Ulivieri (all.): “Gli azzurri hanno una grande organizzazione di gioco e possono competere con tutti”

0
80

Renzo Ulivieri, ex tecnico del Napoli e attuale presidente dell'AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio), ha rilasciato un'intervista esclusiva ad AreaNapoli.it parlando, tra le altre cose, di Walter Mazzarri, di Lorenzo Insigne e delle prospettive future del club di Aurelio De Laurentiis.

Ulivieri, crede che il Napoli possa ambire a grandi traguardi quest'anno? "Direi di si. Gli azzurri hanno una grande organizzazione di gioco e possono competere con tutti".

Eppure sono andati via Lavezzi e Gargano. "E' vero, ma sono stati sostituiti degnamente con calciatori che hanno altre caratteristiche. Il Napoli non ha risentito di queste cessioni. Non è certamente inferiore rispetto alla squadra dello scorso anno".

Teme che ci siano troppe pressioni su Lorenzo Insigne. "Guardi, Insigne gioca in Serie A e deve convivere con certe pressioni. Ha 21 anni, è un calciatore di grandi qualità e deve mostrarle sul campo".

Lei conosce bene Mazzarri. Ritiene sia un allenatore da Nazionale? "Ho la sensazione che Mazzarri dia il meglio di sè sul lavoro quotidiano che svolge sul campo. In Nazionale avrebbe un paio di giorni per preparare le partite. Poi, può darsi che mi sbagli, ma a naso mi sembra più un allenatore da club che da Nazionale".

Fonte: AreaNapoli.it

Condividi
Articolo precedenteContinuano i matrimoni al San Paolo…
Prossimo articoloRoggi (proc.): “Mesto si è integrato bene sia nello spogliatoio che fuori”

Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli.

Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l’unica finalità di fornire ai lettori un’informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse.

Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per “Terra mia”, “Napul’è” e per la maglia azzurra.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here