Donadoni prova il 4-4-2 col rombo a centrocampo

18
92

A Reggio Calabria il Napoli potrebbe schierarsi col nuovo modulo provato oggi in allenamento.
Nel pomeriggio si è tenuto il primo vero allenamento tattico della nuova gestione Donadoni. La seduta è stata diretta dall’ex ct della nazionale coadiuvato da Andreini, Bortolazzi e Buso, che compongono il suo staff. Donadoni ha fatto svolgere esercizi di riscaldamento e stretching ed a seguire una lunga seduta tattica improntata maggiormente alla fase difensiva. E’ stato provato un modulo 4-4-2 con il centrocampo a rombo, proponendo Santacroce, Cannavaro, Contini e Aronica sulla linea difensiva; Blasi in mediana; Pazienza e Bogliacino rispettivamente interni di destra e di sinistra, mentre Hamsik è stato schierato a ridosso delle due punte, Lavezzi e Zalayeta. Durante l’allenamento il mister ha però anche provato il tridente, spostando Lavezzi e Hamsik sugli esterni con Zalayeta a fare da punta centrale. Da segnalare il recupero di Datolo e di Iezzo che sono a disposizione per una maglia da titolare.

Pino Chianese – Redazione NapoliSoccer.NET

 



18 Commenti

  1. ragazzi non so a voi…ma a me sto allenatore mi piace…mi piace perche prova moduli diversi,perche studia gli schemi,perche secondo me la quadra si ritrovera….ormai l europa è lontana ma sono sicuro che risaliremo di classifica…per quanto riguarda l ingaggio,discretamente alto per delaurentis….vuol dire solo una cosa,che il nostro presidente sta apendo come funziona il calcio e credo che vedremo acquisti importanti….anche perche donadoni li pretende…

  2. Credo che lacosa piu’ importante della giornate e’ stata il completo recupero di iezzo il quale puo’ dare sicurezza e affidabilita’ a tutto il reparto difensivo, che senza di lui ha mostrato incertezza e paura, si parte dalla difese per poi andare avanti….forza cosi’.
    sergio

  3. Un saluto affettuoso a Reja che è sempre stato un signore VERO e un buon allenatore, non però capace di portarci oltre certi limiti…
    Donadoni a me piace moltissimo come allenatore e come persona e sono sicuro che è un segnale forte della società e lui è davvero un ottimo allenatore. sarebbe restato ad allenare l’Italia se non ci fosse stato Lippi che doveva tornare forzatamente alla guida della nazionale…

    Forza Donadoni, buon lavoro e buona fortuna!! sveglia un pò sti ragazzi!!!

  4. Anche io sono convinto che Donadoni ci può riportare in alto.. può essere che l’Europa sia solo più un miraggio, ma sono sicuro che saprà dar il giusto marchio alla squadra e per la prossima stagione si potrà fare un salto di qualità… Intanto sta già dimostrando di amare il suo mestiere e di voler compiere la sua missione e lasciare l’impronta a Napoli… poi è chiaro che dobbiamo far fuoco con la legna che abbiamo ed in questo momento abbiamo troppe defezioni a centrocampo.. Buono però il recupero di Iezzo, sono d’accordo con chi dice che dà sicurezza al reparto… Forza ragazzi, domenica vi vogliamo carichi e sopratutto concentrati!!!!!!!!!!!………. Dai Napoli!!!

  5. uhm… vediamo cosa succede, per ora è lecito solo sperare in un’inversione di risultati essendo troppo precoce il pretendere una rivalutazione tattica della squadra in soli 3 giorni (visto che Reja non vi è riuscito in 4 anni). La formazione è abbastanza simile a quella di domenica scorsa, ora bisogna vedere come i singoli interpreteranno i compiti ricevuti. Gli infortuni di Gargano e di Maggio tolgono grosse potenzialità sia in scelta di uomini che di apporto tecnico e questo peserà sia sulle scelte dell’allenatore che sull’affidabilità della squadra. In linea di massima il 4-4-2 è il modulo che offre maggiori garanzie, da capire se il modulo cd a rombo è praticabile, se lo si interpreta come contro la Lazio non serve a nulla non essendoci alcuna manovra sulle corsie laterali. Il problema ora è la corsia destra perchè a mio parere, con Hamsik nel suo ruolo di interno sinistro e Datolo sulla fascia sinistra (nel più canonico dei 4-4-2) praticherebbero meglio il modulo tattico… ma laterale destro chi gioca?

  6. caro mister. E caro direttore. Ma è mai possibile che puntiamo sempre sugli stessi calciatori? Guardate che in rosa abbiamo giocatori che hanno dato l anima x portarci in serie a . Diamo a loro la possibilità di giocare mettiamoli alla prova. Penso che otterremo grandi risultati e avremmo gli acquisti mai fatti a gennaio. Sono tutti bravi ragazzi e tutti professionisti. Diretto sei sempre stato bravo continua a farlo.

  7. Ancora con Pazienza, ma quanta pazienza dobbiamo avere…. In campo ci vanno i giocatori, e un buon allenatore, per prima cosa, deve mandarci i migliori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here