Pasquale Marino: “Napoli squadra compatta, nonostante le partenze di Lavezzi e Gargano”

0
111

marino-pasquale01Altri riconoscimenti arrivano a Walter Mazzarri. Quando all'allenatore del Napoli vengono attribuiti meriti non solo per il lavoro svolto nella sua carriera ma per alcune scelte tattiche seguite anche da altri tecnici, non si può fare a meno di rivolgere i complimenti ad un allenatore che viene stimato sempre di più nel Mondo del pallone. Pasquale Marino, ex tecnico del Parma, ai microfoni di Marte Sport Live, esprime il suo parere sulla partita di domenica tra il Napoli ed il Parma, sulla forza della squadra azzurra e su Mazzarri: 'Non credo sia un test verità per il Napoli, è troppo presto -afferma Marino- La squadra azzurra ormai è una certezza, sicuramente sarà una sfida complicata con gli emiliani, come tutte quelle della serie A che non presenta partite scontate. Il 3-4-3 è un sistema di gioco che mi è sempre piaciuto, sono convinto che sia bello da attuare se ci sono gli interpreti adatti che dà garanzie precise. Ora è diventato molto diffuso, fino a cinque anni fa in Europa si giocava quasi sempre a quattro. Molti si sono convinti vedendo il Napoli e la metamorfosi della Juve con questo modulo. Nella fase difensiva, gli esterni si abbassano e la linea diventa a cinque. Ma in fase di possesso s'inseriscono in fase offensiva. I tanti complimenti, a volte, servono a scariscare sugli altri le pressioni. Qualcosa di vero nelle parole di Bigon c'è. Il Napoli non ne dovrebbe risentire, ha giocatori esperti e un allenatore che è tra i migliori in Italia. Questa squadra mi sembra compatta, nonostante le partenze di Lavezzi e Gargano'.

 

Vincenzo Vitiello – NapoliSoccer.NET
 
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here