Garics: “Abbiamo concesso poco. Gli applausi del San Paolo mi rendono orgoglioso”

1
97

Yuri Garics, ex azzurro, è rimasto nel cuore dei tifosi partenopei che gli hanno mostrato – in maniera chiara ed incontrovertibile – il loro attaccamento. Il difensore nerazzurro premiato da Sky come migliore in campo ha rilasciato alcune dichiarazioni sia alla stessa Sky che in sala stampa. Di seguito la sintesi delle sue dichiarazioni, riprese da Napolisoccer.NET.

Riguardo alla gara giocata dalla sua squadra, l’austriaco ha dichiarato: "Oggi eravamo ben disposti tatticamente, abbiamo concesso poco al Napoli. Portare un punto a casa in un stadio cosi’ non è assolutamente facile. Sono contento della mia prestazione. Ci sono ancora 7 gare da giocare, intendo finire questo campionato nel migliore dei modi". Sollecitato sugli applausi ricevuti e su di un suo eventuale ritorno a Napoli ha precisato: "il mio ritorno a Napoli dipende dagli accordi tra le due società, personalmente mi impegnerò a finire al meglio la stagione, a Bergamo ho ritrovato continuità di gioco ed un buon ambiente ma anche a Napoli stavo benissimo. Sono stato accolto tra gli applausi dal pubblico di Napoli e ciò mi inorgoglisce. Questo stadio trasmette emozioni sensazionali ed io ho la certezza di aver sempre dato il massimo in maglia azzurra.".

Dall’inviato al San Paolo, G. Gambardella

Condividi
Articolo precedenteI tifosi del Napoli vicini al popolo abruzzese
Prossimo articoloUn brutto Napoli soffre la buona organizzazione dell’Atalanta
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here