A Genova per ritrovare il sorriso.

9
26

Sampdoria-Napoli, le probabili formazioni.

Dopo la sosta torna il campionato, e il Napoli di Roberto Donadoni dovrà far di necessità virtù per evitare che l’emergenza infortuni non prenda totalmente il sopravvento sulla formazione. Alla lunga lista degli indisponibili si è aggiunto anche Lavezzi che per fortuna ne avrà solo per questa partita. Non saranno arruolabili al gruppo dei convocati anche Iezzo, Gargano, Maggio, Vitale e Aronica, oltre a Blasi squalificato. Con tutta probabilità, il tecnico bergamasco riproporrà il 3-5-2 visto di scena contro il Milan, con delle sostanziali novità dal primo minuto, che fanno nome a Russotto e Amodio che prenderanno il posto di Lavezzi e Blasi. Per il resto la formazione sarà identitica a quella scesa in campo contro il Milan, con Navarro in porta, Santacroce, Cannavaro e Contini sulla linea difensiva. Sugli esterni di centrocampo ci saranno Mannini e Grava, mentre a centrocampo agiranno Pazienza, Amodio e Hamsik. In attacco, accanto a Zalayeta, ci sarà Andra Russotto.
Sulla sponda doriana, Mazzarri se la passa certamente meglio, perchè dovrà rinunciare "solo" a Bellucci e Stankevicius per allestire il suo classico 3-5-2. Davanti a Castellazzi la linea difensiva prevederà Raggi, Lucchini e Accardi. A centrocampo Sammarco, Palombo e Franceschini saranno i centrali con Padalino e Pieri sulle corsie esterne. L’ attacco sarà composto dall’ormai collaudato tandem Cassano-Pazzini.

 

SAMPDORIA (3-5-2): 1 Castellazzi; 84 Raggi, 6 Lucchini, 5 Accardi; 20 Padalino, 21 Sammarco, 17 Palombo, 19 Franceschini, 46 Pieri; 10 Pazzini, 99 Cassano.
 

Panchina: 83 Mirante, 16 Campagnaro, 28 Gastaldello, 77 Da Costa, 3 Ziegler, 88 Dessena, 40 Delvecchio. All. Mazzarri

NAPOLI (3-5-2): 30 Navarro; 13 Santacroce, 28 Cannavaro, 96 Contini; 2 Grava, 5 Pazienza, 32 Amodio, 17 Hamsik, 77 Mannini; 20 Russotto, 25 Zalayeta.
 

Panchina: 70 Bucci, 83 Rinaudo, 4 Montervino, 18 Bogliacino, 15 Datolo, 9 Denis, 12 Pià. All. Donadoni


Stefano Perna – Redazione  NapoliSoccer.NET

 

9 Commenti

  1. DONADONI NO SE OLVIDE DE BOGLIACINO Y DE AMODIO QUE SE HICIERON DE ABAJO SIN FAMA CON HUMILDAD DEJARON SU PAIS Y SE FORMARON EN EL SUYO LA BELLA ITALIA, VERAMENTE BELLA!!
    SON DE PERFIL BAJO, EDUCADOS Y MUY HUMILDES PERO SOBRE TODO SON MUY TÉCNICOS Y RESPONSABLES NO SE OLVIDE DE ELLOS. FUERON LOS QUE LLEVARON AL NAPOLI DE LA C A LA A
    MERECEN SU CONFIANZA

  2. scusa CHARRUA ma forse hai confuso il sito web? Io non parlo Spagnolo o portoghese ma solo italiano e inglese, non so gli altri commentatori del sito….mi piacerebbe sapere che cosa dici nel commento….cosi’ tanto per curiosita’ anche perche’ vedo che nomini bogliacino e amodio che io continuo a dire di non buttare via….in special modo il primo….mi piace molto il suo modo di giocare e se facesse un po piu’ di palestra (come fece del piero) potremmo avere delle piacevoli sorprese da lui.
    sergio

  3. SULLA FORMAZIONE DI DOMANI NON HO NULLA DA DIRE E CHIARO CHE LA FASE DI SPERIMENTAZIONE PER CAPIRE CHI DEVE RESTARE E CHI DEVE ANDARE STA CONTINUANDO…PREVEDO QUINDI UN IMPEGNO MAGGIORE DELLE RISERVE DEL NAPOLI PER METTERSI IN LUCE AGLI OCCHI DI DONADONI CHE POI DECIDERA’ (SENZA CHIEDERE A MARINO) CHI E’ DA NAPOLI E CHI NO. PER DATOLO NON SO CHE DIRE E’ UN’OGGETTO MISTERIOSO FORSE NON GIOCA PERCHE NON ANCORA AL MEGLIO FISICAMENTE SE NO E’ DA CONSIDERARE UN GRANDE FLOP, 6MILIONI DI EURO, DI MARINO
    SERGIO

  4. SCUSA SERGIO I THINK WE THINK THE SAME ABOUT BOGLIACINO Y AMODIO BUT MARINO DIDN´T AND SPENT A LOT OF MONEY OF THE SOCIETY WITHOT CRITERION. THIS IS THE TRANSLATION :
    DONADONI NON SI DIMENTICA CHE BOGLIACINO E DI AMODIO CHE SI È TRASFORMATO IN GIÙ SENZA DI FAMA CON HUMILITY DI SINISTRA NEL LORO PAESE ED HANNO FORMATO IN SUA ITALIA BELLA, VERAMENTE BELLO!
    SONO DEL PROFILO BASSO, ISTRUITO E MOLTO HUMBLE MA PRICIPALMENTE SONO MOLTO I TECNICI E QUELLO RESPONSABILE NON LI DIMENTICA. ERANO QUELLI CHE HANNO PRESO A NAPOLI DELLA C A A
    MERITANO SUA FIDUCIA

LASCIA UN COMMENTO