Le azzurre del Napoli, il club partenopeo tutto al femminile

0
755

La passione azzurra non ha né sesso né età, ed è sempre vivo tra le donne l'amore per la maglia azzurra. E' per questo che ho incontrato ed intervistato Giovanna Bozzetti, presidente della prima tifoseria femminile ufficiale azzurra: LE AZZURRE DEL NAPOLI.
 
 
Salve Giovanna, è un piacere averti qui! Tutta la redazione di NapoliSoccer.NET ti ringrazia per la disponibilità.

"Figurati è un piacere. É un onore incontrarvi".
 
Iniziamo subito con una domanda classica: come è nata l'idea di fondare una tifoseria organizzata tutta al femminile?

"Io sono sempre stata una tifosissima del Napoli e ho sempre amato il calcio in generale. Spesso mi sentivo un pò discriminata dal sesso maschile e mi sono sentita dire che il calcio era affare maschile; non ho mai creduto a questa cosa. Così un giorno ho approfittato di questo social network (Facebook – ndr) per creare un gruppo solo al femminile. Non immaginavo un successo così grande, la prima ad esserne ancora sbalordita sono io: ma oggi ne sono felice, in quanto ritengo di aver creato un nuovo stile di vita: la donna da stadio".
 
Da quanti anni è viva questa tua passione per il calcio Napoli?

"La passione azzurra non è nata in me, è nata con me. Siamo cresciute assieme".
 
La tua prima partita al San Paolo: raccontaci le emozioni di quel giorno!

"Sinceramente la prima non la ricordo, ma posso dirti che ogni volta che vado allo stadio è come se fosse la prima. Amo la mia gente, il mio popolo, la nostra allegria. In più sento una sensazione magica di fratellanza che mi riempie il cuore. Credimi non ho mai provato questa sensazione in nessun altro posto del mondo".
 
Parlaci delle AZZURE DEL NAPOLI: quante ragazze, attualmente, fanno parte della vostra tifoseria organizzata?

"Il gruppo nasce in maniera virtuale e attualmente siamo circa 20.000 donne in tutto il mondo. Visto il grande afflusso io e le altre due ragazze che mi appoggiano in questa avventura, Mariarca Caravella e Veronica Criscuolo, abbiamo deciso che le Azzurre del Napoli dovevano diventare una vera e propria associazione senza scopo di lucro. Attualmente nell'associazione ci sono un centinaio di membri; sfruttiamo la nostra passione per fare beneficenza; anzi ti anticipo un nuovo progetto, dove abbiamo chiesto l'aiuto di tante nostre membri, ma non ti dico cosa, perché deve essere una sorpresa!".
 
Ti ringrazio tanto per l'esclusiva. Ovviamente appena il progetto andrà in porto, noi di NapoliSoccer.NET dovremo essere i primi ad intervistarti!

"Certo, senz'altro!"
 
L'anno scorso bandiste un concorso per eleggere la più bella tra le Azzurre del Napoli, come è nata questa idea? Quest'anno lo riproporrete?
"Il nostro concorso nasce dall'idea di incoronare la tifosa per eccellenza, che non deve avere caratteristiche di una miss, ma la vera fede azzurra. Beh è un diversivo: dove tutti cercano la perfezione, noi cerchiamo la vera passione e la competenza calcistica. É sempre presente tra i nostri progetti ed ogni anno ha sempre più successo. Sarebbe un peccato non farla più, anche perché è l'unico concorso dove le ragazze non si vantano per il loro aspetto fisico, ma per l'orgoglio di essere napoletane".
 
Ben detto! Prima hai accennato al tuo sentirti discriminata: cosa mi dici del maschilismo, è ancora così radicato nel modo del calcio?
"Purtroppo sì, è ancora molto presente. Molti uomini sono convinti che per noi è una moda, altri sembra quasi che si sentano inferiori, ascoltando parlare una donna di calcio, ma i peggiori, però, sono quelli che ci credono dei maschiacci. Non è assolutamente così: si può tifare, cantare e sostenere anche con femminilità e grazia, proprio come facciamo noi. Devo pur dire che allo stadio, in particolare nelle curve, non mi è mai capitato che qualcuno mi abbia mancato di rispetto, anzi sono molto gentili, anche se dovrebbero essere più rispettosi lasciando liberi i nostri bagni".
 
Decisamente d'accordo. É una vergogna. Un problema che la SSC Napoli dovrebbe prendere seriamente in considerazione.
"Sarà la prima cosa che diremo, non appena saremo ricevute dalla società".
 
Ultima domanda: un pronostico per il campionato azzurro; cosa ci aspetterà il 19 maggio 2013?
"Non faccio pronostici, ma sicuramente sarà un anno ricco di emozioni. Spero che la squadra combatta per i primi tre posti, la Champions League è stata un sogno. Posso solo dire che la squadra c'è, noi tifosi ci siamo: non ci resta che gridare FORZA NAPOLIIIII!!!! AVANTI NAPOLI!".
 
Giovanna, ti ringrazio ancora vivamente per la tua disponibilità. Vogliamo ricordare alle ragazze come contattarvi per diventare Azzurre del Napoli?
"É semplice: basta iscriversi alla nostra pagina o richiedere l'amicizia a LE AZZURRE DEL NAPOLI. Lì possono lasciarci messaggi privati per tutte le informazioni necessarie, saremo noi a ricontattarle quanto prima. Ne approfitto per salutare tutte le ragazze che si uniscono a noi allo stadio, quelle che vivono lontano ma ci seguono sulla fanpage, tutti i tifosi del Napoli e un saluto particolare a tutti i lettori di NapoliSoccer.NET".
 
 
Mariangela Esposito – NAPOLISOCCER.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here