Chi segue gli altri non arriva mai primo…

5
19

Chi segue gli altri non arriva mai primo… Questo è quello in cui crediamo e pertanto, dopo 4 anni di pesce d’aprile, abbiamo deciso di soprassedere al tradizionale scherzo come forma di protesta verso chi calpesta giornalmente le più elementari forme deontologiche. Copiare un articolo è diventata una prassi da parte di alcuni portali ma a questo Napolisoccer.NET – conscio delle proprie peculiarità – non ha mai fatto caso, ma quando si iniziano a copiare anche le idee la cosa comincia a diventare fastidiosa ed antipatica.
Siccome crediamo nella nostra politica e siamo fieri del nostro agire – sempre un passo davanti agli altri  – riponiamo lo scherzo, seppur già pronto per la pubblicazione, nel classico cassetto e vi mostriamo cos’è un Pesce d’aprile riuscito.

AMARCORD

1° Apr 2008 – Il Napoli rischia lo sfratto da Castelvolturno
(I COMMENTI DEGLI UTENTI)
Incredibile ma vero, quest’oggi non si è potuta disputare la programmata seduta di allenamento perché il centro é stato sottoposto a sequestro tutelativo dalla sovrintendenza ai beni archeologici.
Nel corso degli lavori di scavo per la costruzione del terzo campo da gioco, per gli allenamenti e le partite delle squadre giovanili, sono stati rinvenuti importanti reperti archeologici di inestimabile valore storico.
Secondo le prime indiscrezioni dovrebbero essere i resti – da tempo ricercati – dell’antica città etrusca e poi romana di Volturnum. Per il momento, anche a causa di una frana è stata rinvenuta parte di una villa marittima risalente con ogni probabilità all’età giulio-claudia ed il confinante macellum. Sono visibili e perfettamente conservati mosaici e decori di paesaggi rupestri ed il perfetto stato di conservazioni ha indotto i responsabili della sovrintendenza a bloccare ogni attività ed ogni accesso alla zona.
I vertici societari si sono detti contenti della scoperta ma preoccupati per quanto potrebbe accadere, la società rischia infatti l’esproprio, che comporterebbe evidenti danni sia logistici che economici.

1 Apr 2007 – Tornelli non a norma, San Paolo chiuso fino a fine stagione
(I COMMENTI DEGLI UTENTI)
Ieri subito dopo la partita tra Napoli e Bari gli ispettori doganali in collaborazione con reparti della guardia di finanza, hanno effettuato un sopralluogo allo stadio San Paolo, riscontrando irregolarità nei tornelli recentemente installati ai varchi dello stadio, infatti i suddetti tornelli sono sprovvisiti del marchio CEE ISO 2110 e quindi non a norma. Per questo motivo i reparti interessati hanno provveduto al sequestro dei tornelli che automaticamente comportano l’inagibilità dell’impianto di fuorigrotta. La società è parsa visibilmente irritata per la solerzia mostrata dagli organi di controllo, a causa dell’imperizia di qualcuno sarà costretta a giocare senza pubblico fino a fine stagione ed a fronteggiare nuovi esborsi economici per ripristinare la sicurezza dello stadio San Paolo. In serata si saprà di più su questa vicenda che ha tutto il sapore della beffa per Napoli ed i tifosi del Napoli.

1 Apr 2006 – Notte brava in discoteca! In quattro fuori rosa.
(I COMMENTI DEGLI UTENTI)
Fuori rosa! Questo il severo provvedimento preso dalla società nei confronti dei quattro giocatori che questa notte hanno lasciato il ritiro. I quattro, i cui nomi non sono ancora stati resi noti, sarebbero stati rintracciati in una nota discoteca del litorale domizio dove si erano recati prima della mezzanotte per festeggiare il compleanno di un giornalista molto vicino alla squadra.
L’ufficio stampa non ha voluto fornire commenti e notizie sull’accaduto limitandosi solo a comunicare che il progetto della società si basa su lealtà e rispetto delle regole.
Il tecnico, che è stato avvisato in tarda nottata dell’accaduto, ha deciso di non convocare i quattro "fuggitivi" per la gara in programma domenica prossima ed ha già richiesto tre giocatori delle giovanili che da questo pomeriggio si aggregheranno alla prima squadra.
Anche se i nomi non sono stati resi noti è certo che si tratti di almeno tre titolari. La società non si è ancora espressa sull’accaduto è molto probabile che venga comminata una sanzione esemplare; i giocatori non solo rischiano una grossa multa ma anche il deferimento al collegio arbitrale.
Ulteriori notizie seguiranno nel corso della giornata.

1 Apr 2005 – Samb-Napoli: Non omologato il risultato.
(I COMMENTI DEGLI UTENTI)
La Commissione disciplinare della Lega di serie C non ha omologato il risultato dell’incontro di calcio tra Sambenedettese e Napoli Soccer.Da fonti certe si è appreso che a seguito del rapporto redatto dagli esponenti dell’ufficio indagini (ndr. DiFeo e Morra) presenti durante il verificarsi degli eventi sono state avviate indagini da parte della Procura Federale. Il motivo sarebbe da ricercare nell’aggressione e nelle minacce perpetrate, ai danni degli ufficiali di gara (ndr. attento, altrimenti non uscirai vivo dallo stadio) e dei componenti della squadra ospite (ndr. Scarlato colpito al volto da uno schiaffo), da “individui recanti i segni distintivi della società locale” e ritenute idonee a negare la regolarità ed il corretto svolgimento della gara in questione. Il giudice Quattrocchi dopo aver ascoltato, in assoluta riservatezza, i componenti della terna arbitrale ed i due esponenti dell’ufficio indagine, ha deciso di non omologare il risultato e di aprire un’indagine per verificare eventuali gravami nei confronti dei colpevoli nonchè la sussistenza dei presupposti per l’applicazione alla squadra di casa della “responsabilità oggettiva” che prevederebbe, tra l’altro, l’automatica sconfitta a tavolino. Si rammenta che alla Sambenedettese è già stata comminata un’ammenda di € 5.000 (ndr. a seguito del referto arbitrale) ed il suo Presidente è stato deferito (ndr. per dichiarazioni lesive della reputazione di soggetti e organismi operanti nell’ambito federale). Appare evidente – alla luce delle ultime notizie ed in virtù degli sviluppi della vicenda qualora fossero confermati gli accadimenti e le responsabilità – l’esistenza dei presupposti utili all’applicazione della sconfitta a tavolino per la squadra di casa per “responsabilità oggettiva”. Si attendono ulteriori notizie ma di certo la parola fine sulla sgradevole vicenda non è stata ancora scritta.

Redazione Napolisoccer.NET

SHARE
Previous articleLe ultime da Genova
Next articleLavezzi out, in pole Russotto per la sostituzione
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

5 COMMENTS

  1. Secondo me è fantamercato….ma io ho letto su un altro sito,(tuttomercatoweb) che il Napoli è vicinissimo a comprare Ronaldinho…..
    Penso che potrei morire 🙂 🙂 Borriello,Lavezzi,Ronaldinho…..

  2. mi diverto ancora oggi nel ricordo di questi scherzi, nulla a che vedere con quelli di altri siti. Oggi come oggi, l’acquisto di un fantacampione il primo di aprile è veramente qualcosa di offensivo per l’intelligenza dei lettori.

LEAVE A REPLY