Calcio: Maradona jr “mio padre non è in grado di fare dirigente”

0
70

”Non so se lui possa tornare, pero’ spero che torni in un momento in cui possa fare del bene a questa squadra”. Diego Armando Maradona Junior, ai microfoni di Sky Sport, non vede per suo padre un futuro da dirigente, in particolare a Napoli. ”Purtroppo -dice- non penso che in questo momento lui sia in grado di gestire una carica importante in una societa’, che sia Napoli, che sia il Boca Juniors. Purtroppo, lui e’ una persona che e’ tossicodipendente da tanti anni, non e’ piu’ lineare come una volta. Credo che, per essere dirigente, ogni giorno ci voglia molta linearita’ e molta concretezza”. ”Se e’ uscito dal tunnel? Non lo so dire perche’ io non ci vivo insieme”, aggiunge. ”Non lo sento, assolutamente. Certo, guarire fisicamente non e’ guarire psicologicamente. Tralasciando un attimo me, lui ha un’altra figlia di 10 anni che si chiama Gianna e che non ha mai visto. Credo che finche’ non riallaccera’ i rapporti con i figli, lui non sara’ mai un uomo in grado di poter fare del bene”.

 

Fonte: Adnkronos

Condividi
Articolo precedenteCalcio: diritti Tv. Assemblea di B respinge offerte
Prossimo articoloCalcio: Matarrese “nervosismo Collina mi allarma”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here