Il mese nero della difesa del Napoli

1
24

L’emergenza difesa nel Napoli in questo mese di febbraio è stata all’ordine del giorno. La via crucis è iniziata con l’espulsione di Cannavaro contro l’Udinese il 3 febbraio, la domenica dopo con la squalifica di Contini per somma di cartellini gialli, preseguendo con l’espulsione di Domizzi la giornata successiva contro l’Empoli, e per concludere, si spera, con i cartellini gialli rimediati da Cannavaro e Santacroce che per somma di ammonizioni salteranno l’incontro infrasettimanale di mercoledi contro il Genoa. Alle squalifiche dobbiamo poi aggiungere gli infortuni che hanno colpito nel mese di febbraio i giocatori del reparto difensivo del Napoli, Cupi, Savini, Garics e non ultimo il numero 1 azzurro Gennaro Iezzo.
Ricapitolando la situazione cartellini gialli dei difensori del Napoli fino a questo momento, troviamo:
Gianello 1 cartellino giallo
Contini 4 cartellini gialli
Domizzi 6 cartellini gialli ed 1 cartellino rosso
Savini 6 cartellini gialli
Cupi 1 cartellino giallo 
Santacroce 2 cartellini gialli (da quando è a Napoli)
Rullo 2 cartellini gialli
Cannavaro 4 cartellini gialli ed 1 cartellino rosso
Grava 1 cartellino giallo
Garics 3 cartellini gialli

Il record di cartellini gialli nel Napoli appartiene a Emanuele Blasi con 9 cartellini gialli ed 1 rosso, da evidenziare anche i 5 cartellini gialli a Lavezzi, un pò singolare per un attaccante.

Alessandro Scetta

1 COMMENTO

  1. il problema disciplinare è dovuto a una carenza tecnica e di lucidità durante lapartita.
    considerando la rosa del napoli dal punto di vista tecnico qualitativo non c’è da stupirsi nel vedere tutti questi cartellini, anzi potrebbe andare peggio!

LASCIA UN COMMENTO