Donadoni: “Non abbiamo giocato allo stesso livello delle precedenti gare”

18
75

L’allenatore del Napoli Roberto Donadoni ha rilasciato brevissime dichiarazioni in sala stampa nel dopo partita, ecco quanto raccolto dal nostro inviato: "Rispetto alle prime tre gare c’è’ stata un’involuzione. Faceva caldo e l’Atalanta è una squadra ben organizzata che non ti lascia giocare. Non ci resta che continuare a lavorare e cercare di ritrovare il cammino giusto". Riguardo ai tre possibili acquisti necessari indicati dal Presidente De Laurentiis, Donadoni ha preferito non commentare.

 

Dall’inviato al San Paolo Gennaro Gambardella – Redazione NapoliSoccer.NET



18 Commenti

  1. Mister Donadoni l’involuzione del gioco del Napoli, cioè la assoluta mancanza del gioco offensivo del Napoli, è data dalla inconsistenza di Lavezzi. Perchè, almeno per ora, non gli concedi un pò di riposo ed affidi i compiti di Lavezzi a Marechiaro, in particolare i calci d’angolo e le punizioni.

  2. Oggi abbiamo assistito ad un Napoli Rejano!!!
    Questo vuol dire che le colpe prima erano tutte di Reja, e nè tantomeno ora si può darle a Donadoni.
    Scrivo questo post appena dopo aver visto il primo tempo di
    Genoa-Juve.
    Pensando al fatto che il progetto del Genoa e del Napoli sono partiti lo stesso anno,e vedere ora l’abisso che divide queste due squadre è sconcertante.
    Che qualcuno abbia le palle per prendersi le sue responsabilità ed ammettere che la colpa del fallimento di quest’anno ha un solo artefice : M A R I N O!!!

    Quando gli allenatori non rendono vengono esonerati …
    Chi l’ha detto che deve valere solo per gli allenatori???

  3. oggi tutti noi abbiamo avuto una lezione: che il problema non era Reja, ma la mediocrità di questa squadra, sopravvalutata tantissimo, e poi l’anno scorso siamo stati fortunati mica si vincono sempre milan, inter, juve, in casa? cmq è una squadra mediocre la classifica rispecchia le ambizioni della società!!!

  4. ma cavolo ma propio contro l’atalanta,squadra di montanari ke merita di giocare solo nei tornei d’oratorio.siamo andati a pareggiare? dai 2 punti ed è fatta.

  5. Altri allenatori trovano rimedi solo a napoli si rimbanbiscono,ma le alternativo sono…LANCIARE GIOVANI….attacco non funziona ,mandare via zaza’ e altri mprovare ci9ano,bernardo e qualche altro.In inghilterra provano a napoli e’…off limite…DONADONI se ci sai manda dei giovani dentro poi puoi dirfe ho provato,l’unico adesso che vale la candela in attacco …mannini…pocho stanco,hamsick idem,zaza per le banane,…perche’ russotto non lo si prova cosa c’e’ sotto…dantol e’ una zavorra…GIOVANI>>>GIOVANI>>>GIOVANI

  6. Credo che Marino sia gia’ in punizione e che molte dichiarazioni di Aurelio del dopopartita lo hanno confermato. I poteri che aveva prima Marino adesso non li ha piu’ e lo vedo appeso ad un filo.
    La partita di oggi lascia il tempo che trova ma ben venga per dimostrare che i giocatori che ci hanno portato in A dalla C sono riusciti a fraseggiare meglio e far girare il pallone a dovere, io continuo a dire che calciatori come bogliacino devono restare ma dico anche che la purga deve essere forte se no restiamo dove siamo.
    sergio

  7. Io penso che la tifoseria del Napoli non debba essere confusa con qella di Bergamo o di catania o di genova…(con tutto il rispetto dovuto…), poichè il Napoli conta circa sei milioni di tifosi in tutto il mondo! E’ giunto il momento che il presidente metta mano ai soldi delle televisioni che pagano fior di milioni di euro e faccia una squadra degna di questo pubblico…che nonostante gli annosi problemi che affliggono qesta città, si recano regolarmente allo stadio, comprano i gadget delgli azzurri, visitano i siti dedicati, ascoltano le trasmissionio radiofoniche specializzate, comprano i giornali….etc…etc… SIAMO STANCHI DI VEDERE IL NAPOLI SCENDERE IN CAMPO SOLO PERCHE’ E’ ISCRITTO AL CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A!!!!

  8. cioè ma dico io ma che volete di più da donadoni? sta facendo il meglio possibile, anzi io credo che stia facendo molto bene!! abbiamo un gioco nn è vero che nn c’è l’abbiamo, quello che manca è l’attacco dove è priva di un vero bomber!!! io scommetto che se al momento sulla panchina c’era ancora reja perdevamo pure queste partite!! comunque speriamo che tutto va bene, e di fare al più presto i tre punti!!! forza napoli, x sempre!!! quelli che criticano dona, nn capiscono un cazzo, perchè con una metà squadra dona, stà facendo un ottimo lavoro!!! infine vorrei ricordare che l’atalanta è un ottima squadra che può mettere in difficoltà chiunque!!

