German Denis e Jesus Datolo.Accolti entrambi a Napoli con tutti gli onori dovuti al rango e al nome che si sono costruiti in Argentina, l’attaccante e il centrocampista con le loro prestazioni non hanno però convinto né Reja né Donadoni. Ed anche sabato pomeriggio contro l’Atalanta, dal momento in cui sono stati chiamati in causa, Denis e Datolo non sono riusciti a fornire elementi di valutazione positivi per il nuovo allenatore azzurro. L’ex centrattacco del River è costato al Napoli 8 milioni e mezzo di euro. Sbarcò a Castelvolturno carico di speranze e di promesse. Doveva cancellare la sua precedente negativa esperienza avuta con il Cesena, ma finora malgrado i buoni propositi, non ha dato quello che gli veniva chiesto, i gol. Ne ha segnati soltanto otto, mentre il Napoli da lui si aspettava un bottino a doppio cifra. Su Jesus Datolo le perplessità sono addirittura aumentate, rispetto a qualche tempo fa. Contro l’Atalanta per vederlo all’opera, Donadoni ha richiamato in panchina Hamsik, schierando l’argentino al suo posto. Datolo ha calciato tre angoli e un paio di punizioni, il tutto pressochè fuori misura, ma c’è da dire pure che mai è stato in grado di inserirsi, vuoi per un motivo, vuoi per un altro. Anche il suo cartellino ha avuto un costo non indifferente per il Napoli, 9 milioni di dollari per un giocatore annunciato come il “volante” di fascia che mancava al Napoli e che sarebbe stato in grado di correre sull’out mancino, su entrambi i fronti, il sostituto che ci voleva per coprire il vuoto lasciato dalla squalifica di Mannini. Adesso sia Denis che Datolo sono finiti sotto esame, gli ultimi della stagione per loro due che dovranno saper sfruttare l’occasione per restare ancora in azzurro.

Redazione NapoliSoccer.NET – (fonte: leggo)

Condividi
Articolo precedenteNapoli-Hamsik, nuvole all’orizzonte
Prossimo articoloInfortunio a Navarro, si scalda Bucci
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

8 Commenti

  1. io non so come abbiano potuto valutare datolo ha fatto 2 mezze partite. E anche denis sabato ha fatto 15 minuti si e no poi e vero che ha fatto 8 gol contro i 12 di floccari ma denis come minuti ne ha giocato la metà e con un allenatore come reja che ha bruciato tutti gli attaccanti a disposizione.

  2. a mia formazione per il 4 posto amelia. santa croce .sibotic .f.cannavaro.contini maggio .blasi .hamsick ledesma lavezzi .julio cruz vi piace con pochi euro si puo anbire benissimo al 4 posto

  3. …. se Datolo ha il passo per fare tutta la fascia, Pià è bravo come Pelè!
    Denis a 4 mil di euro era una buon calciatore su cui provare ad investire, a 8 è un bidone, passioni personali o meno!

  4. Marino la deve smettere di guardare l’Argentina come se solo li esistono talenti…de laurentis tra denis e lavezzi ha buttato via una cifra come 16 milioni di euro!!! Pazzesco..se a pensare che con quei soldi poteva arrivare gente come CASSANO,PAZZINI,FLOCCARI…questi sono quelli che mi vengono in mente …ma quanti talenti ci sono sconosciuti?
    Per concludere dico che ha ragione De laurentis a dire che ora toglierà poteri a Marino e a prendere le decisoni saà proprio lui..
    cmunque pensiamo a salvarci quest’anno…poi speriamo che l’anno prossimo nascerà un Napoli almeno da coppa uefa tranquilla.
    Ciao a tutti

  5. Ma se floccari avesse giocato afare l’altalena con zalayeta e Reja in panchina e giocato pochi minuti come Denis non penso avrebbe fatto 8 gol Denis se giocava titolare col Genoa o con un modulo piu` offensivo (4-3-3 3-4-3) o con un Mutu affianco adesso sarebbe a a quota 15 -18 .
    Se Diamo via Denis facciamo come faceva la Fiorentina con Pazzini che lo faceva giocare a singhiozzo eadesso alla Samp……o come il Milan con Gilardino.

  6. raffaele nn capisco quello ke dici ma xkè lavezzi è scarso? 16 milioni x 2 giocatori uno tra l’altro ke attualmente ne vale 25 cioè lavezzi mi sebrano poki anzi pokissimo……marino ha commesso tantissimi errori ma addiritturla criticarlo xkè ha portato lavezzi a napoli mi sembra una idiozia….quindi cerkiamo di dire cose sensate

LASCIA UN COMMENTO