Pozzo: Con Marino abbiamo vissuto sei anni bellissimi

0
140

Il presidente dell’Udinese, Giampaolo Pozzo, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal, sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli: “Sabato c’è Napoli-Udinese e sarà un piacere tornare al San Paolo. Tra le due società c’è grande rispetto e stima. Rispetto all’andata non abbiamo nulla da vendicare, con Marino abbiamo vissuto sei anni bellissimi, ci siamo divertiti e sarà sicuramente un piacere rivederlo. È vero che l’importante è il risultato ma non ne facciamo una malattia. Andiamo a giocare a Napoli contro una squadra importante che avrà voglia di riscatto dopo la sconfitta di Cagliari”.

In collegamento telefonico con Pozzo, il direttore generale del Napoli, Marino: “È bello poter parlare con Pierpaolo – ammette il presidente – anche se c’è una partita di mezzo, ma il risultato non conta, sarà bello riabbracciarlo sabato sera. I risultati di quell’Udinese sono merito suo. Inoltre riuscire a fare bene con il Napoli è frutto del suo straordinario lavoro. So che a Napoli è dovuto partire da zero, da una serie C e senza togliere nulla a De Laurentiis devo ammettere che gran merito dei successi del Napoli è di Marino.

Prima che arrivasse De Laurentiis eravamo pronti a prendere il Napoli dopo il fallimento. In ogni caso il Napoli ha trovato un ottimo presidente, in poco tempo ha capito il mondo del calcio anche se veniva da ambienti lavorativi diversi. Arrivare in serie A non è facile, e soprattutto in una grande piazza come quella partenopea. Il nostro progetto? Dopo due anni andati male, era quello di rilanciarsi. Abbiamo rifondato la squadra con l’obiettivo di raggiungere una tranquilla salvezza, non parlerei di Champions League, poi se raggiungiamo qualcosa di più ce la godiamo.

Intrecci di mercato con il Napoli? Non abbiamo giocatori da vendere, Marino è un abile operatore, non ha bisogno di intermediari e va direttamente alla fonte. Pierpaolo ha fatto molto bene, non era facile allestire una squadra capace di giocare, subito, un grande campionato soprattutto quando in rosa hai giocatori giovani o alla prima esperienza in serie A. Marino ha fatto uno straordinario lavoro che sta portando ottimi frutti, attualmente il calendario non l’ha aiutato, ma sono certo che prestissimo il Napoli si risolleverà. Saluterò Marino sabato ci abbracceremo sia prima che dopo perché lo stimo molto”.

Redazione NapoliSoccer.NET – comunicato Radio Kiss Kiss



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here