  9. caro li, se abbiamo timore anche dell’atalanta allora è meglio che zittiamo tutti perchè significa che non vinceremo ami nulla… CAMBIA IL MAESTRO LA MA MUSICA E’ SEMPRE LA STESSA!!! marino se compri ancora argentini allora vorra dire che c’ è qualcosa di losco sotto!! BASTA CON QUESTI CESSI DI ARGENTINI MA SEI FISSATO? state piombi toglietevi da mezzo

  10. MARINO primo grande colpevole di questo pessimo campionato della squadra….Una campagna acquisti disastrosa…anche io ho il sospetto che Marino acquistando sempre in Argentina abbia dei suoi vantaggi personali.

  11. caro antonio, nn ho detto che dobbiamo avere paura dell’atalanta, ma questi sono club costruiti per vincere contro i più forti, organizzati e soprattutto calciatori molto interessanti!! nn devi dimenticare che l’atalanta umiliò addirittura l’inter!! quindi se ci riuscì contro la più forte del campionato lo può fare a chiunque!! punto e basta!! poi hai ragione che marino deve andarsene!! io se devo essere sincero, già me lo aspettavo 5 anni fa quando arrivò per una sua nuova avventura a napoli, dicendo che questo nn sarebbe stato in grado di reggere le pressioni e le soddisfazioni di una piazza come napoli!!! comunque il gioco c’è perchè se stai attento quando vedi le partite, ti accorgi che nn ci sono più errori(passaggi lunghi, cross inutili) ma c’è un notevole possesso palla, intelligenza tattica, e soprattutto giocate intelligenti) solo che manca un vero goleador, x far gol!

  12. caro li, la tua analisi è appurata, ma voglio chiederti una cosa: se l’atalanta è costruita meglio di noi, ti chiedo quel’è il nostro ruolo? lottare per la salvezza? il gioco c’è? mi conpiaccio allora mi sto vedendo altre partite!!! se mi dici che il gioco scusami ma non sono proprio d’accordo per carità, con pazienza mi devo prendere 10.000 caffè per stare su!! dai per favore, VOGLIAMO TORNARE A SCRIVERE LA STORIA DEL CALCIO? O STIAMO SOLO PERDENDO TEMPO CONLE CHIACCHIERE DI MARINO E DE LAURENTIIS? MAH AI POSTERI L’ARDUA SENTENZA

  13. antonio, forse nn ci siamo chiariti! se si continua a giocare con questo organico di squadra, l’obiettivo, mi dispiace dirlo ma è questo!! cioè il napoli in pratica nn può fare di più di quello che già sta facendo, e ti spiego il perchè:
    1)salvando hamsik, lavezzi, santacroce, gargano,mannini,maggio,contini il resto so tutte mezze cartucce, che sono da serie c massimo serie b!!
    2)il problema di questa squadra è soprattutto aver una dirigenza nn all’altezza della stessa piazza, cioè un presidente che nn capisce una mazza di calcio, un provinciale dirigente che può far bene con tutto il dovuto rispetto, solo a udine, e un nuovo allenatore, bravo per carità, ma che nn conosce le esigenze della piazza!!!
    3)se il napoli come obbligatoriamente deve fare, vuole lottare x i primi posti della classifica, come merita, dovrà x forza comprare campioni, perchè il calcio c’è l’ho insegna, nessun club al mondo ha vinto senza avere a disposizione in squadra dei campioni!!
    4) riportandomi sull’argomento dell’atalanta, voglio precisarti che loro sono meglio organizzati di noi su tutti i punti di vista; giovanili, dirigenza,organizzazione squadra ecc! solo che ritengo il napoli di poco superiore!!
    5) infine vorrei precisare, che nn sono d’accordo con te riguardo a pazienza, perchè lo ritengo un buonissimo centrocampista, forse anche migliore di molti calciatori del napoli, che secondo me sono sopravvalutati da molti!! ciao e sempre forza napoli!! mi auguro che avrai capito,alla perfezione, la mia analisi,nn del sangue!!ahaha!a parte gli scherzi ciao!!

  14. antonio, forse nn ci siamo chiariti! se si continua a giocare con questo organico di squadra, l’obiettivo, mi dispiace dirlo ma è questo! cioè il napoli in pratica nn può fare assolutamente di più di quello che già sta facendo, e ti spiego il perchè:
    1)salvando hamsik,lavezzi,blasi,santacroce,gargano,mannini,maggio e contini, il resto so tutte mezze cartucce, da serie c massimo serie b!
    2)il problema di questo club, è avere una drigenza nn all’altezza della stessa piazza, un presidente che nn capisce nulla di calcio, un provinciale dirigente che può fare un ottimo lavoro, con tutto il dovuto rispetto, solo a udine, e un nuovo allenatore,bravo,ma che nn conosce le esigenze e le pressioni della piazza!
    3)se il napoli come obbligatoriamente deve fare, vuole lottare x i primi posti della classifica, dovrà comprare dei campioni, perchè il calcio c’è l’ho insegna,nessun club al mondo ha vinto senza avere a disposizione in squadra dei veri campioni!
    4)riportandomi sull’argomento atalanta, voglio precisarti che loro sono meglio organizzati sotto tutti i punti di vista;giovanili,dirigenza, organizzazione ecc! solo che ritengo il napoli di poco superiore(squadra)!!
    5)infine vorrei precisare, che nn mi trovo d’accordo, riguardo a pazienza, perchè lo ritengo addirittura migliore di molti calciatori del napoli, che da un mio punto di vista sono sopravvalutati da molti, ritenendolo un buonissimo centrocampista!! ciao e sempre forza napoli!! mi auguro che avrai capito con decenza e perfezione, la mia analisi, nn del sangue però!!ahahah!! a parte gli scherzi ciao!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here