Club al top nelle classifiche di spettatori allo stadio e in tv

4
32

Da tre mesi il Napoli non vince una partita ed è bloccato a metà classifica, distante dall’Europa. Ha perso colpi, però i suoi tifosi non lo hanno abbandonato, come conferma lo studio della Lega su spettatori allo stadio e in tv. È la seconda analisi stagionale, la prima era stata effettuata dopo dieci partite. Confermati quei dati: il Napoli è la quarta forza per presenze allo stadio e la quinta per ascolti. Ma, a proposito di questa seconda graduatoria, il direttore generale Marino rileva: «Non contesto gli studi della Lega, però questa misurazione ha evidentemente seguito criteri che ci penalizzano. Non posso credere che il Napoli sia meno visto della Roma, quarta secondo le medie televisive: quella squadra ha tifosi nella sua regione, i nostri sono distribuiti su tutto il territorio nazionale». È di 40.714 la media spettatori del Napoli, che ha giocato le prime tre partite al San Paolo senza i tifosi delle curve perché i settori erano stati chiusi dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel dopo i fatti accaduti all’Olimpico il 31 agosto. La Lega ha anche calcolato la percentuale di occupazione dello stadio: per il Napoli è pari al 67,59 per cento (la capienza del San Paolo è di 60.240 posti, però il settore da 4mila riservato agli ospiti è rimasto spesso vuoto su ordine del Viminale). È di 542.210 telespettatori l’audience media per il club di De Laurentiis. Le partite degli azzurri più viste sono state Milan-Napoli (1.915.755) e Napoli-Milan (1.867.751), quella del debutto di Donadoni a Fuorigrotta. Proprio l’allenatore ha sottolineato l’esigenza da parte della società e della squadra di raggiungere il livello delle big, «perché rappresentiamo la quarta forza per numero dei tifosi». Il dg Marino sottolinea: «Se c’è un seguito così forte fin dai tempi della serie C, il merito è della politica societaria. Siamo orgogliosi di una squadra che ha riportato i tifosi del Napoli ai botteghini». C’è una crescita costante anche sotto l’aspetto commerciale. Presto arriverà il momento delle scelte, non soltanto per il calciomercato. Il Napoli sta valutando le opzioni per lo sponsor tecnico. Dalla stagione 2006-2007, quella in serie B, il club ha avuto come partner l’azienda veneta Diadora, però è probabile l’interruzione del rapporto al termine del campionato. Sono pervenute al club proposte da multinazionali come Puma e Adidas. In caso di separazione dalla Diadora, la scelta dovrebbe cadere sull’azienda emiliana Macron, che firma le divise di Bologna e Cagliari in serie A, degli inglesi dello Sheffield e dei portoghesi del Benfica.

Fonte: Il Mattino

4 Commenti

  1. facile, quelli che hanno favorito la roma sono i politici che automaticamente la maggior parte sono romanisti!! ha ragione pierpaolo quando mai stà roma ha contato qualcosa!! ma che ha vinto più del napoli!!! solo uno scudetto in più vinto casuale nel 2000 grazie a capello? allora se x questo anche il napoli, vinse e meriterebbe di avere in bacheca il 3 scudetto, visto che gli fu rubato dal milan e venduto alla camorra!!! poi il resto coppette italia di nessun valore!!!! quindi noi siamo il napoli, loro dimensione rometta!!!!! poi x quanto riguarda sponsor, l’ anno prossimo voglio adidas e mi piacerebbe opel!! ma anche puma nn sarebbe male!!no a macron, legea!! nn sono all’altezza!!!

  2. (LI ) se desideri qualcos’altro diccelo vedremo se il napoli puo’ accontentarti……a parte gli scherzi credo che il Napoli e i milioni di tifosi sparsi nel mondo meritano uno sforzo maggiore da societa’ e istituzioni scusate ma invece che lavezzi e amsik perche’ non ci vendiamo la giunta comunale e regionale in blocco ai cinesi? Li quando parlano non sono capiti e sicuramente verranno piu’ apprezzati che da noi.
    Sergio

  3. no sergio nn proccupati nn desidero niente, stavo esprimendo una mia opinione!! che c’è di male!! poi se desideri anche tu qualcosa basta che me lo fai sapere, e io in persona andrò dalla società e glielo dirò!!! poi qui la giunta comunale dovrebbe solo dimettersi di come ha rovinato questa splendida città, in tutti i sensi!!! loro sono tutti dei magna magna, ma allora nn volete capirlo, c so solamente loro ca magnn buon e nu tenen prublem!! a differenza nostra!! comunque via jervolino, o afravulese bassolino, e ******** ponticelli!!! ***************

  4. per il discorso sponsor vanno bene Adidas, Puma, o Legea anche per il fatto di essere un’azienda napoletana, ma sicuramente NO alla Macron, che cazzo di azienda è?? per squadracce!!

LASCIA UN COMMENTO