Presunte combine, Aronica ed altri 2 giocatori indagati

2
26

Anche Salvatore Aronica figura nel registro degli indagati della procura di Palermo, insieme a Franco Brienza e Vincenzo Montalbano per presunte combine quando tutte e tre i giocatori militavano nel Palermo durante il campionato 2003-04. Per la giustizia sportiva, comunque, l’eventuale reato sarebbe prescritto per scadenza dei termini d’apertura delle indagini: due anni per la responsabilità oggettiva dei club e quattro per i singoli tesserati.

Il fatto è venuto alla luce in seguito a un’inchiesta su presunti rapporti tra il club rosanero e alcuni esponenti mafiosi, ma gli avvisi di garanzia sono stati notificati come atto dovuto. Per la giustizia sportiva, infatti, l’eventuale reato sarebbe caduto in prescrizione per scadenza dei termini d’apertura delle indagini: due anni per la responsabilità oggettiva dei club e quattro per i singoli tesserati.

Dai protagonisti della vicenda si sa poco o nulla. Brienza non ha ricevuto, infatti, il nulla osta per parlare dalla Reggina, squadra in cui milita ora e Aronica ha minacciato querela. Montalbano, invece, ha ricordato che in quell’occasione era "in tribuna, come altre volte era accaduto durante il girone di ritorno, per problemi fisici" e ha spiegato che "la partita fu tiratissima e l’Ascoli perdette all’ultimo minuto".

Salvatore Testa – Fonte: Eurosport

 

2 Commenti

  1. VOGLIONO CHE IL NAPOLI NON RIESCA ELLA SUA IMPRESA SONO TUTTE STUPDATE ORA CHE IL NOSTRO NAPOLI SI E SCROLLATO LA IELLA CI ATTACONO IN TUTTI I FRONTI MA NOI SAMO FORTI A QUESTI ATTACCHI NOI ANDIAMO AVANTI SULLA NOSTRA LINEEA

    FORZA RAGAZZI CON IL DONADONI SI VA ALLA GRANDEEEEEEEEEEEEEE

    SE E ANDATO IN PRESCRIZIONE SIAMO A CAVALLO . ARONICA STAI TRAAA

LASCIA UN COMMENTO