Genoa-Napoli: le probabili formazioni

4
45

Mercoledì il campionato di serie A è impegnato nel turno infrasettimanale. La giornata vede di fronte Genoa e Napoli affrontarsi dopo due vittorie esterne. Entrambe le squadre hanno incamerato tre punti su campi difficilissimi, Udine per il Genoa che ha visto il napoletano Borriello replicare la tripletta dell’andata affondando la corazzata di Marino e Livorno per il Napoli che sbanca il campo toscano al minuto novantadue con il secondo gol dell’arciere azzurro Emauele Calaiò.
La sfida è ricca di ricordi, il pensiero va immediatamente a quel Genoa-Napoli dell’anno scorso, una grandissima festa nel giorno della contemporanea doppia promozione nella serie superiore per le due società. Meno positivi i ricordi della sfida di andata, giocata in un San Paolo deserto per decisione delle autorità che vide vittoriosa la squadra rossoblù.
Questa partita sarà importantissima per la classifica delle due squadre, sarà evidentemente dura e combattuta, le due compagini vorranno portare a casa i tre punti, specialmodo il Napoli che dopo i liguri è atteso da un ciclo di fuoco contro le più forti del campionato.
Il Genoa di Gasperini sarà privo dello squalificato portiere titolare Rubino fuori per squalifica e conterà principalmente sulle giocate di Borriello in uno stato di forma strepitoso. Il Napoli che scenderà in campo a Marassi sarà incerottato, viste le tante assenze tra squalifiche ed infortuni, ma consapevole di poter far risultato in quanto gruppo unito e forte; chi scenderà in campo darà come sempre il massimo per raggiungere l’obiettivo. La linea difensiva a tre sarà composta da Grava, Domizzi e Contini. Il centrocampo sarà lo stesso che abbiamo visto a Livorno mentre in attacco Lavezzi dovrebbe farcela a recuperare e farà coppia con Calaiò spedendo Sosa in panchina.
Queste potrebbero essere le formazioni ufficiali:
GENOA (3-4-1-2): 73 Scarpi; 24 Konko, 25 De Rosa, 19 Criscito; 7 Rossi, 28 Juric, 19 Paro, 29 Fabiano; 11 Leon, 22 Borriello, 14 Sculli. (In panchina: 1 Lanza, 3 Bovo, 16 Lucarelli, 77 Milanetto, 13 Vanden Borre, 21 Di Vaio, 9 Figueroa). Allenatore: Gasperini.
NAPOLI (3-5-2): 22 Gianello, 2 Grava, 21 Domizzi, 96 Contini, 77 Mannini, 8 Blasi, 23 Gargano, 17 Hamsik, 19 Savini, 7 Lavezzi, 11 Calaiò. (In panchina: 30 Navarro, 3 Rullo, 4 Montervino, 18 Bogliacino, 24 Dalla Bona, 27 Capparella, 9 Sosa). Allenatore: Reja.

Rubrica settimanale a cura di Pino Chianese

 

4 Commenti

  1. Secondo me questa partita è fondamentale per la stagione del napoli xkè dopo viene il del ciclo terribile(Inter-Roma-Juventus-Fiorentina e Palermo)e quindi bisogna uscire dal Marassi con almeno un pareggio.Però vedendo la formazione c’è molto da preoccuparsi perkè tra squalifiche e infortuni la formazione ke scenderà in campo domani non è un granchè!Certo ke questo è proprio un periodo sfortunato per il napoli ke tiene Iezzo-Cupi-Garics-Pazienza infortunati e Santacroce-Cannavaro e Zalayeta squalificati.Quindi bisogna essere uniti proprio per questa trasferta e giocare domani sera con il giusto atteggiamento.Io sono stato sempre un accanito tifoso di Calaiò e infatti domenica mattina avevo lasciato un commento dove avevo pronosticato la doppietta di calaiò.Per me questo ragazza è un patrimonio grandissimo e da saper utilizzare.Non è possibile ke dopo 24 partite ne abbia giocate giusto 2 da titolare e poi solo pochi spezzoni di partita entrando negli ultimi minuti.Questo è un bel giocatore e adesso ke è giunta la sua occasione saprà far bene anke con il Genoa.Forza Manu!Scocca un paio di freccie anke a Genova!!!!!

  2. Mi spiace dirlo, ma se domani scenderà in campo Grava, giovatore che in seria A entra subito in confusione, combinerà per la difesa del Napoli guai irreparabili. Signor Reja, arretri Mannini ed inserisca a centro campo Della Bona.

  3. ragazzi il nostro problema e’ reja che nn crede in calaio’,purtroppo ci mancano i difensori e dovra’ giocare grava che spero faccia un partitone e poi sempre e comunque magico pocho lavezzi e forza napoli

LASCIA UN COMMENTO